Monza, flop di Alonso in Qualifica. Massa terzo

8 settembre 2012 15:53 Scritto da: Diego Mandolfo

Una Pole che sembrava assolutamente alla portata di Alonso, una Q3 che doveva costituire solo la naturale conclusione di una giornata in cui l’asturiano è stato sempre in testa, sempre velocissimo.

E invece, alle Qualifiche del GP di Monza, è arrivato un tonfo che più fragoroso non si poteva. Stavolta il flop tecnico della monoposto del Cavallino è davvero grave: un problema alla barra antirollio posteriore e tutto è buttato alle ortiche. Fernando Alonso chiude la terza manche delle Qualifiche di Monza in decima posizione, sideralmente lontano dalle due McLaren che occupano la prima fila e dalle sue stesse prestazioni fino al patatrac della Q3. Ferrari competitiva, Qualifica alla portata: lo dice il terzo posto di Felipe Massa.

Dopo le Libere e le prime manche di Qualifica si era capito che il duello era fra Hamilton e Alonso. Si sono sfidati sul filo dei millesimi, ma si era capito che Alonso ne aveva probabilmente di più. Poi in Q3, Alonso segna subito un tempo altissimo. Decide di abortire il lap che stava completando, rientra ai box per capirci qualcosa, cercare di risolvere il risolvibile e salvare il salvabile per poi provare il tutto per tutto sotto la bandiera a scacchi. Ma il danno si era già palesato. La sua F2012 si era già vistosamente scomposta durante la prima parte del suo primo giro lanciato di Q3. L’estremo tentativo non cambia le sorti di una Qualifica ormai maledetta. Decimo posto era e decimo posto rimane. Mentre lì davanti le due Mclaren confermano l’ottimo stato di forma delle monoposto di Woking: Hamilton è in Pole, Button secondo. Altra brutta notizia: Vettel è quinto. Insomma i diretti contendenti di Alonso al titolo sono tutti davanti. Nando dovrà affrontare una gara in risalita, innanzitutto “per limitare i danni” (come dice lui stesso), ma anche per provare una rimonate che, viste le prestazioni delle Rosse qui a Monza, non parrebbe poi così impossibile.

Amareggiato, primo fra tutti, il Presidente della Ferrari, Luca Cordero di Montezemolo:E’ un vero peccato. La Pole Position era alla nostra portata. Purtroppo un guasto tecnico alla barra posteriore ha vanificato tutto, ma Alonso sarebbe stato in grado di partire davanti a tutti“. Sulla stessa lunghezza d’onda il Team Principal del Cavallino, Stefano Domenicali: “Un problema alla barra posteriore, già verificatsi nel primo giro della Q3. Peccato, ci tenevamo a fare bene. Sono contento per Felipe, ma dispiaciuto perchè la Pole era davvero a portata di mano“. E infine il diretto interessato, ancor più amareggiato:In Q3 si è rotto qualcosa -ha ammesso Alonso-. Peccato, un vero peccato: oggi sarebbe stata una delle Pole più facili della stagione. Domani dovremo minimizzare i danni. Per fare la pole bastava fare un giro senza particolari errori“.

46 Commenti

  • E’ Montezemolo che porta sfiga….
    Tutte le volte che c’è lui succede sempre qualcosa (vedi la toccatina di casco data ad Alonso…).
    Speriamo che domani il buon Montezemolo non sia a Monza…

    • Quotone. Da tifoso ferrari propongo una petizione per impedire a Luca Cordero di andare ai gp.

      E’ una decisione dura ma necessaria, si deve sacrificare per il bene dell’azienda.

      Non è colpa di nessuno se porta jella .

  • Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno è una fortuna che è successo in qualifica,pensate se succedeva in gara dopo pochi giri… speriamo che gli inconvenienti siano finiti qui

  • Non riesco a capire come un italiano non possa avere un cuore rosso Ferrari. Neanche se un pilota italiano guidasse una F1 diversa dalla ferrari tiferei per la sua scuderia. Forza Ferrari w L’italia dei motori. Tutto il resto é noia e incomprensione da parte mia.

  • Non credo che la Ferrari sia almeno mezzo secondo dietro.
    Dallo step evolutivo di Barcellona a oggi (8 gare), la Ferrari è stata sempre competitiva (includo la gara di SPA dove Alonso sarebbe potuto tranquillamente finire sul podio) tranne l’Ungheria, dove hanno sbagliato degli aggiornamenti (Fry ha dichiarato “…abbiamo avuto un paio di soluzioni che non hanno funzionato…l’aspetto positivo è che abbiamo capito il problema e ora tutto è a posto…”).

    Monza incarna il vero tracciato di F1, il tempio della velocità, altro che atipico.
    Sono i circuiti disegnati dagli ingegneri moderni a essere atipici!

  • Tutti questi guasti sono molto strani… Che abbiano fatto l’errore madornale di usare materiale proveniente dalla vettura di SPA?

  • fino adesso tutti dicono che alonso sta la non per meriti suoi ma della fortuna da ora in poi spero che sarà solo x meriti conquistati sul campo

  • Sono rammaricato per l’inconveniente che ha tagliato fuori dai giochi Alonso ma…quant’è stato bello rivedere Ferrari e McLaren contendersi alla pari la Pole Position nel Tempio della velocità??
    Non me ne vogliano i tifosi di RedBull o Mercedes, ma QUESTA è la vera F1..l’eterna sfida Ferrari – McLaren: un eterno duello da non dormirci la notte!!

  • questa è una pista atipica , non diciamo eresie! su un altra pista la ferrari è ancora almeno mezzo secondo dietro! è anche vero che a singapore è previsto un step importante , stile mclaren a budapest , quindi non demordiamo , e poi domani solo loro la possono perdere la gara , e sappiamo che sono bravi a complicarsi la vita da soli , e hamilton è in un periodo dove è molto sotto pressione e poi a monza si è ritirato 2 volte su 3 negli ultimi anni , quindi , non parliamo presto , valencia e malesia insegnano , cosi come insegna ma nel senso opposto , spa dove a termine delle qualifiche tutti davano il mondiale per chiuso con tutti i rivali dietro ad alonso

    • Non credo che la Ferrari sia almeno mezzo secondo dietro.
      Dallo step evolutivo di Barcellona a oggi (8 gare), la Ferrari è stata sempre competitiva (includo la gara di SPA dove Alonso sarebbe potuto tranquillamente finire sul podio) tranne l’Ungheria, dove hanno sbagliato degli aggiornamenti (Fry ha dichiarato “…abbiamo avuto un paio di soluzioni che non hanno funzionato…l’aspetto positivo è che abbiamo capito il problema e ora tutto è a posto…”).

      Monza incarna il vero tracciato di F1, il tempio della velocità, altro che atipico.
      Sono i circuiti disegnati dagli ingegneri moderni a essere atipici!

  • Purtroppo si sa che queste cose possono succedere, certo che dopo un sacco di gare positive cominciare ad avere “sfighe” una dietro l’altra non è una bella cosa….
    A Monza la Ferrari è molto forte quindi si tratta di un’occasione d’oro persa……
    Speriamo domani di riuscire a limitare i danni

  • per un pronostico visto come se messo questo fine settimana con rotture di tutti i tipi e gia una fortuna (sottolineo fortuna)fare qualche punto

  • DOMANI VINCE FILIPPOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!

  • la ferrari ha recuperato almeno 6-7 decimi in qualifica rispetto agli ultimi gp, e’ questo che conta in chiave campionato, a singapore ci rifaremo

  • diciamo che lo spirito giusto e questo (quello dei commenti che leggo sotto)però brucia e come brucia

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!