Clamoroso: McLaren starebbe pensando a Perez per il 2013!

16 settembre 2012 13:02 Scritto da: Giacomo Rauli

“A forza di tirare, poi la corda si spezza”. Detto quantomai d’attualità, se pensiamo alla situazione Ferrari ed alla situazione riguardante il prossimo futuro di Sergio Perez, il quale viene giudicato dai vertici del Cavallino come “ancora troppo giovane ed inesperto”, nonostante i risultati parlino a favore del pilota Sauber.

La notizia che sta circolando nelle ultimissime ore ha del clamoroso. McLaren, conscia di dover cercare un sostituto di Lewis Hamilton, sempre più lontano dalla scuderia di Woking (o sempre più vicino all’AMG Mercedes, fate voi), starebbe pensando ad un vero e proprio “colpo ad effetto”, il quale porterebbe – a partire dalla prossima stagione – l’odierno alfiere Sauber, Sergio Perez.

Sergio, che sta disputando una gran stagione con il team di Hinwil, è un pilota del FDA (Ferrari Driver Academy), quindi sotto contratto con Maranello. Inoltre, è uno dei papabili alla sostituzione di Felipe Massa in seno al Cavallino Rampante per il prossimo anno ma, in via Abetone Inferiore, stanno tergiversando, non convinti che Perez sia maturo abbastanza da poter guidare una Ferrari già dall’anno prossimo.

McLaren dunque, starebbe provando il colpaccio di mercato. Perez sarebbe il sostituto ideale di Lewis Hamilton: giovane, talentuoso, coraggioso e sfrontato quanto basta per essere considerato uno dei piloti più promettenti dell’intero Circus iridato. La Ferrari, dal canto suo, perderebbe il talento più cristallino cresciuto “in casa”, solo per un eventuale rischio d’immaturità da parte del messicano (come ha dichiarato più volte, in questo 2012, il presidente Montezemolo).

Entrambe le scuderie, McLaren e Ferrari, sono ad un bivio: devono pensare al futuro, consci che uno dei loro piloti facilmente lascierà il sedile dopo anni di gare assieme. Chi prenderà Sergio, avrà probabilmente un futuro campione in squadra, se il messicano si confermerà su questi standard di talento e di crescita. McLaren dunque ci prova. A Maranello dovranno valutare bene la situazione e stare molto vigili.

54 Commenti

  • Se la Ferrari si fa fottere Perez, Montezemolo deve dimettersi e cambiare pianeta.

    • Purtroppo Monteprezzemolo si dimettera’ molto presto in quanto gli e’ venuta la malsana idea di entrare in politica.
      Pensa che si dice addirittura che prendera’ il suo posto LapoLapo……! Hai sentito bene proprio lui…..
      Che brutta fine che faremo….

      • MotoreAsincronoTrifase

        lo dice da una decina d’anni ma per fortuna ancora non ha deciso cosa fara da grande :O

      • Secondo te Lapo Lapo può fare il Direttore Generale della Ferrari? Se capita è perché qualcuno da dietro tira i fili, quel ragazzo non è in grado di gestire se stesso figurati un’azienda!!!

  • scusate lewis nell’intervista che dice di voler rimanere in mc dice che le altre squadre dall’ungheria hanno copiato la loro macchina a me questo non mi pare giusto anzi loro nel retrotreno mi sembra che hanno preso la strada della ferrari che a si aggiustato il tiro ma dal canada e tornata all’idea di inizio staggione

  • Ma cosa ha mai fatto di tanto “incredibile” Perez? Secondo me poco.
    I 3 podi sono stati al 90% grazie alla fortuna e strategia:
    Malesia: Parte dietro e tentano una strategia azzardata, che lo catapulta in seconda posizione.
    Canada: Suicidi vari davanti, e ancora una volta strategia che lo premia.
    Monza: strategia al contrario di tutti, che si rileva azzeccata, se partiva dalla top 10, non sarebbe arrivato secondo.
    In qualifica è quasi sempre dietro Koba, e nelle poche gare finite da entrambi con la stessa strategia, Koba è arrivato davanti.

    • Caribbean Black

      Perez è costantemente piu veloce di kobayashi nell’arco dei 2/5 decimi in qualifica ed in gara, è uno dei pochi che ha capito il funzionamento delle gomme, ed ha fatto 3 podi con una macchina che non è veloce quanto le altre.

      Se questo è poco io non so piu cosa debba dimostrare dall’alto dei suoi 22 anni.

      In malesia oltre alla strategia, ha mostrato un passo gara da far accapponare la pelle, se pensiamo che alonso andava piu forte di tutti gli altri in pista…è vero che li i motori ferrari si sono dimostrati ulktra competitivi, a differenza dei mercedes.

  • io non credo a questa notizia , la ferrari non si farebbe mai sfuggire un talento del genere gia sotto contratto e non lo darebbe mai a un avversaria come la mclaren! sarà una delle tante voci messe in giro ,tanto ormai ne stiamo sentendo di ogni e fino a quando non si saranno occupate tutte le caselle ne sentiremo ancora

  • come se Hamilton fosse un ‘fermo’.. arriva Perez e che fa? Abbassa i tempi di Hamilton di mezzo secondo? Non credo proprio.
    Può essere un buon sostituto (con un po di azzardo) se proprio Hamilton vuole andarsene…

  • Con Alonso si è creato un clima a mio pare ancora meglio dell’era Schumacher. Perchè le altre squadre non sono delle scatolette su 4 ruote, ma danno filo da torcere, sono avversari veri…dalla Sauber alla Red Bull (in difficoltà o meno non importa). Michael è stato un grande e lottava sopratutto contro Williams e Mclaren. Indipendentemente dai titoli vinti, Nando sta lottando contro un plotone di scuderie competitive e piloti affamati e capaci di vincere. Alonso ha creato un gruppo unico, dalle ceneri dell’epoca Shumy, ma con vetture palesemente inferiori. Chiamatelo miracolo o impresa epica. Alonso deve essere lui la prima guida almeno fino al 2015. Poi Vettel sarà il benvenuto. Ma convivenze, no. La Ferrari di oggi è Fernando Alonso. In futuro verrà l’era Vettel, ma adesso…no.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!