Monza: Alonso, un terzo che vale oro. Massa è 4°

9 settembre 2012 16:53 Scritto da: Diego Mandolfo

Un terzo posto che vale una vittoria. A Monza, Alonso chiude terzo, dietro Hamilton e Perez, coronando così un’ottima rimonta dalla decima posizione dello starting grid. Rende un ottimo contributo alla causa di Maranello anche Massa, partito terzo e finito in quarta posizione. Una seconda guida che, finalmente, c’è. Una mezza vittoria quindi quella di Fernando, visto che i diretti avversari sono finiti fuori gara, come Vettel, Webber e Button, o dietro, come Raikkonen. Adesso, come lo stesso Alonso aveva previsto, l’avversario da cui guardarsi è Lewis Hamilton: ora secondo in Classifica Piloti, a 37 punti dall’asturiano della Ferrari.

Una gara perfetta quella di Alonso, che partiva appunto decimo a causa di un guasto alla barra anti-rollio posteriore in Qualifica. Remuntada doveva essere e lo è stata. Nei primi due giri il ferrarista getta le basi per un GP di altissimo livello. Allo start Alonso guadagna subito due posizioni. E’ 8# e si lancia all’inseguimento di Kobayashi prima e di Raikkonen poi. Sono così 4 le posizioni guadagnate dal pilota di Oviedo, che dopo due giri è già 6#. Parte molto bene anche Massa, che nei primi metri brucia Button e si piazza in seconda posizione, dietro Hamilton.

La gara delle Rosse comincia dunque molto bene. Alonso vola, e lo fa addirittura prima che venga abilitato l’utilizzo del DRS. L’alettone mobile servirà poi a Nando per sopravanzare anche Shumacher lungo il rettilineo dei box, subito dopo che dal muretto Ferrari lo avevano incitato a sbarazzarsi del Kaiser (che lo rallentava) e lanciarsi così all’inseguimento di Vettel. Alonso è così 5#, Massa sempre 2#, ma Hamilton lì davanti vola. Inizia poi il duello Vettel/Alonso. Al 19° giro Button si riprende il secondo posto su Massa. Al 20° e 21° giro Massa e Alonso vanno in pit e montano le gomme dure. Comincia una bella progressione del trio Massa, Vettel, Alonso che infilano in sequenza Ricciardo e Senna. Il ferrarista è comunque chiaramente più veloce di Vettel; il tedesco si dfende coi denti, ma la combina grossa. Seb spinge Fernando fuori pista; la Ferrari sobbalza vistosamente (dal muretto temono per la tenuta delle sospensioni posteriori), ma il sorpasso è solo rimandato. Vettel si beccherà un drive through per la manovra. Alonso, in conferenza stampa, preferisce non commentare l’accaduto (ma il suo silenzio e la sua espressione dicono tutto sulla sua condanna rispetto al comportamento di Vettel). Dal canto loro sia il Campione del Mondo in carica, sia il suo Team Principal, Horner ritengono il penalty troppo severo e credono che c’era comunque abbastanza spazio: le immagini li sconfessano in pieno. La scorrettezza c’è tutta; la penalità ci sembra assolutamente in linea col pugno di ferro mostrato dalla Federazione già a Spa con Grosjean.

Al 29° giro finalmente Alonso passa Vettel, che poi scivolerà in decima posizione dopo il drive through. La Dea bendata poi passa dalle parti della Ferrari e iniziano così i drammi per i diretti avversari. Al 34° giro si ritira Button per un problema al sistema di pescaggio della benzina. Al 36° giro, Hamilton è sempre in testa, Massa è ora secondo, Alonso terzo, quindi Schumacher, Perez, Rosberg, Raikkonen, Vettel, Webber, Di Resta. Un giro più tardi un messaggio sibillino di Rob Smedley a Massa: “Gestisci gli pneumatici, Alonso è dietro di te“. Ordine di scuderia? Forse sì, ma Alonso lo avrebbe passato lo stesso, come poi è stato. Qualche giro più tardi infatti Smedley torna a farsi sentire (da Massa e dal mondo), per dargli un po’ la sveglia: “adesso devi recuperare il passo“. Come a dire: ora che hai fatto passare Alonso torna a spingere perchè c’è dietro Perez che arriva a gran velocità. Ma non c’è nessun passo da recuperare, il passo di Massa (e di Alonso) è quello, mentre il messicano della Sauber, con gomme medie, sta volando e li infila entrambi. A cose fatte la rimonta di Perez è ancora più spettacolare di quella di Alonso. Lo spagnolo partiva decimo ed è finito terzo; il messicano partiva 12esimo ed è finito secondo. Vincente la scelta della Sauber che parte con le Hard e poi procede e finisce con le Medium. Ma al muretto Ferrari le scelte erano pressocchè obbligate. A proposito di muretto: oggi alla Ferrari hanno avuto parecchi problemi con le connessioni video, crono e telemetriche con le loro monoposto: un motivo di preoccupazione in più. Per lunghi tratti, hanno dichiarato a fine gara, seguivano lo svolgimento della gara grazie alle comunicazioni radio coi loro driver.

Al 48° giro altro colpo di scena: Vettel si ritira: ancora un guasto all’alternatore. E’ costretto a fermarsi per preservare il motore. Al 51° giro esce di scena anche Webber, che va in testacoda, rovina le gomme e poi rientra ai box. Sul podio, al traguardo, ci sono quindi Hamilton, Perez e Alonso. Dietro troviamo Massa, Raikkonen, Schumacher, Rosberg, Di Resta, Kobayashi e Ricciardo. In conclusione: una mezza vittoria per Alonso; un disastro per la Red Bull e Vettel in particolare (che stavolta si allontanano seriamente dal Mondiale); un’ennesima riconferma dello stato di forma della Mclaren; un risveglio tardivo per Massa e ancora uno spot per Perez in ottica Maranello.

Raggiante, nel dopo-gara, Fernando Alonso: “E’ stata una giornata perfetta. La vittoria era fuori portata, vista la Qualifica. Non si poteva vincere, quindi il target era il podio. Jenson è uscito dalla gara, anche le due Red Bull: quindi giornata perfetta. I primi due giri che ho fatto hanno fatto la differenza. Ho potuto cominciare a inseguire le macchine più veloci. Non ho nulla da dire rispetto al fuori pista (causato dalla manovra di Vettel ndr)”.

27 Commenti

  • come si fa a dire giusto il DT a vettel solo voi lo sapete!! tra l’altro è la stessa identica manovra fatta da vettel l’anno prima!!
    Di sicuro è veramente deprimente sentire un pilota lamentarsi via radio chiedendo il DT x chi gli sta davanti!!
    e qualcuno ha pure il coraggio di questo qua a SENNA!!

    • per cortesia…Vettel l’anno scorso ha messo due ruote nell’erba, Alonso c’è finito con tutta la vettura e un indecisione verso la fine della curva di Vettel ha rischiato di farli toccare!

    • Ferrarista Sfegatato

      guarda chi si rivede … CHE GARONE CHE HA FATTO IL TUO KIMI !!! Alonso ha dovuto sudare 7 camicie per passarlo !!

    • Guarda che Emanuele Pirro ha chiarito fin troppo dettagliatamente il motivo per cui Vettel è stato sanzionato, poi guarda bene che appena inizia il sorpasso oltre a non lasciargli spazio, Vettel ha avuto uno scarto appena percettibile sulla sinistra, ma ad Alonso che gli era a fianco quel piccolissimo scatto deve essere stato molto più evidente.

      Riguardo al fatto che abbia chiesto la penalità, anche quello non è vero, perchè Alonso ha chiesto solo se al muretto avevano visto la manovra, e se c’era una richiesta questa era sottintesa e non evidente come tu dici, quindi si potrebbe anche interpretare come uno sfogo del pilota, alla fine sempre meglio che fare gesti inconsulti…………

    • Dimenticavo, anche su questo blog c’è un articolo dedicato alle spiegazioni di Pirro.

  • alexander brandner

    Alonso si commenta da solo, semplicemente straoridnario.Relativamente calmo in partenza per evitare toccate che avrebbero rovinato tutto ( essere al centro del gruppo é sempre estremamente pericoloso) , grandissima grinta nei sorpassi dopo la prima curva pronti via, e grande prova di forza con Vettel.Sorpassato anche se sapeva che lo avrebbero poi penalizzato! Mistero Perez e Sauber come potevano essere cosí veloci con tanti giri con le morbide…

  • MassaisTheBest

    @ferrarista sfegatato
    certo infatti la ferrari per il suo interesse ha fatto benissimo, poi oggi è stato il team ad aver avuto il maggior bottino di punti;
    Ferrari: 27
    Mclaren: 25
    Sauber: 20
    Mercedes:14
    Lotus: 10
    ForceIndia:4
    Williams: 2
    Red Bull: 0
    Campionato costruttori riaperto, spero che a singapore felipe faccia un buon gp, sempre sfortunato in questa pista:
    2008: Meccanici che pasticciano ai box
    2010: Problema alla macchina in q1 in qualifica partenza 24^ arrivo 8^
    2011: Mentre è tra i primi quel geniaccio di Hamilton gli fora una gomma
    La Dea bendata spero si senta in debito!

  • Ferrarista Sfegatato

    Gara FANTASMAGORICA !!!!!!!!
    Non so da dove cominciare …
    Alonso SUBLIME !! Passa 4 piloti in 1 giro +1 rettilineo !!! e poi spinge come un matto per tutto il resto della gara … grandissimo duello con Vettel e grandissimo sorpasso, poi arriva il GIUSTO ordine di scuderia … Massa ha fatto una buona gara, in partenza c’ha provato e probabilmente se fosse riuscito a passare anche hamilton la gara per lewis non sarebbe stata così facile, purtroppo è crollato alla fine degli stint e la differenza tra lui e Alonso è proprio questa … alonso si tiene sempre un piccolo margine, massa no … in ferrari serve l’eccellenza e il caro felipe non lo è più … L’ECCELLENZA OGGI E’ SERGIO PEREZ !!! CHE GARA CHE HA FATTO !!! una strategia geniale d’accordo, ma lui ha tenuto un passo mostruoso PER TUTTA LA GARA !! MONTEZEMOLO APRA GLI OCCHI !!!
    Red Bull a picco, vedremo se si riprenderanno per noi sarebbe meglio di si in modo che si tolgano punti a vicenda con le McLaren … anche se spero che questo mondiale se lo giochino Nando e Lewis fino alla fine !!! FORZA FERRARI !!! KEEP PUSHING !

  • MotoreAsincronoTrifase

    Ordine di scuderia? Forse sì, ma Alonso lo avrebbe passato lo stesso, come poi è stato.

    ridicolo scrivere questo per un giornalista che dovrebbe attenersi ai fatti in modo imparziale. Massa andava davvero forte ed ha dovuto rallentare. Se avessero combattuto alla pari non si sa come sarebbe finita

    • Ferrarista Sfegatato

      alonso si sarebbe accontentato … così come ha fatto con perez … sarebbe stato stupido rischiare un contatto

    • MassaisTheBest

      quoto, si è visto benisimo il rallentamrnto di Felipe che fino a quel momento teneva fernando a debita distanza di circa 2 secondi, poi dopo il team radio, ha avuto un rallentamento, basta vedere il secondo e mezzo perso proprio da fernando nel giro del sorpasso

      • MassaisTheBest

        comunque ordine di scuderia lecito visto che sono regolamentari, anche se a me sono sempre andati un po’ di traverso, soprattutto perchè oggi Massa avrebbe potuto finire a podio dopo tanti gp

      • Ferrarista Sfegatato

        ci stiamo giocando il mondiale … purtroppo l’interesse della squadra viene prima di quello del pilota se si fossero trovati 1 massa e 2 alonso probabilmente non avrebbero dato nessun ordine visto il vantaggio di Nando ma oggi c’era da limitare i danni su hamilton …

  • Uomini (ferraristi) di poca fede, la mia previsione del 3° e 4° posto della Ferrari è stata confermata (anche se pensavo Button al posto di Perez)!
    Avevo azzeccato anche il 5° posto che avrebbe conquistato Vettel senza penalità e problema tecnico.
    :-)

  • Questo nuova scocca ha palesato problemi al retrotreno, sia in qualifica che in gara, la sfiga ha spento le telemetrie, ha rotto di tutto il venerdì, ma ciò nonostante Alonso è arrivato 3°.
    Sarebbe stata vittoria se fosse partito davanti!

  • Oggi la McLaren era fortissima, anche partendo in pole non sono sicuro che saremmo riusciti a vincere, probabilmente però secondo Alonso ci sarebbe arrivato quasi di sicuro.
    Adesso ci sono 37 punti di vantaggio, Button è praticamente fuori dai giochi quindi la McLaren, che forse al momento è la vettura più forte, punterà tutto su Hamilton…………….. sarà una bella lotta, ad Alonso teoricamente basterebbe arrivare sempre secondo per vincere il mondiale, ma basta poco a cambiare la situazione purtroppo…… Saranno 7 gp di fuoco!

    • Ferrarista Sfegatato

      sicuro che la mclaren punterà tutto su hamilton ?? un pilota che è pronto a lagnarsi su internet di ogni sua scelta sbagliata ed incolpare la squadra ?? non pensi che, qualora hamilton decidesse di cambiare, la Mecca si “accontenterebbe” di lottare solo per il Costruttori e lasciare che Hamilton lotti per il Piloti senza l’aiuto di button ??

  • visto ragazzi che c’è di peggio che avere problemi in qualifica?
    agli altri capitano in gara.

    comunque complimenti anche a voi per la competitività della ferrari,bella gara di alonso,buona anche di massa finchè non ha dovuto cedere il passo.

    alla prossima battaglia;)

  • grazie nando ancora una volta la ferrari ce lo ha dimostrato in questo weekend in parte con alonso a sopratutto con massa che abbiano un po anticipato gli aggiornamenti

  • per me singapore diventa cruciale: da vedere le condizioni della redbull, che io ancora non do per spacciata, e la bonta degli aggiornamenti ferrari. la mclaren ormai ha dimostrato ampiamente di essere la migliore vettura in griglia. ora come ora trovo molto semplice per hamilton recuperare mediamente 6 punti a gp… considerando anche la consistenza del suo compagno di squadra.

  • penso che se a spa non si sarebbe fermato adesso il vantaggio era + di 40 punti invece pensavo che ne avremmo persi di piu

  • infinito nando………. ora sotto con glia ggiornamenti che per battere hamilton ci vuole una vettura pari alla meclaren…

  • è stato il primo week end sfigato della stagione. ora bisogna vedere come va lo step evolutivo previsto per singapore. ora come ora c’è poco da esultare, hamilton per me è il favorito per il mondiale.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!