Ecclestone apre ad un ritorno della Turchia

17 agosto 2012 17:07 Scritto da: Davide Reinato

L’Istanbul Park, uno del circuiti meglio riusciti di Hermann Tilke, potrebbe rientrare nel calendario della Formula 1 già il prossimo anno. L’impianto è di proprietà di Bernie Ecclestone ed è lui stesso a lanciare la notizia di un possibile ritorno del Gran Premio di Turchia.

In una intervista rilasciata al giornale turco “Haber Turk”, il patron della F1 ha fatto intendere che l’esclusione dell’Istanbul Park dal calendario è avvenuta solamente per una questione prettamente economica. Mister E. non fa alcun riferimento al flop delle presenze che – ogni anno – ha caratterizzato la trasferta turca. Le tribune quasi totalmente vuote non avranno influito alla perdita del GP di Turchia?

 “Se risolviamo le questioni finanziarie, non vedo motivi per cui non si possa tornare a correre ad Istanbul”, ha ammesso Ecclestone. Il ritorno dell’Istanbul Park sarebbe assai gradito al pubblico e anche ai piloti. L’insidiosa curva 8 resta una delle creature migliori della matita – spesso contestata – dell’architetto Tilke.

7 Commenti

  • Il mio era solo un commento sarcastico riferito a tilke, oramai i circuiti storici vengon fatti fuori per lasciar posto alle sue “opere”, o ancor peggio li viene concesso di farne scempio come ha fatto sul circuito di hockenheim

  • davide cristina

    Che bello non vedo l’ora di vedere come sarà la nuova f1 con dei nuovi supertilkodromi . Un bel Gp di Russia al posto di Spa la Grecia in sostituzione di Monza poi ancora voci parlano di New Jersey , Londra , il rientro della Turchia il porto di Buenos Aires , il Messico, il Sud Africa e magari un bel Granpremio di Norvegia a meta’ giugno. Ma volete mettere lo spettacolo di un gp col sole di mezzanotte ?!?Che spetacolo
    BBaaahh…..?

  • si torna la turchia ma chi esce?
    magari un altra pista storica tipo monza spa monaco? o tutte e tre visto il gp di lontra turchia e grecia?

  • Di tutti i circuiti che ha progettato, la cosa migliore che è uscita dalla sua matita è la curva 8 dell’istanbul park…… anche l’ultimo dei pirla sarebbe riuscito a fare di meglio

    • bella quanto vuoi ma intanto quando la f1 non era falsata da ala e gomme era proprio la curva che impediva il sorpaso nel rettilineo succussivo prima della chicane…
      tra l’altro tutti sti punti di corda erano proprio necessari??
      le curve più belle del mondo sono naturali e quasi mai nemmeno ricercate….non fatta col compasso…anzi…col cad

  • la curva 8 è bella e suggestiva ma perde parecchio di significato dal momento che ha una via di fuga all’esterno in asfalto enorme,così non è più selettiva.

    ci fosse quantomeno della sabbia darebbe più spazio a chi può fare la differenza.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!