Kimi, cuore Rosso: “Monza magica, i tifosi sono fantastici”

5 settembre 2012 13:18 Scritto da: Antonino Rendina

L’uomo di ghiaccio, l’indifferente, quello che non si emoziona. Così vi hanno fatto credere, balle su balle. Anche una parte della stampa che preferisce seguire falsi idoli che persone genuine, vere, di carattere.

Perchè Raikkonen è silenzioso, vero, ed è imperturbabile in gara. Ma è un pilota come tutti gli altri, che ama correre e ama le corse e la sua storia.

Raramente si abbandonerà a sviolinate e piaggerie in modalità “captatio benevolentiae”. Certe emozioni preferisce tenersele dentro, troppe volte tradito da un ambiente artefatto e spesso e volentieri ipocrita.

Ma proprio per questo ogni volta che Kimi apre il proprio “cuore corsaiolo” ai tifosi non può che suscitare simpatia e affetto. Perchè le sue parole “pesano” il doppio rispetto a quelle fatte con lo “stampino” degli altri. Perchè ti accorgi che l’idea del ubriacone strafottente è il più superficiale e maligno degli stereotipi.

Alla vigilia del Gp d’Italia, Raikkonen si dice per niente preoccupato del fatto di non aver vinto a Monza, e anzi esalta l’atmosfera del circuito brianzolo:

“Monza è la vera casa del tifo in F1, mi aspetto anche molte bandiere finlandesi. E’ un tracciato stupendo perchè è il tempio della velocità. L’ultima volta che ho corso a Monza ero un pilota della Ferrari, io ho sempre apprezzato l’atmosfera magica del pubblico, ma correrci con una tuta rossa è tutta un’altra cosa. Non vedo l’ora di rivedere tutti i tifosi, salire sul podio sarebbe un’emozione speciale e spero che l’affetto dei tifosi nei miei confronti possa essere lo stesso anche se adesso difendo i colori della Lotus”.

La Ferrari, l’Italia, la marea rossa; tutto ancora nella testa (e nel cuore) di Kimi Raikkonen…Non serve aggiungere altro.

22 Commenti

  • Ferrarista Sfegatato

    Riprendiamocelo SUBITO prima che lo faccia la McLaren !!!!!!!!!

  • Concordo con chi sostiene che gli convenga rimanere in Lotus! E’ la prima guida, ha le doti e il carattere per esserlo, tornare in Ferrari significherebbe lavorare per la squadra e soprattutto per Alonso, sostenuto da sponsor, tecnici, risultati e buona parte dei tifosi.
    Personalmente non ho mai amato Alonso, nonostante debba riconoscere che abbia delle doti di guida da fuoriclasse, ha però una personalità che non mi conquista, non mi affascina. Spero che dire queste cose non susciti l’ira dei tifosi Ferrari. A Kimi suggerirei di credere in Lotus e puntare in alto se non quest’anno il prossimo anno! Non dimentichiamoci che lui è tornato solo quest’anno tra i cordoli ma sta dimostrando che la classe è rimasta quella di un tempo!

  • L’uomo di ghiaccio che si scioglie difronte il tifo dei tifosi della Ferrari. MAH!
    Personalmente non mi ha mai entusiasmato Kimi Raikkonen. Sicuramente mi sbaglierò.

  • Rosso dentro

    Grande Kimi, Grande Rendina.

  • Kimi di nuovo con la tuta rossa? Magari!!!!!
    Un sogno!

  • Appena ho letto l’articolo la prima cosa che ho pensato è stata: A Monza arriva l’annuncio del ritorno di Raikkonen in Ferrari!! Sarei strafelice!! 😀

  • Non è che ha paura dei fischi? :) :)

    • ricordo il primo anno di Schumy in Mercedes, Monza, fine gara… ho ancora i brividi, tutti, ma proprio TUTTI in piedi ad applaudire, altro che fischi…

      • capirai che evento! Schumacher era staccatissimo in campionato e nn era una minaccia x alonso! Vorrei vedere cosa succederebbe se il crucco si giocasse il mondiale con alonso! Altro che applausi! Lo riempireste di insulti dal venerdì alla domenica!

      • No caro, io sono elGuapo, non iceman-qualcosa

      • Mi dispiace contaddirti ben venga la competizione e che vinca il migliore, mi piacerebbe proprio vedere Michael giocarsela all’ultima gara contro una Rossa!!!
        In fondo non le mandavo a dire neanche alle RBR perché dovrei farlo per un pilota che è stato parte della storia della scuderia!!!
        Non parlo per tutti i tifosi Ferrari ma credo che molti che amano questo sport la pensino come me!!!

  • capisco l affetto verso un personaggio che crea molta simpatia attorno a se col suo modo d essere e quello che mette dentro e fuori alla pista,ma per il suo bene sarebbe meglio restasse dov’e’ se vuole una squadra dedicata a lui.il bello della ferrari non si discute,ma non avrebbe la stessa considerazione di alonso per me.

  • Ricordo con gran piacere quando nel 2007 ero ai paddock di Monza aspettando l’arrivo dei piloti, quando arrivò Raikkonen ci fu una ressa incredibile attorno a lui, almeno 200 persone che urlavano e spingevano…non ho mai più visto da allora tanto casino attorno a un pilota, nemmeno Alonso, Schumacher o Massa.

  • Myriam F2013

    Wow, perfino l’uomo di ghiaccio si scioglie di fronte alla marea rossa e alla magica atmosfera di Monza… Speriamo che si avveri quello che scrivi, zio Ture!

  • E’ la seconda dichiarazione che lascia una porta aperta ad un ritorno in Ferrari. Le condizioni ci sono, amico di Alonso, pilota che non crea inutili polemiche e sopratutto decisamente piu’ veloce e costante di Massa.

    • Tranquillo Kimi, il Popolo Rosso non dimentica

    • si come no! Poi hai dimenticato di dire che kimi si dimezza l’ingaggio e accetta di fare il galoppino di alonso! ma almeno leggi le ca***te che scrivi?

      • Ciccio, perchè non la pianti di provocare? Sei abbastanza grande per argomentare invece che insultare a destra e sinistra

      • quali sarebbero i 2 anni in cui le ha prese da massa? io ricordo solo il 2008 dove cmq kimi ebbe parecchia sfortuna altrimenti sarebbe stato lui a giocarsi il mondiale con hamilton!
        nel 2009 ha regalato l’unica vittoria stagionale alla ferrari!!
        già paragonare raikkonen ad alonso vuol dire confondere il cioccolato (kimi) con la m****(alonso)! figuriamoci paragonare raikkonen ad un signor nessuno come massa!

      • Magarì mi sbaglio, ma Kimi Raikkonen attualmente ha un contratto annuale pari a 5 mln di euro con opzione di rinnovo per un altro anno in Lotus (in Ferrari ne prendeva 15 ma un mondiale almeno l’ha vinto…), mentre il campione brasiliano, che tutti vogliono portarci via per il suo “grande talento” e i punti conquistati negli anni, quest’anno ne prende 11 mln dopo una riduzione.

        Da alcune indiscrezioni nel paddock, è travisato che Kimi accetterebbe anche 7-8 mln pur di avere nuovamente una Ferrari tra le mani e le “dichiarazioni d’amore” continuano… Sgaloppino o no, il nostro problema è sbolognarci la lumaca brasiliana che ci costa quanto la somma degli ingaggi dei due piloti Lotus che hanno fatto più punti della Ferrari!

    • pilota che nn crea inutili polemiche!? Allora deduco che quando disse che nel 2008 nn avrebbe aiutato massa erano dichiarazioni d’amore!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!