GP Italia 2012: Pole position di Hamilton, Button secondo

8 settembre 2012 15:22 Scritto da: Davide Reinato

La McLaren conquista l’intera prima fila nel Gran Premio d’Italia a Monza,  proprio in casa della Ferrari. Lewis Hamilton è in pole position grazie ad un giro record di 1:24.010, mentre il compagno di squadra Button ha fermato il crono in 1:24.133. Una prestazione superba di entrambe le Mp4-27 che si confermano come le vetture da battere.

Felipe Massa scatterà dalla seconda fila, dopo aver conquistato il terzo tempo grazie ad un giro in 1:24.247. Sorprendentemente, è il solo a sorridere in Ferrari. Infatti, sul più bello la F2012 ha tradito Alonso. Pare sia stato un problema alla barra posteriore, stando almeno alle prime indiscrezioni. Grande rammarico per Alonso che puntava alla pole position e aveva tutte le carte in regole per sfidare le McLaren.

Qualifiche agrodolci anche per la Force India. Nico Hulkenberg ha rotto il cambio al primo giro della Q1 e partirà domani dall’ultima posizione. Paul Di Resta ha conquistato una quarta posizione importante, ma lo scozzese dovrà arretrare di cinque posizioni e partirà domani nono, davanti a Fernando Alonso. Avanzeranno di una posizione, dunque, Schumacher, Vettel, Rosberg, Raikkonen e Kobayashi.

Bene le due Mercedes che, pur non brillando, hanno rimediato un quinto e settimo tempo, rispettivamente con Schumacher e Rosberg. Delude invece la Red Bull, in netta difficoltà sui lunghi rettilinei di Monza. Sebastian Vettel ha dovuto mettere tutto il suo talento per segnare 1:24.8 e strappare la sesta posizione, mentre Mark Webber è rimasto fuori dalla Q2 e partirà dalla undicesima piazzola.  La Lotus deve invece contare solamente su Raikkonen per questo weekend. Il pilota finlandese ha conquistato l’ottava posizione, mentre il belga D’Ambrosio non è andato oltre della sedicesima posizione.

GP ITALIA 2012 – RISULTATI DELLE QUALIFICHE

 
POS  PILOTA              TEAM                  TEMPO      GAP
 1.  Lewis Hamilton      McLaren-Mercedes      1m24.010s
 2.  Jenson Button       McLaren-Mercedes      1m24.133s  + 0.123s
 3.  Felipe Massa        Ferrari               1m24.247s  + 0.237s
 4.  Paul di Resta       Force India-Mercedes  1m24.304s  + 0.294s*
 5.  Michael Schumacher  Mercedes              1m24.540s  + 0.530s
 6.  Sebastian Vettel    Red Bull-Renault      1m24.802s  + 0.792s
 7.  Nico Rosberg        Mercedes              1m24.833s  + 0.823s
 8.  Kimi Raikkonen      Lotus-Renault         1m24.855s  + 0.845s
 9.  Kamui Kobayashi     Sauber-Ferrari        1m25.109s  + 1.099s
10.  Fernando Alonso     Ferrari               1m25.678s  + 1.668s

Tempo limite in Q2 1m24.742s                                Gap 
11.  Mark Webber         Red Bull-Renault      1m24.809s  + 0.567s
12.  Pastor Maldonado    Williams-Renault      1m24.820s  + 0.578s**
13.  Sergio Perez        Sauber-Ferrari        1m24.901s  + 0.659s
14.  Bruno Senna         Williams-Renault      1m25.042s  + 0.800s
15.  Daniel Ricciardo    Toro Rosso-Ferrari    1m25.312s  + 1.070s
16.  Jerome d'Ambrosio   Lotus-Renault         1m25.408s  + 1.166s
17.  Jean-Eric Vergne    Toro Rosso-Ferrari    1m25.441s  + 1.199s

tempo limite in Q1: 1m25.834s                                Gap 
18.  Heikki Kovalainen   Caterham-Renault      1m26.382s  + 2.207s
19.  Vitaly Petrov       Caterham-Renault      1m26.887s  + 2.712s
20.  Timo Glock          Marussia-Cosworth     1m27.039s  + 2.864s
21.  Charles Pic         Marussia-Cosworth     1m27.073s  + 2.898s
22.  Narain Karthikeyan  HRT-Cosworth          1m27.441s  + 3.266s
23.  Pedro de la Rosa    HRT-Cosworth          1m27.629s  + 3.454s
24.  Nico Hulkenberg     Force India-Mercedes

*  Penalità di cinque posizioni
** Penalità di dieci posizioni

276 Commenti

  • Sono NERVOSISSIMO.

    LA TENSIONE SALE…..

  • Avete sentito la notizia secondo cui la MCLAREN per la sola gara di MONZA avrebbe speso circa € 500.000 per realizzare le ALI ANTERIORI e POSTERIORI della Mp4-27 ?!!!
    La dimostrazione dell’impegno profuso a WOKING.
    SALE LA TENSIONE, manca 1 ora alla partenza della gara.

  • Ei ragazzi oggi qui su fa un bel calduccio :) giornata ideale per fottere un alternatore! ahahaha

    Metti mi piace per far avverare la profezia!!!

  • l’obbiettivo realistico oggi e’ portare alonso davanti a vettel e massa sul podio, non bisogna sottovalutare il tedeschino che punterà ad effettuare una sola sosta, hamilton e’ il grande favorito oggi solo un alonso in prima fila poteva batterlo

  • dimenticavo: FORZA FERRARI!!!!

  • Spero solo che la Ferrari non si fossilizzi inutilmente su una strategia decisa a tavolino. Alonso deve partire bene e recuperare posizioni fin che può e, non appena rimane inchiodato dietro qualcuno per 2-3 giri di fila e finestra di “traffico” permettendo, anche se fosse solo al 10° giro, pittare immediatamente, fare giri veloci con le dure e sperare di trovarsi il più avanti possibile quando anche gli altri avranno fatto il loro pitstop.

  • IN FERRARI STANNO POTENZIANDO IL KERS DI MASSA AVVOLGENDOLO DI CARICATORI E PILE DA 9 VOLT!

    FORZA FILIPPOOOOOOOOOOOOOOOOO

  • la vera cosa importante è non avere problemi in aprtenza e al primo giro e non avere problemi di affidabilità.

    io spero in uan gara normale. in questo caso un 5-6 posto arriva sicuro.

    così manterremmo uan ventina di punti su vettel e uan trentina su hamilton e raikkonen.

    mi accontenterei.

    ma da quello che ho visto tra domenica scorsa e ieri, su alonso si è abbattutto un ciclone di sfiga pauroso…
    e quindi ho davvero paura che oggi facciamo un altro zero..
    speriamo di no

  • Buongiorno a TUTTI e buona Domenica !!!

    Mancano ancora 2 ore alla partenza della gara e comincio già ad avvertire una leggera tensione, mi viene da pensare come sarò alla partenza…..ho visto la gara di GP2 e pensavo come sarebbe bello sè LEWIS HAMILTON vincesse davanti ai Tifosi Italiani.
    Aspetto con fiducia la gara ma conscio che sarà durissima.

  • oggi la partenza sarà importante , se alonso si trovasse alla fine del primo giro intorno alla 6 – 7 posizione allora un 5 posto sarebbe alla portata e forse forse anche il podio , dovesse perdere posizioni o guadagnarne poche , si tratterà allora di prendere qualche punto , riguardo alla strategia credo che tutti faranno una sosta , è la piu conveniente visto il basso degrado

  • Comunque oggi e’ innegabile Mc in ottima posizione per la vittoria (i soliti dubbi su massa), la red probabilmente verra’ fuori alla distanza Alonso ci provera’ ma in ottica campionato

  • buongiorno a tutti,
    scusate ragazzi ieri non ho potuto seguire la qualificazione e volevo chiedervi se qualcuno conosce le velocità di punta dei primi dieci piloti
    grazie anticipatamente

  • Ragazzi dopo tre anni dovremmo smetterla di aver bisogno dei miracoli di Alonso che ci mette sempre la pezza.Non può correre sempre così,é fuori da ogni possibilità…A questo punto non lo incolperei nemmeno per prestazioni normali.Vorrei fosse messo in condizione di correre senza dovere sempre andare oltre.

    • però a Monza ha la macchina migliore del lotto dai.. io criticavo la Ferrari, ma ieri ha dimostrato di essere velocissima qui..senza contare lo step evolutivo per il prox gp a singapore. è al livello se non più forte della mclaren. perciò ora Alonso non deve più giocare in difensiva…

      • Certo,hai ragione!peró il mio è un discorso di insieme non credo che Alonso da quando è arrivato sia stato spesso nelle condizioni di competitività di ieri

      • No affatto. ti quoto. Anche se nel 2010 ha buttato via un mondiale per colpa del muretto, con monoposto comunque inferiore alla tarocca RBR. 2011 senza storia, Rossa in inferiorità tecnica schiacciante. 2012, direi, con macchina inferiore sull’asciutto fino a qui, forte specie in qualifica sul bagnato. Per metà stagione ha sudato, ora dovrebbe raccogliere di più, da oggi, con questa Ferrari.

      • Può correre comunque in maniera più serena!

    • Alonso io non lo sopporto.
      Ma al di là di questo se arriva il mondiale quest’anno il merito è per gran parte suo. All’inizio della stagione la macchina era una carretta, poi è migliorata molto, ci mancherebbe, ma lo spagnolo ha fatto tre o quattro gare (Valencia, Hockenheim, anche SIlverstone e Barcellona) semplicemente magistrali. Ne manca ancora tanta di strada, ed oggi è una tappa molto importante.
      Ma si può già dire, credo, che era dai tempi di Schumacher che alla Ferrari non si vedeva un pilota simile.

  • … stavo ponderando, in attesa della gara… il perchè alcuni piloti in q3 abbiano fatto un unico tentativo per il giro veloce pur avendo 2 set di option nuove… alludo a Di Resta, Schumacher, Rosberg .. secondo voi qualcuno se la giocherà sulle 2 soste e ha risparmiato un treno di gomme? se non fosse così la strategia è illogica e sarebbe stato conveniente provare il giro secco con il primo e il secondo set di option nuove…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!