Whitmarsh: “Il futuro McLaren sarà roseo”

29 agosto 2012 16:34 Scritto da: Giacomo Rauli

Nonostante il 2013 sia l’ultima stagione in cui McLaren e Vodafone “correranno” insieme e nonostante la scissione dal reparto produzione vetture stradali, per McLaren si prospetta “un futuro roseo e pieno di soddisfazioni“.

Parole e musica del Team Manager del team inglese, Martin Whitmarsh, per nulla allarmato dalla imminente perdita del main sponsor (Vodafone non ha ancora reso noti i piani commerciali riguardanti la partnership con il team di Woking. Pare però che , l’impresa di telefonia mobile, voglia defilarsi o uscire dal business F1 in modo completo e definitivo), guarda avanti e traccia la linea che i vertici della scuderia saranno tenuti a seguire per mantenere il brand McLaren e la competitività del team ai massimi livelli.

Non c’è ragione di allarmarsi. McLaren ha grande tradizione, siamo in F1 dal lontano 1966, abbiamo vinto il 25% dei GP, siamo saliti sul podio nel 50% delle gare disputate. Direi che siamo in un’ottima posizione per il futuro, sia economicamente che prestazionalmente parlando“, ha affermato Whitmarsh.

Il Team Manager britannico ha proseguito parlando inevitabilmente del 2014, quando McLaren probabilmente perderà la partnership con Vodafone:Non sono minimamente preoccupato, e vi spiego il perchè. McLaren è un brand apprezzatissimo ed ambitissimo sul mercato, nonostante la crisi finanziaria mondiale. Noi saremo aperti a nuove sfide e, credetemi, quotidianamente riceviamo offerte di collaborazione con nuovi sponsor che si propongono a noi. Non c’è da allarmarsi, tutto andrà per il meglio”.

Whitmarsh conclude parlando dell’accordo con Mercedes e di voci che darebbero per certa la produzione in proprio dei motori da parte dei teal di Woking:Non c’è nulla di vero. Ne per quanto riguarda la produzione di propulsori in proprio ne un fantomatico accordo con Honda. Sono tutte questioni sentimentali e basta. Sono notizie senza fondamento. Noi ci troviamo bene con Mercedes e direi anche loro, dati i nostri risultati…“.

Una stoccata a Mercedes in piena regola dunque, quella di Whitmarsh, il quale fa notare ai vertici della casa di Stoccarda che –  il team ufficiale tedesco – sta facendo solo buchi nell’acqua, se si esclude la sporadica vittoria cinese di Rosberg al terzo appuntamento di questo mondiale.

Che in Mercedes, già dubbiosi del progetto “team ufficiale in F1″, siano costretti a rivedere i piani futuri nel Circus, a tutto vantaggio McLaren? Vedremo, a breve.

21 Commenti

  • Rosso dentro

    Mi sbaglio o si era fatto anche il nome di COCA-COLA per sostituire VODAFONE?

  • Sembra che tra i vari sponsor che si sono proposti alla McLaren ci sia la Gazzetta dello Sport. Quando Whitmarsh parla di futuro roseo si riferisce al cambio di livrea.

  • ROSSO69 ho detto le cose come stanno realmente.
    SIA CHIARO la ROSSA di MARANELLO è un mito e confermo che il mio sogno è quello di vedere un giorno LEWIS HAMILTON al volante ma la MCLAREN non credo sia da meno.
    Sè hai letto i miei post dei mesi e delle settimane scorse, ho SEMPRE AFFERMATO che, sè LEWIS HAMILTON dovesse un giorno andare via dalla MCLAREN SOLO PER APPRODARE ESCLUSIVAMENTE IN FERRARI.

  • ROSSO69 la FERRARI è sù un’altro livello rispetto alla MCLAREN ?
    Certo ma non dimenticare che la FERRARI nasce come costruttore di Automobili la MCLAREN no.
    La MCLAREN è diventata quella che è oggi, grazie ad un certo RON DENNIS.
    Adesso lo stesso RON DENNIS la stà proiettando verso un diverso futuro, la mossa di RON ha del coraggioso, inserire in marchio MCLAREN nel mondo della produzione di serie, una scommessa che il buon DENNIS si è preso, spendendo fior di capitali e realizzando una struttura come il MCLAREN AUTOMOTIVE faraonica.
    Insomma una MCLAREN sempre più proiettata verso non solo la F1.
    Forse molti di voi non lo sanno ma c’è anche la MCLAREN ELECTRONIC SYSTEMS, l’azienda attualmente fornisce il sistema di controllo del gruppo motopropulsore per la vettura da corsa di Formula 1 della MCLAREN, così come software, centraline-motore, sensori e componenti per TUTTE altre squadre di FORMULA 1 !!!
    Nel luglio 2006, la società si aggiudicò il contratto per diventare fornitore ufficiale di centraline-motore del campionato di Formula 1 della FIA
    Nel 2012, l’azienda sarà fornitore ufficiale di un sistema, sviluppato in collaborazione con la Freescale Semiconductor, per le vetture da corsa del campionato NASCAR Sprint Cup Series.
    Insomma la MCLAREN non è solo F1, il MCLAREN GROUP è una holding che comprende MCLAREN AUTOMOTIVE, MCLAREN ELECTRONIC SYSTEM e MCLAREN APPLIED TECHNOLOGIES (che fornisce consulenze tecniche esterne).

    • DAVIDE78 piu’ ti seguo meno ti capisco, fino a ieri consideravi la mclaren un team di incompetenti teste di c…o e sognavi hamilton sulla rossa, adesso dopo la vittoria ungherese addirittura la mclaren e il non plus ultra di f1 e non. Poi conosci a fondo le strutture di ferrari e mclaren per esprimere certi giudizi?
      Sei diventato un fan mclaren sotto l’ombrellone?
      Quanto durerà?

    • Forse non sai che la MClaren è divenuta tale quando ha iniziato la produzione di telai per altre serie (sport americane) ma stai enfatizzando un po’ troppo questa lato della Mclaren. Ad esempio la prima auto prodotta in serie non è per niente prodotta a Woking… li viene semplicemente assemblata. Neppure il telaio in fibra di carbonio viene prodotto nel mega ” FARAONICO ” stabilimento inglese, anche il motore turbo che viene tanto sbandierato è stato progettato assieme ad un azienda esterna inglese, ma è chiaro che per vendere una macchina è meglio cambiare qualche virgola e fare intendere che il motore della Mclaren è prodotto dalla divisione Automotive. E’ verissimo che la MClaren produce la parte elettronica presente nelle f1 e da quando ha acquisito una parte della TAG ha iniziato ad occuparsi della gestione elettronica di componenti per le corse, ma questi ” LAVORETTI ” li fanno tutti per campare…
      Sapevi ad esempio che il vecchio telaio della Ferrari f12002 rivisto ha corso in nel campionato A1 Granprix 2008/2009 ed inoltre la Ferrari ha fornito anche i motori… In passato la Ferrari ha collaborato con la FIA anche in Gp2 ma del resto anche la Renault.
      Sembra che solo la Mclaren lavori in altri ambiti del motor sport, ti sbagli e pure alla grande. La Ferrari organizza il suo campionato challenge e ha una tradizione anche in questo settore, come non ricordare la lancia Stratos motorizzata Ferrari. Se parliamo di elettronica legata al motor sport la Ferrari penso sia in grado di eccellere anche in questo campo anzi è stata la Ferrari ha lanciare la moda dell’elettronica nelle auto di produzione, la prima vettura con elettronica derivata dal motorsport è stata la versione scuderia della 430. Ti dice qualcosa MAGNETI MARELLI ?
      altro che TAG la Ferrari collabora da anni con il gruppo italiano che pur essendo di propieta’ fiat ha contribuito ha sviluppare le sospensioni attive sulla williams e ha fornito per anni le centraline elettroniche ha svariati team di F1.

      • Zio Ture non mi cadere sull’italiano!!!
        “…le centraline elettroniche A svariati team di F1″! Almeno tu che sei sempre così preciso in tutto! 😉

  • Bravo RONNY ottima risposta allo ZIO CATANESE !!!
    Ahahahah…..povero ZIO !!!

    Comunque la MCLAREN è in una fase di profondi cambiamenti legati anche alla realizzazione di vetture stradali.
    Caro il mio ZIO TURE vai a GUARDARTI SU INTERNET LE FOTO DEL POLO TECNOLOGICO MCLAREN di WOKING e poi mi dici.
    Oltre al MCLAREN TECHNOLOGY CENTRE che non ha eguali in F1 (MAESTOSO !!! e IPERTECNOLOGICO, tutte le altre factory al confronto sono nulla !!!) recentemente è stato realizzato il MCLAREN AUTOMOTIVE dove vengono realizzate le vetture stradali.
    GUARDA ZIO TURE, le strutture non sembrano di una Scuderia in crisi anzi le STRUTTURE MCLAREN FANNO IMPALLIDIRE ANCHE LE STRUTTURE DELLA FERRARI A MARANELLO.

    • La mclaren e’ una grande potenza senza dubbio, peccato non abbiano il coraggio di realizzare motori da competizione fino ad allora la ferrari e’ su un’altro livello

    • Ah quindi per te i team di Formula 1 devono fare a gara per avere le strutture più avveneristiche del mondo giusto? ._. Citi la Ferrari – che non c’entra nulla nel discorso, ma ne devi parlare per forza – ma proprio la Ferrari ha delle strutture tra le meno opulenti del Circus perchè preferisce trasmettere un senso di tradizione che di apparenza esteriore.

    • Ma cosa c’entra ?
      Vatti a vedere la struttura della Toyota allora…
      La migliore galleria del vento di tutta la F1 tanto che anche la MClaren la usa, pur avendo la sua galleria superiore a quella Ferrari che è ora mai troppo datata.
      Ma conosci la situazione della Toyota ?
      Poi molti parlano di macchine di produzione senza sapere quasi niente affidandosi solo ai dati di Facciata.
      Avevo gia’ parlato in un altro forum di come la Ferrari o di qualsiasi altro marchio sopravviva al mercato delle super car, spesso non per fare soldi ma solo per ” il prestigio di un marchio ” . La stessa Ferrari pur facendo fatturati stellari rispetto a quelli della MClaren non riuscirebbe mai e dico mai ad autofinanziarsi per il campionato di F1, figuriamoci la Mclaren. MA poi è ovvio se marchi come Toyota e honda che sono dei colossi hanno abbandonato la F1 perche’ improduttiva spiegami perche’ la Mclaren riuscirebbe ad autofinanziarsi.

  • certo zio ture…la mclaren ha talmente tanti problemi economici che ha offerto 125 milioni a hamilton per 5 stagioni…hai perfettamente ragione…tu sai tutto !!!

  • Ma vabbe’ se lo dice Whitmarsh o Ron Dennis allora…!
    Scusate ma chiedete a qualsiasi imprenditore che investe in f1 come vanno le cose, ti risponderà esattamente come Whitmarsh. Un esempio andatevi a rivedere le interviste del padron della Virgin che con testuali parole aveva come obbiettivo prossimo di vincere il titolo superando e diventando come la Ferrari :-)
    Il risultato è che ha venduto il team alla Marussia !

    Nessuno dico nessuno ti dirà esattamente come vanno le cose all’interno di un team di f1 perche’ gli investitori abbandonerebbero subito la baracca ed eventuali nuove partership andrebbero perse.

    Quello invece che posso tradurre da quello che ha detto Whitmarsh è che la situazione con le pezze al C*u*l*o senza la Vodafone e la Mercedes è stata per adesso scongiurata da un nuovo Main sponsor la Lucozade/Glaxo.
    Per cio’ che riguarda invece il motore la possibilità di non legarsi ad un marchio potrebbe essere un vantaggio, in quanto la Mclaren potrebbe scegliersi il motore piu’ adatto guardandosi intorno quando debutteranno i motori turbo. Quando invece parla di telefonate giornaliere per eventuali contratti dice una palla clamorosa, fosse vero avremmo una Mclaren tappezzata di sponsor invece in questa stagione la Mclaren ha perso AIGO, credo sia solo un modo per proporsi meglio ad altri investitori insomma. Ma sinceramente da Ferrarista guardando la situazione finanziare mondiale non dormo sogni tranquilli, perche’ FIAT potrebbe cambiare rotta e in questo momento il nostro main sponsor è una banca Spagnola….
    Diciamo che siamo tutti con le pezze al c*u*l*o o quasi…

    • d’accordo con te ma per fortuna abbiamo un cotratto fino al 2017 e se a santander mancassero i liquidi prima di tagalire verso la ferrari dovrà fare altri tagli

    • Dici?
      Ferrari lo scorso anno ha chiuso con il record di fatturato. Ma parliamo di un ambito, quello delle auto di lusso, che crisi o non crisi continua a tirare, specialmente in oriente. Immagino che anche le McLaren da quelle parti si vendono un gran bene. Ed entrambi i team se non ricordo male hanno fondi arabi in consiglio di amministrazione, qualcosa vorrà pure dirlo…
      Mi si dirà: Ferrari ha altri volumi. Vero. Allora parliamo, appunto, di sponsor.
      Pensiamo davvero che una squadra come la McLaren farà fatica a trovare un main sponsor? Dai, non scherziamo. Withmarsh dice cose quasi ovvie, a domanda risponde, tutto qui, gli sponsor vanno e vengono, è se,pre successo e continuerá ad accadere.

      Poi Zio non te la prendere, però certe volte ti accalori troppo! 😀

      • ElCuapo io non mi accaloro, dico solo quello che leggo anche al di fuori della F1. Ad esempio i fatturati record della Ferrari sono solo di facciata, basta leggere altre fonti per rendersi conto degli operai ferrari in cassa integrazione. Bisogna fare una premessa, la Ferrari come la Lamborghini o qualsiasi altro marchio di supercar non esiste per fare soldi ma principalmente per il prestigio… Mi spiego la Lamborghini acquistata dalla Audi non porterà soldi vendendo auto, ma renderà il marchio Audi piu’ prestigioso vendendo piu’ auto normali. E’ inutile credere nella favoletta che la Ferrari o la MClaren possano autofinanziarsi un campionato di f1 con le macchine di produzione. Diciamo che questo succedeva agli albori della F1 forse fino agli anni 70, poi la f1 è diventata dannatamente costosa.
        Il problema non è la MClaren ma lo stato economico attuale, come ho scritto se la MClaren riceve migliaia di telefonate che sono interessate ad entrare perche’ la MClaren appare spoglia ?
        Ricordo campionati ricchissimi con sponsor che ricoprivano quasi tutta la monoposto anni 90 adesso anche il team piu’ popolare come la Ferrari è quasi tutta rossa.

      • No ma fai bene ad accalorarti, volevo solo “stemperare” un po’ la discussione 😉
        Poi, che siano di facciata o meno non saprei, quello che so è che i numeri sono numeri.
        E poi ti chiedo, secondo te Audi terrebbe un’azienda in perenne perdita? io non credo, quindi sono portato a pensare che anche in Lamborghini i bilanci siano in forte attivo.
        Facciamo un altro esempio, Pagani.
        Mai vista la fabbrica? è poco più grande di un capannone come se ne vedono tanti in Brianza, eppure sono ancora lì, e continuano a vendere in tutto il pianeta.

        Chiaramente oggi non è più come una volta e su questo ti quoto in pieno, ma ripeto il concetto di fondo, non esiste che la McLaren rimane senza main sponsor, e se dovesse capitare durerà pochissimo.

  • Futuro MCLAREN tutto da scrivere.
    Ci sono molte questioni aperte, tipo il rinnovo o la separazione dallo sponsor principale VODAFONE, le speculazioni sù una fornitura di motori da parte della HONDA oppure di un piano futuro di realizzare un vero e proprio motore MCLAREN !!!
    E in ultimo il rinnovo contrattuale di LEWIS HAMILTON.
    Insomma a WOKING il futuro potrebbe riservare qualche sorpresa, la MCLAREN si avvia ad una nuova concezione di brand anche per via della strada intrapresa nella produzione di serie.

  • hai capito il buon martin che che “schiaffo” che ha tirato alla mercedes.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!