GP Belgio 2012: i numeri e le statistiche

30 agosto 2012 07:30 Scritto da: Andrea Facchinetti

55 EDIZIONI – In 55 occasioni su 63, il GP del Belgio ha fatto parte del calendario iridato. Domenica va in scena l’edizione numero 56.

33 VINCITORI – M. Schumacher è l’unico pilota ad aver vinto 6 volte il GP del Belgio. 5 successi per A. Senna, 4 per Clark e Raikkonen, 3 per Fangio e D. Hill, 2 per Ascari, E. Fittipaldi, Lauda e Prost, uno per Farina, Collins, Brooks, Brabham, P. Hill, Surtees, Gurney, McLaren, Rodriguez, Stewart, Nilsson, M. Andretti, Scheckter, Pironi, Reutemann, Watson, Alboreto, Mansell, Coulthard, Hakkinen, Massa, Hamilton e Vettel.

17 TEAMS VINCENTI – Sono addirittura 16 i successi della Ferrari nel GP del Belgio. In questa speciale classifica, seguono McLaren con 12 vittorie, Lotus con 8, Williams con 4, Alfa Romeo e Benetton con 2 e Maserati, Mercedes, Vanwall, Cooper, Eagle, BRM, Tyrrell, Ligier, Renault, Jordan e Red Bull con uno.

38 POLEMAN – 4 Pole a testa per Fangio, A. Senna e Prost. 3 per G. Hill e Hakkinen, 2 per M. Andretti, Lauda, Mansell, J. Villeneuve e Montoya, una per Farina, Ascari, Castellotti, Hawtorn, J. Brabham, P. Hill, Gurney, Surtees, Clark, Amon, Stewart, E. Fittipaldi, Peterson, Regazzoni, Laffite, Jones, Reutemann, Alboreto, N. Piquet, Barrichello, Berger, M. Schumacher, Trulli, Raikkonen, Hamilton, Fisichella, Webber e Vettel.

39 PILOTI CON GPV – E’ Alain Prost a guidare la classifica dei giri più veloci in gara, grazie a 6 gpv. Seguono M. Schumacher con 4, Fangio e Clark con 3, Gurney, Surtees, Amon, Berger e Raikkonen con 2, Farina, Ascari, Gonzales, Moss, Hawtorn, P. Hill, Ginther, Cevert, Hulme, Regazzoni, Lauda, Nilsson, Peterson, G. Villeneuve, Laffite, Reutemann, Watson, De Cesaris, Arnoux, Moreno, D. Hill, Coulthard, J. Villeneuve, Hakkinen, Barrichello, R. Schumacher, Massa, Vettel, Hamilton e Webber con un gpv a testa.

20 POLE + VITTORIA – In 20 occasioni chi è partito davanti ha poi vinto la corsa. 4 volte c’è riuscito A. Senna, 2 volte Lauda, una volta Ascari, Fangio, J. Brabham, P. Hill, Surtees, E. Fittipaldi, M. Andretti, Reutemann, Prost, Alboreto, Hakkinen, M. Schumacher, Raikkonen e Vettel.

6 HAT TRICK – Vittoria, Pole e giro più veloce in una sola edizione: ci sono riusciti solo una volta Ascari, Fangio, J. Brabham, Surtees, Lauda, M. Schumacher.

2 GRAND CHELEM – Solo Jack Brabham (1960) e Niki Lauda (1976) hanno corso la gara perfetta: Hat Trick + gara in testa dal primo all’ultimo giro.

13 SUCCESSI IN PISTA – M. Schumacher (6 vittorie), Raikkonen (4), Massa (1), Hamilton (1) e Vettel (1) sono i piloti ad aver già vinto un edizione del GP del Belgio tra i 24 partenti di domenica.

2 ROOKIE – 2 i piloti che non hanno mai corso in F1 il GP del Belgio: sono i francesi Vergne e Pic.

ALTRI DATI – Nel 2004 M. Schumacher conquista il suo 7° titolo, grazie al 2° posto in gara sulla pista dove debuttò in F1 nel 1991. 1° vittoria per Clark nel 1962, per M. Schumacher nel 1992, per la McLaren nel 1968 e per la Jordan nel 1998. Nel 1982 Paletti e Villota sono i primi piloti a non pre-qualificarsi ad un GP. Nel 1989 per la prima volta entrambe le Lotus non si qualificano, mentre nel 1998 ben 16 vetture rimangono coinvolte in un incidente al via.

SPA-FRANCORCHAMPS – Rinnovato più volte nel tempo, il mitico tracciato belga ora misura 7.004 KM e in gara dovrà essere percorso 44 volte. 19 le curve, 9 a destra e 10 a sinistra. Pole position 2011: 1:48.298 (S. Vettel, Red Bull-Renault).

23 Commenti

  • sec me alonso dopo le novità che non hanno funzionato nei precedenti gp è naturale ci va cauto,confido cmq nelle parole di fry che giorni fa aveva detto di aver capito il motivo del malfunzionamento delle novità

  • Ma secondo me anche se la Ferrari non porterà grosse novità vi sbagliate a valutare la Mclaren solo da alcune foto che ho visto. Se le novità solo le alette ai lati in stile ferrari e i deviatori di flusso in stile Sauber, non mi creerei tutte queste paure. Sono tutti aggiornamenti di ” Dettaglio ” meno importanti ad esempio di tutto il retrotreno rivisto e presentato due gare fa sempre in stile Ferrari. La cosa che stupisce invece è che la Ferrari pur avendo una galleria datata, abbia avuto delle ottime idee visto che la Mclaren si è ferrarizzata, peccato quindi perche’ il margine di 40 punti poteva addirittura essere superiore con una galleria adeguata ai tempi senza le continui problemi dei dati che non coincidono con la realtà. Da notare che ancora una volta la Ferrari ha avuto problemi con la galleria del vento, infatti gli aggiornamenti portati in inghilterra che non funzionavano sono stati corretti e si è tornati agli scarichi piu’ bassi, comunque anche se meno appariscenti la Ferrari ha portato un affinamento del fondo e un alettone anteriore con un disegno molto originale mai visto. Aspettiamo di vedere invece cosa ha portato la Redbull… infatti è sospetto che non siano circolate foto di vetture assemblate secondo me nascondono qualcosa di grosso.

  • non voglio fasciarmi la testa ma secondo me dovremmo fare un catenaccio all’italiana nei prossimi gp ancora più serrarati dei gp di inizio staggione

  • e’ presto per esprimere giudizi ma da quello che si vede la mclaren ha fatto un grande lavoro a livello aerodinamico li vedo fortissimi a monza e spa, la ferrari a sentire alonso deve solo sperare nella pioggia, cominciamo bene!

  • Ed aggiungo che sempre piu bella

  • Mamma mia che lavoro hanno fatto in mc

  • Saranno voci, sarà la strana angolazione della foto

    img3 . auto-motor-und-sport . de/Ferrari-Formel-1-GP-Belgien-Spa-30-8-2012-19-fotoshowImageNew-6c08266f-624804 .jpg

    Ma secondo me c’è qualcosa di strano nelle paratie, mi sembrano piu’ spesse del solito.
    Ovviamente anche se la Ferrari portasse un super DRS non penso sarà usato in gara ma solo provato.

    Qualcuno ha avuto la mia stessa impressione guardando la foto o ci vedo male ?

  • Myriam F2013

    Sono sempre più estasiata per i numeri del mitico Kaiser! E’ lui il re di Spa (e Raikkonen è il vice re)

  • Intanto nel paddock di Spa si sta spargendo la voce che la Ferrari abbia portato, una sua versione di F-Duct all’ala posteriore per incrementare la velocità massima.

    Certo che sarebbe la spiegazione a tutte le prove effettuate con i vari alettoni mai portati in gara ed a tutti i test effettuati con quella miriade di apparecchiature e sensori in Ungheria, dove hanno sempre dichiarato che non avevano dato il risultato sperato, ma che in realtà potevano essere il preludio a questa soluzione.

      • Quando si tratta di chiacchiere le fonti sono di poco conto e vanno prese con le molle, comunque è riportato sul blog di Cristiano.

      • String Quartet

        Maxleon, leggi le buffonate di Cristiano Sponton? Un qualunquista che si vanta di aver scoperto l’Fduct e di dare suggerimenti alla Ferrari? L’uomo che quando gli chiedi la fonte della notizia, lui dice di non potertela rivelare? Ma va cagher…

      • Bhe, allora non leggi quello che scrivo?

        Sono chiacchiere e come tali vanno prese, questo ho scritto e mi sa che non si discosta molto da quello che hai detto tu.

  • Arf arf arf… non ce la faccio più, ancora un giorno!!!!

  • dai per le prime immagini e foto

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!