Massa: “Il degrado mi ha tolto il podio”

Felipe Massa ha solamente accarezzato il sogno di tornare al podio al Gran Premio d’Italia a Monza, ma ha dovuto affrontare la dura realtà e cedere prima a Perez e poi – volente o nolente – anche ad Alonso.

Il trentunenne brasiliano ha fatto finalmente un’ottima gara, fin dalla partenza. Lo scatto al via è stato degno di nota e gli ha consentito di piazzarsi immediatamente davanti a Button e ad intimorire addirittura Hamilton alla prima curva, prima di piegarsi all’anglocaraibico. Ha tenuto il ritmo dei primi, ma alla fine non ha potuto godere della folla italiana ai piedi del podio.

“E’ stato un peccato. Oggi avevamo una situazione complicata e fare una sola sosta è stato difficile. Comunque è stato un buon risultato per la squadra. Dall’inizio alla fine della gara abbiamo avuto problemi con la telemetria, ma il vero problema sono state le gomme oggi. Mi aspettavo di avere meno degrado”, ha ammesso il brasiliano.

Il brasiliano è entrato pienamente nel suo ruolo di gregario: “Di sicuro la mia gara personale è stato piuttosto importante, ma soprattutto ho aiutato anche Fernando per lottare in campionato. Penso che abbiamo avuto un buon fine settimana, tutto sommato”, ha concluso Felipe.

24 Commenti

  1. Secondo me non ha fatto una gara migliore delle altre.. con la macchina che aveva poteva stare attaccato alle mclaren ed arrivare a 10 sec. Forse il motivo della crisi degli ultimi 2 anni si chiama Pirelli… non riesce a gestirle e dopo i primi giri si ritrova ad arrancare fino al pit, poi si trova in mezzo a macchine più lente e le rovina per sorpassarle. A questo punto sapendo che fa fatica sarebbe meglio programmare una strategia con un pit in più così può tirare

    1. io non so se il problema di felipe sono solo le pirelli, perchè l’anno scorso la ferrari non le mangiava cosi tanto, e lui non riusciva a scaldarle, quest anno la macchina le scalda subito ma lui non riesce a farle durare…un po come la classica coperta troppo corta…
      però hai detto una cosa che condivido, perchè in ferrari non si rischia mai niente?? massa era in crisi di gomme negli ultimi 3 giri con le medie, e negli ultimi 6 con le dure. se button e vettel non si fossero ritirati, e le mercedes e raikkonen avessero avuto meno traffico con cui lottare, sarebbero arrivati tutti davanti a massa, costringendolo al solito decimo posto…ora, con i se e con i ma non ci si fa niente, però non si poteva fargli fare una strategia simile a quella di spa?? chissene frega se deve fare una sosta in piu, almeno lo si tiene attivo e sveglio sto pilota, che quando gira da solo per troppo tempo, sembra perdere ogni stimolo, quasi uno zombie in pista..

      1. allora dopo perchè non gli è stato attaccato dietro?mi spiace ma felipe era già in crisi con le gomme..tant’è che ha chiesto a rob di cambiarle..e l’ingegniere gli ha risposto di aspettare per vedere come si mettevano le cose..basta guardare con quale facilità button l’ha passato..nella ferrari il degrado delle gomme è forte,ma felipe mangia letteralmente,caucciù..alonso lo soffre molto meno,grazie alla sua guida molto pulita e scorrevole..

      2. resto del pensiero che sarebbe stato diverso se gli avessero permesso di battagliare

      3. cmq tutti a dire che massa ha ben figurato….ma di che scusate è partite 3 si è fatto infilare come un pollo da button ed è finito dietro a perez ed alonso che partiva 10 senza il ritiro di button sarebbe arrivato 5 e quasi superato anche da altre 3 vetture secondo me ha fatto una gara di merda altro che storie!

      4. Diverso cosa?? E rimasto attaccato ad Alonso? No!! Rimane il fatto che Alonso da decimo e arrivato terzo e Massa?? Ma quale ordini di scuderia….lo avrebbe superato anche con una marcia in meno….deve andarsene e basta!!

    1. non è in questione che l’avrebbe passato o meno,il team radio rimane un ordine di scuderia,occhio che hai alonso dietro fallo passare.

      ma non c’è niente di male eh,mi pare ovvio che se uno è in testa al mondiale e l’altro ha 50 punti scarsi in classifica si faccia gioco di squadra.
      tant’è che quando stava arrivando perez magicamente non parlavano più dei problemi di gestione delle gomme ma di alzare il ritmo.

      il problema alle gomme ce l’ha avuto alla fine quando stavano arrivando schumi e kimi.

      1. il team radio c’è stato anche quando c’era perez dietro..e quando è arrivato perez,le gomme erano già finite da un bel pezzo..

      2. poi è chiaro che la ferrari non avrebbe permesso ai 2 di battagliare..ed io sono d’accordo!rischiare di buttarsi fuori tra compagni,è stupido!

  2. si vabbè,diciamo che te l’ha tolto la ferrari che giustamente doveva far fare più punti ad alonso.

    gli ordini sono consentiti,sono normali,non mascheriamoli inutilmente su 😉

  3. strano il comportamento delle gomme sulla ferrari, dopo le mercedes oggi erano le vetture con piu degrado, sia con le medie sia con le dure. Alla vigilia, sapendo che si sarebbero usate le hard, pensavo proprio che sarebbero stati molto meno in difficoltà

Lascia un commento