Webber, ammonizione per le uscite di pista al termine del Q3

23 settembre 2012 10:00 Scritto da: Valeria Mezzanotte

Mark Webber ha ricevuto un’ammonizione dagli stewards per essere uscito due volte di pista durante il giro di rientro al termine della Q3, non avendo fornito agli stewards una spiegazione valida a giustificare queste escursioni oltre il limite del tracciato. L’episodio è stato pertanto giudicato irregolare, sulla base di quanto scritto nell’articolo 20.2 del Regolamento Sportivo.

Ricordiamo che, nel caso in cui un pilota dovesse ricevere tre ammonizioni nel corso dell’anno, verrebbe poi penalizzato di dieci posizioni in griglia al GP successivo.

I commissari non hanno invece giudicato colpevole l’australiano di aver ostacolato il giro veloce di Timo Glock nella Q1. Con un comunicato molto dettagliato spiegano infatti che i riscontri telemetrici dimostrano che il breve tempo trascorso dietro a Webber nel primo settore non ha influenzato il giro veloce del tedesco, il cui ritardo è stato accumulato prima e dopo il momento del sorpasso sul pilota Red Bull.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!