McLaren potrebbe utilizzare un proprio sistema DRS Duct

2 agosto 2012 15:12 Scritto da: Davide Reinato

Nonostante sia ormai noto che dal 2013 il DRS Duct sarà vietato da regolamento, anche la McLaren – così come la Lotus – è tra le squadre interessate a svilupparne il concetto in questa stagione.

Il pioniere della soluzione è stato il team Mercedes che lo ha introdotto all’inizio del 2012 ma, contrariamente a quanto si pensava, non c’è stata alcuna corsa per copiare tale soluzione. E’ un po’ il caso della Ferrari che, dopo dei test di valutazione, ha ammesso che l’introduzione del doppio DRS darebbe pochi vantaggi ad una macchina come la F2012.

Alla Lotus sono di parere contrario e hanno sviluppato l’idea, portandola nelle prove libere di Hockenheim e Budapest, annunciando che potrebbe essere definitivamente utilizzata per le piste di Spa e Monza. Adesso si apprende che anche la McLaren potrebbe utilizzare questo sistema sulla Mp4-27.

Lo ha confermato il direttore sportivo Sam Michael, il quale ha chiaramente detto che il Doppio DRS potrebbe far parte della lista di aggiornamenti previsti per la seconda parte della stagione. Michael ha ammesso che il loro concetto di DRS Duct è però diverso da quello già visto sulla Lotus E20 e che non è ancora sicuro che il team di Woking lo utilizzerà effettivamente: “Prenderemo in esame anche questo e vedremo se è fattibile, perché richiede del lavoro extra che potrebbe togliere tempo agli aggiornamenti già previsti. E’ molto difficile far funzionare bene il sistema, ma se darà effettivi vantaggi, lo useremo”.

Il direttore sportivo della McLaren si è detto preoccupato delle recenti prestazioni della Lotus, ammettendo: “La Lotus è già dannatamente veloce, se porterà questo nuovo sistema, potrebbe esserlo ancora di più”.

14 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!