GP Singapore 2012: anteprima e orari del weekend

16 settembre 2012 12:31 Scritto da: Davide Reinato

La Formula 1 è pronta alla lunga volata finale: sette gare lontane dall’Europa per decidere chi sarà il Campione del Mondo 2012. Quella di Singapore, che si correrà il prossimo weekend, sarà l’ultima corsa su un circuito stradale per quest’anno. La particolarità del tracciato è che è l’unico Paese a ospitare un Gran Premio interamente in notturna, con la pista illuminata a giorno da 1.500 proiettori.

La caotica Città-Stato di Singapore ospita la corsa dal 2008 ed il circuito sorge nell’area portuale della città, su un asfalto normalmente affollato dal traffico cittadino che definire intenso è un eufemismo.

Il circuito di Singapore è formato da 23 curve, due delle quali si affrontano ad una velocità di oltre 160 Km/h. Benché sia un circuito stradale, circa un quinto della pista è permanente, ossia costruita in modo specifico per il GP. La sfida per i tecnici è quella di trovare un assetto che si adatti sia alla parte liscia e scivolosa del tratto permanente, sia alle superfici irregolari del resto del tracciato. Inoltre, strisce bianche e tombini aumentano le difficoltà.

Vista la grande quantità di curve lente, le squadre optano per un assetto ad alto carico aerodinamico. Più è lenta la curva, più lavoro devono fare gli pneumatici. Per questo circuito, Pirelli porta a Singapore le mescole morbide ed extra morbide, ossia la PZero Yellow Soft e la PZero Red Supersoft.

Trattandosi di un circuito stradale, questo tende progressivamente a gommarsi nel corso del weekend e diventa sempre più veloce. Come dicevamo, però, il livello di degrado su questa pista è alto perché le monoposto devono fare affidamento più sul grip meccanico che su quello aerodinamico. Inoltre, quello di Singapore è un circuito con il più alto tasso di umidità della stagione, con temperature minime sui 28 gradi e umidità tra il 75 e il 90%. Un circuito stretto, angusto e con pochi punti dove tentare il sorpasso. Un po’ come Montecarlo, riserva sempre gare piuttosto imprevedibili anche a causa del facile ingresso della Safety Car.

GP SINGAPORE 2012 – ORARI DEL WEEKEND

Venerdì 21 Settembre
Prove Libere 1         12:00 - 13:30
Prove Libere 2         15:30 - 17:00 

Sabato 22 Settembre 
Prove Libere 3         12:00 - 13:00
Qualifiche             15:00 - 16:00

Domenica 23 Settembre
Gara                   14:00

 

105 Commenti

  • Brutta notizia, la pista è bagnata. Sta girando la GP2 con le full wet

  • La vera Gara Spettacolare la vedremo ad Austin! un circuito fenomenale! li ci sarà da divertirsi.

    • Allora è un bel circuito?Che impressione ti ha fatto?

    • Bello e movimentato..l’ho visto solo sul simulatore e ad occhio non mi sembra ci siano tanti punti per i sorpassi..con il DRS forse si..boh per chi vuole fare un giro basta andare su youtube

      • Mah, ho visto le simulazioni. Mi piace la prima parte, ma poi Tilke come sempre ci ha messo un sacco di curvette secche, che per me sono la morte dei circuiti. Punti per superare…la prima curva, il tornantino in alto e la secca sinistra dopo il lungo rettilineo di ritorno.
        Il classico Tilkodromo, che mi fa arrabbiare perchè l’architetto tedesco parte da un foglio bianco e finisce per disegnare sempre lo stesso tipo di circuito. Spero di sbagliarmi ma mi pare somigli molto ad Abu Dhabi.

  • qui sara fondamentale trattare bene le gomme e la mclaren nelle ultime gare si è dimostrata molto forte da questo punto di vista…vediamo…qui non riesco a trovare un team favorito.

  • Non me ne vogliano gli amici di fede argentata, ma non si può fare un paragone tra la Mclaren vista a Monaco, con questa attuale e, soprattutto non è possibile fare paragoni con la Ferrari attuale, come giustamente ha fatto notare l’amico caribbean, quelle di Monaco erano vetture pre-aggiornamenti, mentre queste attuali sono quelle post-aggiornamenti e soprattutto non sappiamo quali saranno le prestazioni qui con i nuovi pacchetti.

    IMHO, senza tener conto degli aggiornamenti e dando solo valutazioni di massima, su piste dal fondo sconnesso, dove è necessaria una maggiore altezza dal suolo, la Ferrari può essere molto competitiva , mentre la Mclaren ha dimostrato di soffrire un pochino. Diversamente, la tipologia di curve, molto spigolose, richiede una maggiore trazione in uscita dalle curve per cui, su questo risulterebbe, invece favorita la Mclaren.

    La RBR, che, invece tutti danno per favorita su questo tipo di circuito, per me non lo è affatto, questo perchè se da un lato, quale motorizzata Renault è avvantaggiata in ingresso curva dall’antispin automatico dovuto al famoso taglio dei 4 cilindri, poi ad effetto delle limitazioni sulle mappature, non avrebbe una buona trazione in uscita e questo è fondamentale su questo circuito.

    Discorso a parte per la Lotus che, credo, si giocherà il jolly gomme.

    Quindi direi che la partita vera si giocherà fra Mclare e Ferrari, dove vincerà chi è riuscito a lavorare meglio sui propri problemi di fondo e questo non ci è dato di saperlo.

  • hamilton al sun ha detto che lo scorso anno ha pensato seriamente al ritiro ma il padre gli ha fatto cambiare idea…non ho parole

    • questa m è nuova…certo che deve essere stato un periodaccio per lui… fortunamtamente se l è messo alle spalle !!!

    • RONNY ti chiedo, e sè l’insoddisfazione di LEWIS non fosse nei confronti della MCLAREN ma della sua vita da pilota di F1 ?
      Cosa pensi ?
      Insomma potrebbe, LEWIS, Essersi stancato di essere sempre e comunque sotto pressione ?
      Questo fosse vero potrebbe significare una certa fragilità psicologica.
      SAI QUAL’E’ il MIO timore più GRANDE ?
      Che magari LEWIS non và nè in MCLAREN nè in MERCEDES, magari fà come CASEY STONER, a 27 anni stanco di questo ambiente e di questa vita, ABBANDONA LA F1 !!!

      • beh se davvero voleva mollare per 1 stagione no vuol dire che il ragazzo ha un grande talento ma è molto fragile…magari il prossimo anno si ritira visto che non ha ancora una scuderia per l anno prossimo…vedremo

  • Guardando le foto mi è sorto un dubbio, perchè io ho sempre pensato che il muso della Ferrari seguisse un andamento a linea retta, invece in queste ultime foto mi sembra leggermente arcuato…se così fosse, allora ci sarebbe anche un musetto nuovo (oltre ai piloni, che sono di per sè una novità).

  • Caribbean Black

    Quoto l’intero discorso di Maxleon nella pagina precedente, ed aggiungo che l’impossibilità di fare raffronti con gare della prima parte di stagione, è derivante dal fatto che oggi abbiamo auto post step evolutivi, mentre prima erano pre-step evolutivo.

    Per inciso, la mclaren che tanto faticava a monaco, non è la stessa di allora, così come tutte le altre monoposto.

    Quoto poi lo Zio…anche secondo me, avremo gare a se, e non avremo un livellamento ben definito dei valori in campo fino a fine campionato….

    Vincerà il piu costante-

    • Ciao CARIBBEAN come và ?
      Spero tutto ok.
      Secondo me il rendimento della MCLAREN Mp4-27 a SINGAPORE è una incognita, date le particolari caratteristiche del circuito.
      Certo è che sè anche a SINGAPORE la MCLAREN si confermerebbe la vettura da battere allora nè vedremmo delle belle da quì in avanti.
      Comunque speriamo bene…..

      • Caribbean Black

        Tutto bene grazie Davide.

        Si, sono d’accodo, se andiamo bene a singapore, o meglio, se andiamo meglio degli altri, e saremo la vettura di riferimento, ci sono buone probabilità che proseguiremo con questo trend, e allora ne vedremo delle belle….ma non ci credo piu di tento….sono straconvinto da budapest, che la rossa e le red bull torneranno al vertice, e sarà allora il pilota piu costante a vincere.

      • CARIBBEAN però devi riconoscere che il precedente di BUDAPEST ci può lasciare un pò più ottimisti rispetto a MONTECARLO.
        E poi la Mp4-27 che corse a MONTECARLO non è quella che vedremo a SINGAPORE.
        L’andamento in un circuito lento e tortuoso come l’HUNGARORING mi dà fiducia per la gara di SINGAPORE, speriamo bene…..
        L’obiettivo in questo week end DEVE ESSERE rimanere davanti a FERNANDO ALONSO, recuperare un’altro paio di punti sarebbe ottimo.
        VIETATO SBAGLIARE INSOMMA.

  • Le ali anteriori sui sostegni sembrano essere quelle viste in Ungheria, ma non credo che saranno quelle ad essere utilizzate, forse sono lì solo per prove comparative oppure per prove di pit stop oppure per non offrire in anticipo spunti progettuali.

  • Volevo rispondere a maxleon, la penso come te non è assolutamente detto che novità appariscenti siano piu’ significative, anzi di solito sono gli affinamenti che funzionano meglio rispetto ad una novità. A tal proposito la nuova Ferrari f2012 di Singapore penso dovrebbe fare piu’ paura di quella di Barcellona perche’ adesso è una monoposto ” Matura ” nel senso che è stato affinato tutto cio’ che funzionava dagli scarichi al muso. Se dovrei scommettere adesso sulle prestazioni è molto piu’ probabile che questo step vada benissimo rispetto al primo di Barcellona che di fatto ha introdotto concetti nuovi, adesso invece i concetti introdotti sono stati massimizzati. Quindi attenzione alla Ferrari.. !!

  • Buongiorno a tutti, oggi finalmente ha inizio il week end di SINGAPORE, la gara, secondo me, più affascinante dell’anno, per via della splendita ambientazione.
    Sono ansioso di vedere le prime foto.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!