Alonso: “Per vincere il titolo dobbiamo conquistare altri GP”

4 settembre 2012 19:50 Scritto da: Giacomo Rauli

Oggi molti tifosi ed appassionati, attraverso il sito ferrari.com, hanno avuto la possibilità di “intervistare” Fernando Alonso – reduce dallo sfortunato start a Spa-Francorchamps –  tramite videochat.

E’ un Alonso in piena forma, quello che si presenta davanti alla webcam del computer gestito dall’addetto stampa della Rossa, Luca Colajanni. Non a caso l’asturiano ha twittato una foto del suo allenamento del lunedì, in palestra negli stabilimenti Ferrari di Maranello.

Comprensibile il grande entusiasmo dei tifosi, che hanno incentrato il focus dell’intervista sulla prossima gara, di scena nel circuito brianzolo di Monza. “E’ una gara diversa da tutte le altre – ha esordito Fernandoche deve far da trampolino di lancio alla volata dinale di questo Mondiale. I tifosi italiani si sentono poco quando sei avversario, nel senso che sei concentrato a fare il tuo dovere sino in fondo, ma quando ti sono a favore, quando tifano per te, beh, è un’emozione unica. Da brividi. Che solo chi l’ha provata sa di cosa sto parlando!“.

Nando lancia poi un monito alla Federazione, riguardo gli sviluppi e la tecnologia in F1: “La F1 dovrebbe essere tecnologia e sviluppo. Da qualche tempo si sta rallentando a riguardo. Mi piacerebbe si tornasse a dar libero sfogo ai progettisti per migliorare la F1 (e di conseguenza, probabilmente, anche le vetture stradali). Detto ciò questo è un campionato bellissimo, molto incerto. Dovremo dare il massimo per cercare di portare a casa entrambi i titoli“.

Se il titolo Costruttori appare sempre più lontano, quello piloti è sempre a portata di mano dello spagnolo, nonostante il ritiro avvenuto tra le Ardenne: “I principali avversari sono le due Red Bull e Hamilton. la McLaren va fortissimo ultimamente e dovremo stare molto attenti. Per vincere il titolo, dunque, dovremo conquistare altre gare partendo da Monza, altrimenti sarà difficile data la forma dei miei principali avversari“.

Concetti già espressi in questi due giorni post Spa, anche perchè Nando è diventato un comunicatore di primo ordine attraverso i social network, dapprima ignorati e poi sfruttati in ogni loro funzione dal pilota asturiano. Tra pochi giorni sarà però il momento di accantonare Twitter, Facebook e social vari. Come ha detto Alonso: “…c’è un mondiale da vincere“.

 

29 Commenti

  • quoto la voglia che la F1 torni ad essere ricerca e sviluppo: solo regolamenti angusti e poco chiari permettono ora all’una scuderia ora all’altra vantaggi avvocateschi e sleali; poi l’assenza di prove private – qui come in motogp – è follia pura, un non-senso, facciamo il mondiale delle Topolino!!!!

  • Guardiamo avanti, guardiamo oltre ogni cosa..
    Speriamo che nelle prossime gara abbiamo una vettura competitiva che magari porti punti importanti alla classifica costruttori e piloti.
    Certo però che con un Massa che fallisce in continuazione per il titolo costruttori dobbiamo aspettare ancora tantissimo.
    FORZA FERNANDO ALONSO TUTTI SIAMO CON TE!
    FORZA FERRARI SEMPRE NEL MIO CUORE!

  • simonemontella

    VINCERE MAGARI SENZA I RITIRI INGIUSTI DI LEWIS!!!E FACILE COSI ALTRIMENTI!!

  • Sicuramente per vincere il campionato avrà bisogno di un paio di vittorie. Peccato per questa gara… un podio domenica scorsa valeva come una vittoria

  • In parte io quoto Rosso69, perchè lo scorso anno la RBR ha dimostrato che in questa pista avere una bassa velocità di punta non era molto importante se poi riuscivi a recuperare e fare il tempo nelle chicane, tuttavia, se non ricordo male, la RBR oltre agli scarichi soffiati utilizzava anche rapporti di cambio più corti nelle marce basse, questo perchè le chicane in effetti erano poche ed il circuito non era molto guidato.

    Ora credo che sostituire i singoli rapporti di cambio non sia vietato dal regolamento e non ricordo dove, ho letto che anche questo era un settore attenzionato dalla Ferrari, in ogni caso, per Alonso il problema non dovrebbe esserci, visto che comunque può utilizzare un nuovo cambio dopo l’incidende occorsogli.

    Tornando a quest’anno, credo che la RBR nel 2011 abbia fatto scuola su questo punto e quindi non avrà il vantaggio della sorpresa, inoltre non potrà contare più sugli scarichi soffiati, infine c’è quello che ha anche evidenziato rosso69 riguardo al fatto che la Ferrari è molto soft sui cordoli e potrà avere buon gioco in gara.

    Volevo sollevare anche un’altra questione, relativa al tipo di asfalto, perchè mi sembra che sia molto diverso rispetto a quello di Spa, sicuramente meno scivoloso, anche questo potrebbe favorire la Ferrari per avere un po più di trazione in uscita curva, beneficiando anche di una maggiore aderenza sui cordoli essendo più soft, ma chiedo se è una ipotesi plausibile a chi ne sa più di me.

    • Io condivido spesso moltissime cose che dici, tranne quella riguardo l’assetto soft della Ferrari, visto che continuo a pensare che sia il contrario:) anche come detto dall’ing Mazzola, nel suo ultimo intervento. A meno che non ci riferiamo a due cose diverse e non l’ho capito…

      Per il resto – dicevo – sono d’accordo, le Red Bull l’anno scorso vinsero con una velocità massima di soli 316km/h (il limitatore entrava ben prima delle staccate), con rapporti più corti rispetto agli avversari. Hanno puntato tutto su accelerazione e stabilità in frenata grazie agli scarichi soffiati.
      Attenzione però, perchè se gli altri possono aver intuito la filosofia dei “rapporti corti” o, almeno, hanno considerato l’ipotesi e abbiano valutato l’ottimizzazione di tutto (e comunque si i rapporti si possono cambiare), non possono sfruttare l’eventuale effetto “antispin” dato dal taglio dei 4cilindri, cosa che anche tu accennavi. Questo potrebbe dare un certo vantaggio in termini non solo di trazione, ma anche di usura gomme posteriori.

      • No, Brian, io non mi riferivo all’assetto, ma proprio alla rigidità della vettura che è più morbida sui cordoli a differenza della Mclaren che li aggredisce di più, poi scusami, ma non riesco proprio a ricordare l’accenno dell’ing Mazzola di cui parli, quindi credo che veramente stiamo parlando di due cose diverse.

        Per il resto non capisco perchè la filosofia dei rapporti corti non possa essere assimilabile con l’effetto antispin generato dal taglio dei 4 cilindri.

      • Io per assetto soft hard mi riferisco alle sospensioni. Forse in questo ti riferisci a qualcos’altro, non so…il riferimento all’ing Mazzola è relativo al suo articolo “riflessioni tecniche sotto l’ombrellone”, dove parlava di possibili assetti(di sospensioni) hard per la Ferrari.

        Per la seconda parte non ho mica detto che le due cose non siano assimilabili:) ho detto che se da un lato le squadre quest’anno possono “aver imparato la lezione” Red Bull riguardo i rapporti corti o, al limite, possono tenerla più in considerazione, dall’altro non possono sfruttare l’effetto antispin dei motori Renault, parlo di motori Ferrari e Mercedes naturalmente. Quindi, in questo senso, la Red Bull in trazione potrebbe avere un vantaggio in più comunque

  • l’aria di maranello evidentemente beatifica l’anima dei suoi assi, e pensare che solo 5-6 anni fà quest’uomo defini’ la ferrari una squadra mafiosa e l’anno successivo mando’ in malora la squadra a cui aveva giurato amore eterno, anche schumacher in ferrari a tratti risultava persino simpatico, solo kimi e’ rimasto sempre lo stesso, forse per questo lo hanno rispedito al mittente dopo sole 2 stagioni, lui non ha mai smesso di essere se stesso

  • Preparati NANDO, il prossimo anno accanto avrai un nuovo compagno di squadra, LEWIS HAMILTON (che Sogno sarebbe !!).

  • io sono senza parole…. un ragazzo che vive e respira solo per essere il numero 1… nonostante il terribile incidente, per fortuna senza conseguenze per nessuno, lui è li pronto a ringhiare e azzanare dopo nenache 3 giorni…è veramnete il numero 1 sia come pilotagio sia come approccio alla f1… nn c è ne per nessuno sta alla ferrari dargli una macchina buona, ho detto buona perche il resto ce lo mette lui…., solo uno era cosi il kaiser… sappiamo com è andata …:))) che tu possa vincere questo e almeno altri 3 titoli nando ..te lo meriti SEI IMMENSAMENTE IL PIU’ FORTE DI TUTTI…. VAI MATADORRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR !!!!:)))

    • E ti meravigli? Sono uomini da corsa, dal primo al… penultimo 😀

      • Invidiosi!

      • è quanto mai curioso notare come i piloti di formula 1 secondo gli “opinionisti” qui presenti diventino numeri 1 solo dopo il loro arrivo in ferrari!

        adesso ne sentiamo di cotte e di crude su hamilton ma anche su vettel ma sarei pronto a giurare che qualora uno dei due dovesse andare in ferrari diventerebbero subito dei numeri 1!

      • di nauseante ci sei solo tu…

      • come sei disastratto…di hamilton ho un immensa stima ….tant è vero che spesso sembro un hamiltoniano… documentati prima di parlare !

      • ice, ti racconto un aneddoto: nel ’85 (credo) ero ad imola, alboreto si giocava il mondiale, in squadra con lui c’era jhoannson (non so se si scriva così) qualificato 16°, alboreto rompe, il jho in rimonta, alla tosa fischi assoluti per prost (che staccava 50 mt prima degli altri), ma quando passava senna tutti erano lì ad applaudire, ed in quel gp jhoannson con una serie infinita di sorpassi arrivo fino al 1° posto – e finì la benzina…
        Gli appassionati di f1 non sono tifosi, apprezzano il talento. Senna lo aveva infinito, il jho solo per una gara, alonso quest’anno è di un’altra categoria e di piloti bravi, se guardi il manico e non la casacca, ne trovi…

  • a monza teoricamente se non dovessero vincere vettel o kimi o webber andrebbe bene anche un podio , perche gli altri sono abbastanza distanti , e un button cosi in ripresa per me è solo un bene per la ferrari perche puo togliere punti agli avversari come le red bull e non permette a hamilton di aver il team tutto dalla sua parte

  • Adesso Alonso mi pare ottimista per Monza chissa’ che gli aggiornamenti aerodinamici di SPA siano stati studiati piu’ per Monza la pista di casa…
    Secondo me che se ne dica domenica saremo li a lottare per la vittoria magari in qualifica non saremo i piu’ veloci ma in gara penso che lotteremo per il podio incluso quello piu’ alto.

    • Quoto, tempo fa riferendomi all’ultima gara avevo scritto:

      “”””
      Dal punto di vista tecnico, nessuna scuderia ha introdotto steep evolutivi, forse un po la Mclaren con soluzioni più incisive, ma di fatto, si sono tutti attenuti ad un adattamento della vettura alle caratteristiche della pista, inoltre i miglioramenti annunciati c’erano tutti:

      – Nuovo alettone anteriore;
      – Nuovo alettone posteriore, a basso carico, non più lineare, ma con una piccola zona convessa stile Williams e con DRS rivisto;
      – scarichi lievemente modificati;
      – sidepods più piccoli;
      – nuova conformazione degli specchietti retrovisori.

      Poi non dobbiamo dimenticare che in una settimana ci saranno, in pratica, due gare su piste simili e, non credo proprio che per Monza saranno rivoluzionate le vetture, quindi si tenderà ad utilizzare, conformazioni aerodinamiche congruenti, anche se la pista brianzola è molto più veloce, per cui il mio parere è che in Ferrari abbiano cercato di ottenere un compromesso, prediligendo, chiaramente Monza e la cosa viene confermata dalle dichiarazioni ottimistiche rilasciate.
      “””””””

      Credo che anche se con parole diverse il concetto sia lo stesso.

    • si però speriamo per gli aggiornamenti x singapore senò anche vincere a monza sarebbe inutile al oggi e dico ad oggi la mc fa paura davvero

      • Concordo anche su questo, perchè la Ferrari su piste veloci ha dimostrato di poter dire la sua, mentre su piste lente soffre non poco, quindi urge uno steep evolutivo per Singapore che ci permetta almeno di lottare per la prima posizione e non solo per il podio.

    • a monza il tempo si fà nelle chicane, avere una macchina che le aggredisce senza scomporsi dà un bel vantaggio, la ferrari e’ buona sotto questo aspetto al pari della redbull che negli ultimi 2 gp ha trovato parecchia velocità di punta a conferma che molti cavalli venivano utilizzati in funzione del carico aerodinamico nei settaggi proibiti dalla fia, la mclaren e’ una tavola estremamente rigida in teoria dovrebbe soffrire di piu’ nei transitori ma poi recuperare grazie al vantaggio di carico che hanno trovato negli ultimi gp

      • quoto la ferrari dovrebbe digerirli bene i cordoli in virtu dell assetto morbido tipico della f 2012 ..detto questo urge trovare carico per singapore a costo d essere peetulante …nn si puo pensare di vincere un mondiale piloti con la 3/4 forza in campo altrimenti finisce come nel 2010…:((( si devono recuperare 6/7 decimi il resto ce lo mettera’nandone….

    • Le Ferrari a Spa avevano un ala anteriore molto più scarica rispetto agli altri, se in una pista del genere poteva dare problemi, a Monza teoricamente dovrebbe essere perfetta dato che ha molte meno parti guidate! Sta a vedere se gli altri porteranno soluzioni soltanto per Monza…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!