Perez attende di conoscere i piani della Ferrari

3 agosto 2012 09:23 Scritto da: Davide Reinato

Giusto qualche giorno fa, Perez aveva ammesso di non voler bruciare le tappe pur di arrivare in Ferrari. Dopo le recenti dichiarazioni di Stefano Domenicali, il messicano sembra invece voler accelerare ora i tempi e chiarire definitivamente il suo futuro in F1.

Il ventiduenne di Guadalajara è il pilota di punta del Ferrari Driver Academy e potrebbe essere “L’ottimo secondo pilota” che a Maranello vorrebbero affiancare ad Alonso.  Con una Sauber da centro classifica, Sergio può vantare due podi e 22 punti in più del ferrarista Felipe Massa. Come abbiamo già detto nei giorni scorsi, la Ferrari avrebbe fatto cadere l’opzione di rinnovo per il 2013 di Massa. Perez resta il candidato numero uno per prendere il posto di Massa, anche se continua il pour parler su Raikkonen, che sembra però destinato a mantenere il suo posto alla Lotus.

“Penso di star facendo un ottimo lavoro in questa seconda stagione in F1. Ho dimostrato che ho la velocità e la consistenza. Si, sono stato un po’ altalenante con le prestazioni, ma dobbiamo prendere in considerazioni diversi elementi e non dimenticare che la nostra squadra è comunque da metà classifica. Comunque, deciderò molto presto quello che sarà il mio futuro”, ha dichiarato Perez.

E sembra  il primo, vero, messaggio indirizzato all’azienda di Via Abetone Inferiore: “Se c’è la possibilità di correre con loro, allora è giunto il momento di saperlo. Dovrò vedere quali sono le opzioni e poi prendere una decisione”. Decisione che ai nostri occhi appare piuttosto scontata: se Perez avesse la reale occasione di vestirsi di Rosso già dal prossimo anno, a Maranello ci andrà anche scalzo, a mo’ di pellegrinaggio.

28 Commenti

  • Button sarebbe, secondo il mio modesto parere, un ottima scelta. Anche se, pure a lui gli serve una macchina “facile” da mettere a punto, riesce quantomeno a sfruttare le occassioni meglio di Massa.
    Un altro punto a favore sarebbe puramente PR e Marketing, essendo inglese e con la fidanzata giapponese la Ferrari avrebbe piú attenzioni mediatica nei paesi anglofoni e asiatici, mentre Alonso rapresenta il mercato latino (sudamericano per intederci) tanto caro alla FIAT.

    Ritornando alle qualità del pilota, Button ha certamente uno stile di guida soft, che risparmia le gomme. Ma sa anche essere, se opportuno, aggressivo vedi Hockenheim dove ha costretto Vettel al “errore”. Ha anche un ottima visione della gara e, se la monoposto lo consente, si trova sempre nei piazzamenti alti della classifica.

  • Federico83

    Da quello che si sente in giro l’uomo che i ferraristi vorrebbero vedere compagno di Alonso è uno solo………..KIMI RAIKKONEN!

  • Da quanto ho capito, tutti vogliono un altro pilota ad affiancare Alonso in Ferrari, che sia Hamilton, Raikkonen, Button, Perez o Batman ha poca importanza, basta che non sia ancora Massa.
    Bene, io in linea di massima sono più che d’accordo, vista la magrissima classifica di Massa, che praticamente lo esclude a priori da un possibile rinnovo, ma chi prendere?
    Hamilton non penso sia il caso visti i precedenti, anche se lui, forse, un giretto a Maranello lo farebbe volentieri;
    Raikkonen è bravo, è già stato dei nostri, ma non ha dalla sua un feeling particolare con quelli di Maranello, è praticamente muto;
    Button è, per il suo stesso modo di essere, molto vicino allo stile Ferrari ed è molto comunicativo, sta attraversando un momento particolare, ma quale sportivo non ha di questi momenti?
    Perez è un tipetto sveglio, giovane ed aggressivo, ha dalla sua l’età e la voglia, ma dopo il 2° di sepang si è un po perso;
    Batman ha molti nemici, lo escluderei a priori!
    Cmq è il momento delle decisioni, che stavolta non possono essere benevole per Felipe (che ho molto apprezzato nel 2008), ma devono badare all’interesse della squadra, che se avesse avuto un altro pilota al suo posto, avrebbe avuto molti più punti ed in un periodo così, fanno tanta gola a tutti!

  • sarà un bravo pilota ma secondo me non è da ferrari. Nel campionato attuale abbiamo visto quanto conta la consistenza e la costanza per fare punti, e abbiamo visto in malesia nel tentativo di seguire alonso come è finita. Direi che non ci serve un giovane arrembante ma piuttosto un pilota veloce si ma esperto e costante. Ok che button quest’anno non è molto in forma ma un anno storto puo’ capitare a tutti, vedi massa che è in fase “storta” dal 2010. Io una possibilità a Button gliela darei anche se capisco che non è molto allettante un contratto di un anno.

    • diciamo che è ancora presto pure x fare il 2°

    • sarà un pilota barvo ma secondo me non è da ferrari.
      direi che non ci serve un pilota arrembante..
      abbiamo visto in malesia com’è finita…
      Beh allora teniamoci Massa!
      perez è prorpio quello che serve alla Ferrari, un giovane arrembante che rischia per un sorpasso, e che sopratutto quando gli dicono mantieni la posizione (Malesia 2012) lo fa senza mosse eclatanti e senza bisogno di farselo ripetere.
      Oggi con i punti di perez la Ferrari sarebbe a 211 punti i piena corsa per il titolo costruttori, anche perchè forse con una Ferrari perez potrebbe anche acquisire consistenza e continuità.
      Button è un ottimo secondo ma non è un campione, il suo unico titolo è quello “rubato” con una Brown ILLEGALE

  • andrea1971

    Ragazzi so che è pura fantascienza ma un Pantano che ha fatto molto bene in GP2 preso a stipendio “simbolico” non sarebbe una buona scelta?

  • Sarà anche un buon pilota ma non lo reputo all’altezza della Ferrari.
    Discretamente veloce e troppo giovane per non commettere errori (cosa fondamentale per avere in squadra un 2° pilota che porti punti al campionato costruttori).
    A parte la gara Malese, ha solo ben figurato senza eccellere.

    Voglio vedere se “valuterà le opzioni” se dovesse arrivare la chiamata in Ferrari!

  • La Sauber sembra intenzionata a non rinnovare Koba che sia un segnale per liberarlo per la Ferrari?

  • Mah… a me sembra che Montezemolo sia stato già molto chiaro su Perez. E Massa non andrà in Sauber, lo ha già detto che per continuare a correre l’unica condizione è farlo in un top team. Ora, quale top team prenderebbe un Massa libero? Nessuno.
    Io dico che rimarrà in Ferrari a ingaggio ridottissimo un altro anno, poi emigrerà in altra categoria. Ricordiamoci chi è il manager del brasiliano, visto il momento particolarmente critico (c’è il patto della concordia da ridefinire) non mi aspetto un licenziamento in tronco.

    Tra parentesi, nella FDA non è che ci siano solo Perez e Bianchi… qualcuno ha mai sentito parlare di Marciello? Italiano, va per i 18 anni, gran talento, spero di vederlo molto presto in azione su una GP2 e poi chissà.

  • perez non mi sembra male sta facendo una discreta stagione e ha battuto in alcune occasioni anche il compagno di team sponsorizzato da molti

  • Il fatto di avere rinunciato all’opzione su Massa potrebbe solo essere una mossa obbligata da parte della Ferrari, perchè esercitare l’azione di opzione sul pilota sarebbe equivalso ad elargirgli, comunque, gli emolumenti previsti dal presente contratto, mentre in questo modo, se dovessero riconfermare Massa dovrebbero stipulare un contratto ex novo. Per cui le parole di Domenicali, potrebbero essere state amplificate dai media.

    Personalmente credo che Felipe se ambisce a rimanere ancora un pilota di F1 dovrebbe rimanere in rosso anche gratis, sperando che il 2013 sia l’anno della riscossa rossa.

    • Myriam F2013

      Massa ha una sola possibilità di continuare in Ferrari: sottrarre punti ai rivali di Alonso e aiutarlo a vincere il mondiale. E se proprio vuole rimanere in rosso, robusto ridimensionamento dello stipendio !

  • Myriam F2013

    Un altro pilota latino a fianco di Alonso ? Mmm, preferisco un tipo caratterialmente diverso da lui… che non abbia timore reverenziale verso Fernando… credo che Kobayashi o Sutil vadano benissimo !

  • Beh due podi con la Sauber non è roba da poco. Ok è stato un filino incostante, ma con picchi eccellenti. Basta pensare che sta mettendo dietro Kamui che è un ottimo pilota, il quale però non è mai riuscito a stare per tutto il weekend nelle primissime posizioni.
    Detto questo è difficile capire il valore attuale di questo pilota, cioè dando per scontato che è inferiore ai top drivers (Alo, Ham, Vet) e dando per scontato che è di gran lunga superiore a quelli che solitamente chiamiamo scarsoni con la valigia (Petrov, ecc), non saprei dove collocarlo… cmq fra i migliori 10 della griglia di sicuro…

  • Il ragazzo è molto sicuro di se;è stato bravo quest’ anno soprattutto nel confronto col compagno di squadra,e mi pare anche giusto che ora voglia delle certezze e non sia più disposto a rimanere sulle spine.D’altro canto il fatto che dica apertamente che la Ferrari deve decidersi se prenderlo o no, dimostra che del suo arrivo se ne è parlato molto seriamente,e non sono state soltanto voci.Poi bisogna vedere se accetta l’dea di essere quell’ottimo pilota alle spalle di Alonso di cui parlava Domenicali che con quell’intervista secondo me ha voluto mettere ben in chiaro quello che l’eventuale nuovo arrivato dovrebbe essere:una seconda guida.Se Perez dovesse arrivare l’anno prossimo e si rendesse conto di essere abbastanza veloce da avere speranze mondiali,forse quella situazione comincerebbe a stargli stretta.Però può anche darsi che se fa il suo lavoro come si deve e accetta di contenersi nei casi in cui può essere un pericolo per lo spagnolo,che la Ferrari gli prometta un posto da prima guida all’addio di Alonso.Certo,ci sarebbe da aspettare tre anni,ma poi il posto sarebbe di quelli d’oro e Perez avrebbe comunque solo 25 anni.Sempre che Alonso non voglia prolungare il contratto,cosa che potrebbe avvenire se non riuscisse a vincere abbastanza con la Ferrari,perché,ammettiamolo,un solo titolo con un’accoppiata cosi’ non è sufficiente per gli albi d’oro.(tocchiamoci comunque per quest’anno!)
    Insomma ci sono un bel po’ di punti interrogativi,e il fatto che Perez sia cosi’ impaziente forse dimostra che non sarebbe il pilota docile e controllabile che la Ferrari cerca.

    • Ti quoto al 100%. Fa strano che un ragazzetto con 2 anni scarsi di esperienza in F1 tenti di mettere pressione ad una squadra come Ferrari. Per me più parla più il sedile si allontana.
      Poi magari ci sono questioni contrattuali a noi non note, ma la sostanza cambia poco, rimane forte, ma mediaticamente ingenuo, se mi passate il termine. Più gas, meno chiacchiere insomma 😀

  • A me Perez piaceva tanto già l’anno scorso, se bisogna avere un buon pilota si può puntare su Perez am io parer, mettergli un po di pepe nel sedere dandogli un ingaggio di 1 anno nel quale dimostri ciò che può dare alla Ferrari. Se non vale abbastanza semplicemente lo si rimanda a casa.

    • Caribbean Black

      Totalmente d’accordo….penso che perez sia l’ideale di pilota per la filosofia Rossa…giovane con tante pretese, ma che starebbe buono buono in attesa di diventare un giorno l’erede di alonso.

      Per di piu è un pilota di casa vostra.

      L’unica cosa che mi fa titubare su lui, è che cmq in questi 2 anni, non ha mostrato costanza.

      Di solito i predestinati, si mettono in mostra sin da subito e lo fanno costantemente, lui non mi da tanto l’impressione di esserlo.

      Penso che il rookie che sta piu impressionando attualmente è Romani Groesjean….anche se questa è la sua prima vera stagione completa di f1…

      • questo è vero, non è molto costante, ma se in una F1 così incerta possono bastare degli esploit, ben venga.
        Massa invece è sempre molto costante, oltre metà classifica.
        Grosjan è interessante, ma secondo me l’unico francese che potrebbe arrivare in ferrari sarebbe Bianchi.
        Un’idea potrebbe essere prendere Perez dalla Sauber e dare il suo posto a Bianchi. Magari fra qualche anno potrebbe, se alonso se ne va, arrivare in ferrari come seconda guida con Perez prima.

      • Secondo me invece se prendono Perez, proporrebbero il posto in Sauber a Massa…

      • Groesjean con il mezzo che ha tra le mani secondo me non stà impressionando, è vero che è un semi-debuttante, illude un po in qualifica, ma sul passo gara è inferiore ad un pilota come Raikkonen che era da 2 anni fuori dalla F1

        Perez è tutto da verificare, la Ferrari potrebbe scommettere su di lui tanto non credo che possa fare peggio di Massa, quantomeno è un giovane con grinta ed entusiamo, cosa che non si può più dire x Felipe

      • beh, quando presero Massa era famoso per avere un rendimento di demolizione nettamente superiore a quello di uno sfasciacarrozze =) è vero, a quei tempo c’erano i test e Massa macinò chilometri a iosa, ma penso che Perez sia una buona scelta. Il pilota affermato c’è, Alonso, cerchiamo di crescerci un pilota in casa, come facemmo con Massa, imparando dagli errori di gestione che, forse, sono stati commessi con Felipe

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!