Perez: “Mai avuto contatti con McLaren”

La tradizionale conferenza stampa che precede il venerdì di prove libere di ogni GP si sta trasformando nell’occasione più succulenta per poter estrapolare qualche dichiarazione dai piloti coinvolti in indiscrezioni che, durante la settimana, tengono vivo il mercato piloti.

Dopo Monza, alle dichiarazioni di Hamilton e Rosberg, succedono quelle di Sergio Perez (ma non solo…), odierno pilota Sauber, sotto contratto con Ferrari, la quale lo giudica ancora acerbo ed in cima alla lista desideri 2013 della McLaren.

Ecco dunque le dichiarazioni del pilota messicano in forza alla Sauber-Ferrari: “Non ho avuto alcun contatto con McLaren. Appena fai dei buoni risultati, prima ti appioppano in Ferrari, poi in McLaren e così via. E’ così che finziona e fa parte del gioco ma, ripeto, non ho avuto alcun contatto con alcuna scuderia“.

Perez, poi,ha commentato il concetto più volte espresso da Montezemolo, ovvero la sua poca esperienza per poter attualmente ambire ad un sedile in Ferrari: “Rispetto le parole del presidente Montezemolo, ma io ho una mia opinione. Io mi sento pronto ad affrontare una stagione in un top team, nonostante questa sia la mia seconda stagione in F1“.

Vi riportiamo, inoltre, le dichiarazioni di Nico Hulkenberg, presente in conferenza stampa assieme a Perez, Vettel, Raikkonen, Bruno Senna e Timo Glock: “Per il futuro? Ci sono buone possibilità che rimanga in Force India anche nella prossima stagione“.

Altri tasselli che vanno dunque a formare il mosaico definitivo del line-up piloti 2013, nonostante le voci che vogliono Perez lontano da Hinwil la prossima stagione continuino a susseguirsi senza soluzione di continuità.

6 Commenti

  1. Certo è che PEREZ in determinate occasioni ha dimostrato di essere un gran bel “manico”.
    Comunque credo che con la conferma di SCHUMACHER alla MERCEDES tutto rimerrà come adesso, nel senso che HAMILTON giocoforza rinnoverà con la MCLAREN e MASSA rimarrà in FERRARI.
    Con tanti saluti ai RUMORS lanciati dal buon EDDIE JORDAN.

Lascia un commento