Boullier sicuro della permanenza di Raikkonen nel 2013

Le voci di un clamoroso ritorno di Raikkonen alla Ferrari dalla prossima stagione hanno fatto parlare parecchio tutto il paddock dell’Hungaroring. Come già riportavamo questa mattina, da nessuna delle parti interessate è arrivata una secca smentita e lo stesso Iceman ha lasciato la porta aperta.

L’unico che non ha gradito questa nuova voce di mercato è Eric Boullier, team principal della Lotus. Il francese, insieme a Lopez della Genii Capital, è stato una volpe ad accaparrarsi il finlandese non appena fallita la trattativa di un rientro con la Williams. E visti anche i risultati in pista, il finlandese è pedina importante del progetto a lungo termine per gli uomini di Enstone.

Boullier è l’unico che si è realmente sbilanciato, cercando di mettere un freno alle voci di un ritorno di Kimi in Rosso: “I giornali hanno bisogno di parlare della Ferrari, ma personalmente non sono a conoscenza dei piani da parte di Kimi per tornare a Maranello”.

Come a voler rimarcare che sarebbero solamente parole al vento. Kimi resterà in Lotus anche nel 2013? “Sicuramente“, ribatte Boullier. “Non c’è nessun motivo per cambiare in questo momento”.

7 Commenti

  1. Ma avevano detto che avrebbero tenuto Kubica anche dopo l’incidente infatti…. !

    Tutto dipende da Kimi se vuole venire in Ferrari mi pare che la Ferrari sia disponibile, fra le altre cose mi pare di aver letto che Alonso e Kimi sono molto amici. Ho sempre detto che sarebbe la coppia perfetta. Kimi non crea polemiche e anche se qualcuno da per scontato che Kimi fara’ la seconda guida in Ferrari si da sempre lo stesso materiale ad inizio stagione, poi si prende una decisione su quale pilota puntare.

    1. Zio Ture
      sai bene che Kubica nel 2012 non era in grado di rientrare e malgrado Lotus avesse programmato un recupero al simulatore, il suo manager stava trattando segretamente(?) con Ferrari.
      Non conosco i rapporti tra Kimi e Fernando, ma credo in quanto scrivi.
      Sono invece sicuro che l’addio di Kimi con la Ferrari e Montezemolo non siano stati molto…… amichevoli.
      Anche se il dio denaro a volte fa miracoli.

Lascia un commento