Grosjean fa mea culpa: “Chiedo scusa. Mi servirà da lezione”

Il volto di Romain Grosjean, subito dopo l’incidente, era chiaramente quello di un ragazzino pescato con le mani nella marmellata. Occhi quasi lucidi, voce bassa e quasi rotta dall’emozione. Cercava di distriscarsi tra i microfoni dicendo di non aver visto le immagini, quando invece aveva avuto il tempo di visionare i replay dal muretto della sua squadra, poco dopo l’incidente.

Il ragazzo ha il piede pesante, ma è troppo incline all’errore. In dodici gare, per sette volte ha avuto un incidente nei primi giri della corsa. E quando tiri fuori due piloti al via come Alonso e Hamilton, rischiando anche di fargli seriamente male, la FIA non può più rimanere tranquilla ad aspettare, considerando anche la grande attenzione mediatica sull’argomento. E’ arrivata così la squalifica per il francesino che, a Monza, se ne starà lontano dalla pista per buona pace dei suoi avversari.

Romain ha ammesso: “Quando la tua vita è fatta di corse, probabilmente la peggiore esperienza che ti può capitare è quella di non avere il permesso di partecipare ad una gara. Detto questo, rispetto il verdetto degli Steward”.  Il pilota della Lotus ha anche provato a spiegare l’incidente dal suo punto di vista: “Ho fatto una buona partenza, pur essendo stato disturbato dalla partenza anticipata di Maldonado. Stavo andando verso la prima curva, quando Hamilton mi ha toccato. Pensavo di essere davanti e che ci fosse abbastanza spazio per entrambi, non ho cercato di chiuderlo deliberatamente. Per fortuna nessuno si è fatto male nell’incidente”.

Infine le scuse: “Chiedo scusa ai piloti coinvolti e ai i loro fan. Posso solo dire che quello che è successo mi servirà da lezione per diventare un pilota migliore”.

Eric Boullier, team principal della Lotus, ha fatto intendere che a Monza potrebbe essere Jerome D’Ambrosio a sostituire il pilota francese. Tuttavia, pare che il management di Sutil si sia già messo in moto, poiché questo rappresenterebbe la giusta occasione per Adrian di tornare al volante di una F1, nonostante si tratti di una singola gara.

26 Commenti

  1. un pilota con una media di incidenti nelle prime fasi di gara del 58% ha bisogno di una lezione…ok, qui ci stiamo scatenando forse troppo perchè ha buttato fuori Alonso, ma c’è da dire che il suo talento è pari solo alla sua capacità di staccare il cervello per i primi 4 giri di ogni gara. Speriamo che la squalifica gli serva da lezione…per Maldonado credo non ci sia speranza

  2. Grosjean è un buon pilota mi piace come guida.. però mi ha deluso tanto.. sono molto amareggiato per quello che fa durante le partenze. Ieri però ha oltrepassato ogni limite in negativo non si può proprio vedere quella renault che va a SFIORARE la testa di Fernando. E’ UN ERRORE GRAVISSIMO NON VEDERE UN ALTRO PILOTA AFFIANCO (Hamilton) E ANDARLO A SPERONARE PRIMA LUI EPPOI GLI ALTRI. Ha messo in bilico la vita di tutti per un ERRORE SOLO SUO. Non accetto nemmeno i giudici che gli danno la squalifica solo per un gran premio.
    Che dire alla fine ieri è andata bene a Fernando anzi molto bene. Forza Ferrari e forza FERNANDO ALONSO.

  3. Sarò controcorrente ma più che fargli saltare una gara lo avrei fatto partire dai box per due o tre gran premi.. va bene che ha combinato un macello in partenza, ma di incidenti così, causati da questo o quel pilota, ne ho visti a bizzeffe, e non ricordo squalifiche così pesanti..

  4. nei commenti durante la gara leggevo chi ipotizzava addirittura una corresponsabilità di Hamilton nell’incidente. Se si guardano le immagini è lapalissiano che la colpa è al 1000% di Romain. E è una bugia quella che lo stesso pilota francese dice cercando di discolparsi: è lui che stringe verso destra Hamilton che aveva traiettoria diritta mentre il francese allarga. Per carità è anche l’effetto delle traduzioni ma non si può dire, dopo aver ricevuto una squalifica e aver visto le immagini “stavo andando verso la prima curva quando HAM mi ha toccato”… ma che siamo tutti imbecilli? La corretta frase da dire è: pensavo ad impostare la mia traiettoria e me ne sono beatamente strafregato degli altri 10 piloti che stavano attorno a me, sapete sono abituato a giocare a F1 GP al simulatore e di solito non capita di distruggere tutte queste monoposto… Io, piuttosto di squalificarlo per 1 turno, gli farei pagare i danni materiali che ha causato alle 4 vetture nell’incidente decurtandoli dal suo stipendio. Sec me funzionerebbe di più.

  5. Ma con tutti i soldi che girano in Formula 1, le lezioni non le possono prendere a pagamento e al simulatore??!!
    C’è proprio bisogno di distruggere sei macchine alla partenza di un gran premio per imparare che forse è una ca..ata??
    Caro JeanGrosjean, chiamami che per pochi euro te le do anch’io le lezioni!

  6. Altro che Hamilton che lo ha toccato… ha cercato di chiudere Hamilton per non farlo passare, ma ha valutato male le distanze pensando di arrivargli davanti e invece gli è arrivato sul muso della macchina !
    Doveva semplicemente lasciare molto più spazio.
    In partenza non si può tagliare tutta la pista con tutte quelle macchine vicine !

    1. peccato che siamo nell’epoca del politically correct, ma quando uno ne fa così tante e una così pericolosa beh … avrei goduto se Hamilton lo avesse preso a pugni in mondovisione …

  7. Ok..le tue scuse sono state accettate, da un fan ferrarista, ma dire che Hamilton ti abbia toccato non si può proprio sentire una cosa del genere, Lewis era per fatti suoi sulla sua strada dritta senza un minimo di curva e tu gli hai chiuso letteralmente la porta toccandolo e facendolo finire sull’erba da lì si è innescato il gran BAAAAAM!
    Grosjean ho rispetto per te, anche se i tuoi morti si stanno rivoltando ancora nella tomba per tutto quello che ti ho potuto scaricare addosso, perchè oltre all’incidente stavi anche facendo male ad Alonso, ma credimi ti do un consiglio spassionato..
    Questo gran premio di pausa forzata non vederlo come una punizione, ti serve invece per riflettere sulle tante cazzate che hai combinato in questo 2012..sei un grande pilota, ti voglio in Ferrari..ma Figlio mio..devi mettere sale nella zucca!
    un altro consiglio, quando vuoi spaccare tutto alla partenza punta alla redbull la prossima volta VAFFANCULO! 😀

      1. Mmmhhh non direi…Guarda che aldilà di tutto l’anno scorso è arrivato nono ed è stato il primo dei piloti non top team(RedBull,McLaren,Ferrari,Mercedes)

Lascia un commento