Niki Lauda: “Vettel dovrebbe imparare da Alonso”

18 agosto 2012 11:14 Scritto da: Antonino Rendina

Niki Lauda parla molto, forse troppo, e le sue esternazioni fanno spesso discutere. Perchè sono controcorrente, schiette, al limite della polemica. E il tre volte campione del mondo austriaco non poteva certo risparmiarsi su uno degli argomenti più caldi del Circus, ovvero i rapporti di forza tra i top driver.

Al centro della questione, e non è una novità, è finito anche stavolta Sebastian Vettel. Per qualcuno un fenomeno, per altri un buon pilota che ha avuto la fortuna di guidare una monoposto strepitosa.

Secondo l’ex ferrarista il tedeschino non è ancora al livello di Fernando Alonso, l’avversario principale della Red Bull in campionato. E da buon austriaco Lauda ha probabilmente provato a dare un consiglio ai connazionali:

“Nel 2011 Vettel ha beneficiato di un vantaggio enorme dovuto a una vettura straordinaria. Ora deve lottare come un animale in ogni corsa. Il livello di stress in questa stagione è nettamente più alto, perchè sono tutti molto vicini. Ecco in certi frangenti Vettel dovrebbe imparare da Alonso; nelle situazioni difficili lo spagnolo è superiore a chiunque altro”.

Lauda ha poi fatto un suo pronostico sul prosieguo di stagione: “Sono tutti molto vicini e sarà un campionato combattutissimo fino alla fine, mi auguro che McLaren e Red Bull abbiano ancora qualche cartuccia da sparare”.

12 Commenti

  • Daccordissimo sul fatto che il 2007 sia stato l’anno peggiore per la F1, ma a volte bisogna essere onesti con se stessi e sono convintissimo che se qualcuno avesse detto la verità fino in fondo, Alonso in primis, la storia della F1 sarebbe stata diversa, quindi, sono del parere che a volte, bisogna anche sapersi limitare e dire l’indispensabile ed in quel frangente anche Nando non poteva fare diversamente.

  • Lauda ha ragione Vettel è stato molto fortunato! E quest’anno che non ha una macchina imbattibile non riesce a fare molto la differenza! Sicuramente deve imparare molto da Alonso perfino il carattere perchè il suo non mi piace affatto!

  • Caribbean Black

    ….un sacco di piloti dovrebbero imparare da Nando….

    • quoto, anche il Nando di qualche anno fa dovrebbe imparare da questo Nando:D

      • Esatto! La cosa incredibile è proprio questa:un pilota già due volte vincitore del titolo, in Formula uno da 10 anni,che ha affrontato avversari di generazioni diverse e ne ha viste di tutti i colori,che a 30 anni suonati sembra aver raggiunto una forma migliore di quanto non fosse nel biennio 2005-06,maturando e migliorandosi,nonostante ormai lo si potesse definire un pilota completo e “finito”,nel senso di massime capacità espresse,ancora prima che venisse in Ferrari.La costanza,la consistenza,la gestione delle gare,l’intelligenza tattica,anche la velocità pura e semplice,compresi i sorpassi,che Alonso sta facendo vedere un questi ultimi 2-3 anni non li aveva mai raggiunti in passato.

  • Niki ha perfettamente ragione e comunque ha detto una cosa abbastanza palese ed evidente.
    Nando è attualmente il pilota più completo,quello con la maggior forza mentale,forse gli manca qualcosina sul giro secco ma anche li bisogna vedere quanto sia lui o la macchina.
    Grazie Mc Laren per averlo trattato a pesci in faccia nel 2007 altrimenti a quest’ora,magari non era in Ferrari oppure se c’era era sazio.
    Per finire spero che la Rossa abbia ancora un bel caricatore pieno da sparare ciaoooooooo

    • Caribbean Black

      Tutto giusto, tranne la parte finale….nel 2007 i pesci in faccia se li è tirati da solo.

      • ma che dici!! ron dennis era il diavolo e lui il povero agnellino che ha avuto tutti contro dal primo all’ultimo giorno……ahahah

      • senza offesa ragazzi, ma nel 2007 in Mclaren almeno 4 persone si sono comportate come degli idioti, eccoli in ordine alfabetico:Alonso,Coughlan,Dennis,Hamilton. Direi che non è stato un bell’ anno per la f1 in generale…

      • ma che offesa! hai detto la verità 😉
        forse piu che idioti…direi bimbi dell’asilo..

      • e già,proprio così simo!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!