Coulthard ha assaggiato il circuito del New Jersey

18 agosto 2012 15:30 Scritto da: Giacomo Rauli

David Coulthard, guidando in una manifestazione promossa da Red Bull negli Stati Uniti, ha potuto assaggiare alcuni tratti del circuito del New Jersey, appuntamento che entrerà a far parte del calendario di F1 dalla prossima stagione, chiamandosi GP d’America.

Lo scozzese ha guidato nel New Jersey per uno spot promozionale della bevanda energetica, passando per il Lincoln Tunnel. “Penso che, questo GP, sarà una grande opportunità sia per la F1 che per il pubblico statunitense. Entrambi infatti, a mio avviso, potranno trarne i giusti benefici da questo nuovo appuntamentoha detto Coulthard al termine della manifestazione.

Ricordiamo infatti la bruttissima figura fatta dal circus nella stagione 2005, quando rimasero “in gara” solo tre scuderie gommate Bridgestone (Ferrari, Jordan e Minardi), causa i gravi problemi di tenuta delle Michelin nella celeberrima curva sopraelevata di Indianapolis. Quel giorno fu davvero tragico, sportivamente parlando, sia per i tifosi accorsi in circuito per godersi uno spettacolo certamente diverso da quello poi proposto e per l’immagine della F1, proprio quando il Circus tentava di farsi un’ottima fama anche al di là dell’oceano Atlantico.

Non vedo l’ora di vedre il circuito finito – ha proseguito l’ex pilota scozzese – e poter mettere assieme tutti i tasselli in cui abbiamo girato oggi. Sembra davvero un layout interessantissimo, dev’essere davvero eccitante correre ad alta velocità in quel circuito cittadino! Credo proprio sarà divertente per il pubblico“.

Red Bull ha fatto più di chiunque altro per promuovere l’evento, per promuovere il fatto che si correranno ben due GP negli States. Dobbiamo portare il meglio di questa F1 alla gente, al pubblico che verrà a vedere la corsa. Sarà un grande evento!” chiude Coulthard.

La F1 ha qualcosa da farsi perdonare, nel “Paese delle opportunità”. Speriamo che, questa seconda opportunità, la F1 possa sfruttarla come si deve. Per il pubblico ma, soprattutto, per il Circus stesso.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!