GP d’Italia 2012: i numeri e le statistiche

6 settembre 2012 07:30 Scritto da: Andrea Facchinetti

62 EDIZIONI – Il GP d’Italia si è sempre disputato dal 1950 ad oggi e detiene il record di presenze con il GP di Gran Bretagna. La prossima edizione sarà la numero 63.

34 VINCITORI – Sono 5 i successi al GP d’Italia per M. Schumacher. 4 successi per N. Piquet, 3 per Fangio, Moss, Peterson, Prost e Barrichello, 2 per Ascari, P. Hill, Surtess, Stewart, Regazzoni, Lauda, A. Senna, D. Hill, Montoya, Alonso e Vettel, uno per Farina, Brooks, G. Hill, Clark, Scarfiotti, Hulme, Gethin, E. Fittipaldi, M. Andretti, Scheckter, Arnoux, Berger, Mansell, Herbert, Coulthard e Frentzen.

20 TEAMS VINCENTI – Nella gara di casa la Ferrari ha conquistato ben 18 successi. In questa speciale classifica, seguono la McLaren con 9 vittorie, la Williams con 6, la Lotus con 5, BRM e Brabham con 3, Maserati, Vanwall e Renault con 2, Alfa Romeo, Mercedes, Cooper, Honda, Matra, March, Benetton, Jordan, Toro Rosso, Brawn e Red Bull con un successo.

36 POLEMAN – 5 partenze al palo per A. Senna e Fangio, 3 per Clark, Surtees e M. Schumacher, 2 per Ascari, Moss, Ickx, Lauda, Arnoux, M. Andretti, N. Piquet, Alesi, Montoya, Raikkonen, Alonso e Vettel, una per Evans, P. Hill, Von Trips, Parkes, Rindt, Amon, Peterson, Laffite, Hunt, Jabouille, Patrese, Fabi, Mansell, Prost, Coulthard, D. Hill, Hakkinen, Barrichello e Hamilton.

40 PILOTI CON GPV – P. Hill, Clark, Regazzoni, A. Senna, Hakkinen e Raikkonen sono i piloti ad ever realizzato più giri veloci in gara nella storia del GP italiano, con 3 gpv a testa. 2 gpv per Fangio, Gonzales, Moss, M. Andretti, Mansell, D. Hill, R. Schumacher, M. Schumacher, Raikkonen e Alonso, uno per Farina, Brook, Baghetti, G. Hill, Surtees, Scarfiotti, Oliver, Beltoise, Pescarolo, Ickx, Stewart, Pace, Peterson, Jones, Reutemann, Arnoux, N. Piquet, Lauda, Fabi, Alboreto, Prost, Berger, Sutil e Hamilton.

16 POLE + VITTORIA – A Monza non conta molto la Pole Position e questa statistica lo dimostra. Solo 14 volte su 60 chi è partito in Pole ha poi vinto la corsa. Quest’accoppiata è riuscita 3 volte a M. Schumacher, 2 volte a Fangio, Alonso e Vettel, una ad Ascari, P. Hill, Surtees, Peterson, A. Senna, Montoya e Barrichello.

6 HAT TRICK – Ancor più difficile la tripletta Pole, Vittoria e giro più veloce. Sono riusciti in questa impresa P. Hill, Surtees, A. Senna, M. Schumacher, Barrichello e Alonso una sola volta.

1 GRAND CHELEM – Ayrton Senna è l’unico ad aver compiuto il grande slam (Hat Trick + gara condotta in testa dall’inizio alla fine).

9 SUCCESSI IN PISTA – Domenica scenderanno in pista 4 piloti (M. Schumacher, Alonso e Vettel) che hanno già vinto almeno una volta il GP d’Italia, per un totale di 9 successi.

2 ROOKIE – Sono 2 i piloti che non hanno mai corso in F1 il GP d’Italia: i francesi Vergne e Pic.

MONZA – Il tracciato brianzolo misura 5.793 KM e dovrà essere percorso in gara 53 volte. Conta 11 curve, 7 a destra e 4 a sinistra. Pole Position 2011: S. Vettel, 1:22.275 (Red Bull-Renault).

1 Commento

  • Myriam F2013

    A titolo di passatempo, stilo la mia classifica dei piloti che mi piacerebbe che vincessero a Monza, in ordine decrescente
    Alonso
    Schumacher
    Hamilton
    Raikkonen
    Massa
    Perez
    Rosberg

    e chi non vorrei che vincesse, in ordine crescente
    Webber
    Button
    Vettel

    ma è solo un gioco

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!