Ferrari, Fry: “Il meteo ci ha aiutato in alcune occasioni”

12 agosto 2012 15:27 Scritto da: Davide Reinato

Mancano ancora diciannove lunghi giorni prima che le monoposto tornino a rombare in pista, a Spa Francorchamps, per il GP del Belgio. In questa fase di quiete, dove tutte le squadre hanno chiuso le loro factory per la pausa estiva, è chiaro che si guarda alla prima metà di stagione e si cerca di fare il punto della situazione.

Lo ha fatto anche Pat Fry, direttore tecnico alla Ferrari, che oltre a mettere in risalto il grande progresso tecnico della F2012, ha anche ammesso come le condizioni meteo di alcune gare abbiano aiutato particolarmente Alonso ad allungare in classifica. Quaranta punti su Webber, diretto inseguitore, sono comunque un bottino positivo per andare in vacanza tranquilli. Ma, una volta tornati in pista, in Ferrari sono consapevoli che servirà un’ulteriore passo avanti per poter puntare realmente al titolo.

“Ovviamente, se in Malesia avessimo avuto una gara completamente asciutta, sarebbe stata una storia diversa”, ha dichiarato il DT Ferrari al magazine Autosport. “Non credo che ci si possa nascondere dal fatto che il meteo ci abbia aiutato. Non siamo i più veloci sull’asciutto adesso, ma nelle ultime due sessioni di qualifica bagnate, Alonso è stato impressionante”.

Occhio però a definire la Rossa solamente “fortunata”, perché Fry corregge subito il proprio interlocutore, affermando: “In alcune di queste gare abbiamo avuto fortuna con il meteo, ma le condizioni sono uguali per tutti e gli altri non sono stati abbastanza bravi ad approfittarne”. Della serie, la fortuna aiuta gli audaci.

E mentre agosto scorre tra le chiacchiere da bar, a Maranello si attende la riapertura per tornare a lavorare sul nuovo pacchetto aerodinamico previsto per Spa e Monza.

7 Commenti

  • ho capito ma in un anno solare dovra piovere qualche volta…. e poi i mondiali si vincono anche in questa condizioni meteo. alonso e la ferra<ri vanno sicuramente veloci sul bagnato, e con questo dobbiamo farcene una colpa? o sentirsi dire che siamo fortunati perche piove? maddeche'. a valencia siamo stati fortunati, in malesia pure, piove e siamo fortunati, MA UN PO' DI MERITO NO EH!!!

  • sicuramente si farà un passo avanti avevo letto che fry aveva detto di aver capito il perchè le novità non hanno funzionato negli ultimi gp

  • Per i prossimi gran premi, dobbiamo assolutamente trovare un’evoluzione efficace della monoposto, i punti guadagnati finora sono stati frutto di impegno della squadra a mantenere la leader ship e le imprese impressionanti di Fernando Alonso a compiere i suoi “miracoli migliori”, però tutto questo non basta, per e la Scuderia di Maranello questo lo sa benissimo, la vettura può essere definita non la migliore del lotto, ma gli altri, quando Fernando mangiava asfalto, dormivano letteralmente e pur avendo un pacchetto migliore non ne hanno approfittato abbastanza, spero vivamente che la Ferrari dia questo aggiornamento alle vetture, così vedremo l’ennesimo spettacolo anche a SPA e MONZA! Un abbraccio a tutti voi da Raffaele Orefice!

  • davide cristina

    La vera speranza non è la pioggia ma un ulteriore step evolutivo che facesse fare alla rossa un passo in avanti di 3-4 decimi , anche se purtroppo negli ultimi gp ho avuto la sensazione personale e ripeto personale , che ormai le migliorie si cerchino nei piccoli particolari (deflettori nuove ali ecc.), forse il corpo vettura è ormai al massimo sviluppo , spero non sia così e comunque complimenti a tutta la ferrari che ha raddrizzato quella che sembrava una nuova f92 .Per me il miglior box questanno sono loro , nessun errore forse qualche sbavatura ma grande voglia concentrazione e voglia di reagire TUTTI ASSIEME.

  • diciamo che alonso ha fatto due miracoli,il terzo non è riuscito.la rossa non è mai stata la vettura da battere (forse in una sola occasione) anche se è stata la più costante.da notare che ad ogni gara viene insediata da una vettura diversa,e questo gioca a nostro favore.al rientro vedremo come siamo messi,piccoli aggiornamenti potrebbero non bastare.abbiamo il miglior pilota come costanza di rendimento,carattere,tenacia,ma un pelo di più dalla macchina servirebbe davvero.un hamilton o un vettel con vetture a punto,potrebbero scavalcarci nel giro di tre o quattro gare,perchè anche lotus mercedes e diciamo williams potrebbero insinuarsi e portar via punti preziosi.dai ragazzi!date una signora macchina a questo campione!!

  • diciamo che ha avuto fortuna che la pioggia è arrivata nei momenti piu difficili per la rossa ma poi sono stati bravi loro a indovinare strategie e a farla andare forte in quella condizione! la fortuna è solo il momento in cui è arrivata la pioggia ma poi è tutta bravura! anche perche la pista è uguale per tutti! quindi fortuna relativa o almeno fino a un certo punto! ricordate che pure negli anni scorsi pioveva in certe piste eppure la ferrari non andava mai bene! quindi piu che parlare di fortuna bisogna parlare di grande miglioramento della rossa in condizione di umido o di bagnato!

  • ammiro molto fry persona molto obiettiva e realista

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!