Domenicali: “Avanti con sviluppi mirati alla F2012″

24 settembre 2012 19:15 Scritto da: Giacomo Rauli

Nel lunedì post Singapore, torna ai microfoni il Direttore Sportivo Ferrari Stefano Domenicali, per fare il punto della situazione dopo il quattordicesimo appuntamento del Mondiale 2012.

La Ferrari, reduce da un podio letteralmente artigliato da Alonso ed una grande rimonta di Felipe Massa, giunto all’ottavo posto al traguardo, vede avvicinarsi l’epilogo di questo campionato, il quale vede l’asturiano in testa al Mondiale Piloti e la Ferrari al terzo nel Costruttori, non troppo distanziata da Red Bull e, soprattutto, dalla McLaren.

Stampa: La Ferrari ha sofferto ancora una volta in qualifica, ma in gara – ancora una volta – è stata efficace.

Stefano Domenicali:Credo sia stato un risultato complessivamente positivo, dato il gap prestazionale in questa pista. Lo abbiamo visto ieri e quindi, arrivare sul podio oggi credo che per Fernando sia stato il massimo che avremmo potuto fare anche se, vedendo al rallenty il GP, si sono susseguite situazioni favorevoli a noi come il ritiro di Hamilton -anche se queste situazioni fanno parte delle corse – e sfavorevoli, come le Safety Car, che hanno favorito Button e Vettel.  Abbiamo ottenuto un punteggio importante, però questo non basta perchè dobbiamo riprendere a sviluppare la macchina in determinate situazioni perchè i nostri concorrenti sono tornati molto forti e se vogliamo mantenere il vantaggio che abbiamo con Fernando dobbiamo assolutamente fare uno step relativo alla prestazione“.

Stampa: La Ferrari ha portato a Singapore un nuovo alettone posteriore che non ha funzionato a dovere. In che direzione bisogna indirizzare lo sviluppo nelle ultime sei gare?

S.D:Principalmente dobbiamo recuperare il carico aerodinamico che manca in piste come queste, perchè siamo in dietro rispetto alla concorrenza. Quando ti trovi in determinate situazioni, cerchi di spingere sugli sviluppi ed è normale che qualcosa non funzioni. E’ capitato anche ai nostri avversari ed è normale. Ora l’importante è mettere in fila le cose, capire cosa non ha funzionato e correggere ciò che c’è di sbagliato. Ci vuole razionalità. Da domani si torna a Maranello per fare il piano per i prossimi sviluppi, a partire dal Giappone tra due settimane“.

Stampa: La McLaren sembra la vettura più veloce al momento. Hamilton sebra però fuori dai giochi. Sarà lotta a due Alonso-Vettel?

S.D:Il campionato è apertissimo. Siamo venuti a Singapore marcando Hamilton, in Giappone marcheremo Vettel. Però non dobbiamo sottovalutare nessuno perchè questo campionato è incertissimo. Certo è un’ottima cosa trovarsi a questo punto del mondiale ancora in testa“.

Stampa: Felipe Massa, nonostante la foratura al primo giro, ha fatto una grande gara. vuoi dire qualcosa riguardo il suo possibile rinnovo del contratto e come giudichi la sua gara?

S.D:Beh, Felipe ha fatto una grande gara. S’è ritrovato ultimo al primo giro non per causa sua. Ha girato molto forte, ha recuperato dall’ultima posizione all’ottava per cui non gli si può certo chiedere di più. Ha fatto il massimo. Per quanto riguarda il suo contratto è ancora troppo presto per parlarne“.

97 Commenti

  • Salve, ho letto in giro che la Mclaren ha individuato la chiave giusta per migliorare la prestazione in modo netto. Si dice che questa chiave sia la GIUSTA TEMPERATURA DELLE GOMME, avrebbe attuato una tecnica al quanto geniosa: le gomme anteriore sono più calde delle posteriori di 10 20 gradi in questo modo si ha più grip all’anteriore.. quelle posteriori invece sono un pò meno calde ma pur sempre alla giusta temperatura. Forse hanno fatto bingo per questo c’è questa superiorità della mclaren. che ne dite???

  • Vedo che si continua a cercare di stabilire il migliore tra Alonso e Hamilton sulla base della sola stagione 2007.
    Ora, per prima cosa hanno finito la stagione a pari punti quindi dire che uno ha surclassato l’altro e’ solo stupido tifo calcistico, in secondo luogo se valutassimo solo una stagione a scelta di ciascun pilota Hamilton e’ inferiore a Button, Raikkonen e’ inferiore a Massa e Schumacher e’ inferiore a Rosberg.
    Capirete che queste sono eresie.

  • su as hanno scoperto l’acqua calda anzi no le gomme calde il problema della ferrari sono le gomme

  • davide cristina

    E’ interessante leggere i vostri commenti volti a decretare chi tra Fernando Alonso e Lewis Hamilton sia il migliore.Io sono Ferrarista e non cambierei questo Fernando con nessun pilota, come credo un tifoso Mclaren non cambierebbe Lewis per nessun motivo.Anzi se ci fosse stata una situazione con Fernando su Mclaren e Lewis su Ferrari gli stessi acclamatori di uno acclamerebbero l’altro .Questo è il bello di essere un tifoso ma obbiettivamente credo che mai si potrà stabilire chi tra i 2 sia il migliore

  • Caraibico leggendo i tuoi commenti a questo articolo mi vien da pensare che qualcuno ti abbia rubato l’account e non sia tu a scrivere! Finora, pur essendo di opposta tifoseria ho sempre apprezzato i tuoi commenti che mostravano una certa competenza e obiettività.
    Non vedo come puoi affermare che la carenza della Ferrari in qualifica è dovuta anche ai piloti, Massa è bollito e lo si è visto in tante occasioni, ma su quali elementi puoi dire che Alonso sia inferiore in qualifica non lo so…
    In linea generale affermi che Hamilton è superiore come tecnica di guida ad Alonso, anche questo non è dimostrabile, al massimo si può dire che abbiano 2 stili di guida e modi di interpretare le gare differenti, Hamilton ha una guida sicuramente più aggressiva di Alonso, ma questo non significa che sia superiore come tecnica di guida, e spesso la guida aggressiva non paga.
    L’unico confronto a parità di vettura tra i 2 è stato quando erano in McLaren dove era evidente che nella seconda parte di stagione Hamilton venisse preferito ad Alonso perchè avevano fiutato la possibilità di vincere il mondiale con un pilota inglese, correre in un team dove è evidentemente preferito il tuo compagno di squadra non hai certo la serenità giusta per esprimerti al massimo, eppure Alonso non ha sfigurato con erroracci dovuti al nervosismo.
    Poi parli del 2008 dove Hamilton avrebbe vinto con una vettura inferiore, nel 2008 Raikkonen non so cosa avesse visto ma le sue prestazioni erano ben sotto alle aspettative, forse avrà avuto qualche problema fuori dal circus chi lo sa, ma fatto sta che era costantemente dietro a Massa, Hamilton quindi si è giocato il mondiale con Massa che pur essendo un ottimo pilota non è mai stato (nemmeno nel 2008) un fuoriclasse, ed il mondiale Lewis l’ha vinto per un punticino grazie al problema avuto da Glock nell’ultima curva, altrimenti lo avrebbe vinto Massa.
    Onestamente io penso che stiamo parlando di 2 fenomeni e decretare chi sia il migliore è davvero impossibile, entrano in gioco anche gli stati di forma di un momento, basta vedere Hamilton l’anno scorso…..

  • “quest’anno la mclaren e’ stata meglio nei 4 gp e negli ultimi 4 nei 6 gp centrali meglio la rossa, ma molti di voi hanno la memoria corta”…post di Rosso69

    Sono d’accordo parzialmente.
    La McLaren è andata meglio anche in Spagna (senza la penalità, Hamilton avrebbe trionfato in carrozza).
    A Montecarlo (dove non si supera mai se non con la strategia) ci hanno rifilato un buon distacco in qualifica, sia in termini di posizioni che di tempi cronometrati.
    Ad Hockenheim, inoltre, sono convinto che senza la pole position (conquistata sul bagnato) non avremmo mai potuto vincere.

    Una Ferrari chiaramente avanti alla McLaren l’ho vista solo a Valencia e Silverstone.

    In sintesi, in nessun Gp la Ferrari ha mai dimostrato di essere davvero la vettura da battere.
    Al contrario, la vettura di Woking in più di un’occasione si è presentata come favorita numero 1 del week end.

    • io parlavo di prestazioni in gara, quelle in qualifica quest’anno hanno contato relativamente, forse solo a monaco

      • Ok…prestazioni di gara.
        Ma se mediamente si parte sempre al 5° o 6° posto in griglia….la strada diventa sempre più problematica, nonostante un buon passo domenicale.

        Il tuo discorso lo potrei “accettare” (consentimi il termine) in pieno se riuscissimo a qualificarci stabilmente almeno nelle prime 3 posizioni.
        Ma scattare quasi sempre dalla terza fila non aiuta. Anzi.

        La qualifica, sia pur entro certi limiti, continua comunque ad avere una sua importanza.

      • e’ logico che aiuta partire davanti ma il fatto che i primi 3 piloti del campionato non hanno brillato spesso in qualifica dimostra che conta maggiormente la costanza di rendimento in gara, oltre l’affidabilità che solo la ferrari ha dimostrato di possedere quest’anno

      • aggiungo che senza il volo di grosjean probabilmente oggi il campionato sarebbe virtualmente finito

      • La Ferrari è stata brava anche a sfruttare tante occasioni e l’affidabilità come dici tu è stata determinante….ciò non toglie che manchi l’altra cosa importantissima insieme all’affidabilità…cioè la prestazione. In condizioni normali se parti in 3° fila difficilmente c’è il potenziale per vincere….e penso che l’obiettivo della Ferrari sia vincere, non solo fare punti.

      • Ovviamente conta moltissimo la costanza in gara. Su questo dobbiamo essere tutti d’accordo.

        L’affidabilità (non si tratta di fortuna come qualcuno vuol far intendere) si è dimostrata l’arma fondamentale della nostra Ferrari….altrimenti….sarebbe stata più dura di quanto già non lo sia.

        Da qui a fine stagione almeno un gp dobbiamo portarlo a casa.
        Forza Ferrari.

    • ohhhh finalmente!!!! straquoto!!!

  • Io dico che solo a parità condizioni si può fare un paragone e no nel 2007 che la squadra dall Ungheria boicotto Alonso e poi diciamo che a d Hamilton vanno pole e vittorie ed Alonso i campionat

  • Caribbean Black

    Non parlo di questo anno, ne della singola gara di singapore, perlo di tecnica di guida mostrata in 5 stagioni, dove in una sola stagione c’è stato il confronto “IMPARI” impari perchè hamilton ha bastonato e surclassato il 2 volte campione del mondo in carica, con una macchina “INADATTA” ad Hamilton, ma plasmata e forgiata sulle scelte, preferenze e misure di Alonso, nella stagione d’esordio per giunta per lewis hamilton.

    Nel 2008, con una vettura pur se di poco, ma cmq inferiore tecnicamente alle ferrari, guidate da un massa in formissima e da un raikkonen che fino ad allora era conosciuto come il Dio del giro veloce, Hamilton si è preso un’infinità di pole.

    Nel 2009, con un carretto, ha piazzato la mclaren per ben 3 volte in pole durante la stagione.

    Nel 2010, la mclaren non è mai stata la prima della classe se non in 3 soli gp, ed in tutti e 3 è arrivata la pole dell’inglese.

    Nel 2011, è stato l’unico pilota a spezzare l’egemonia tecnica in qualifica delle red bull.

    Quest’anno con un’auto eccellente non sta deludendo la sua fama.

    Ergo…è un mostro nell’interpretazione tecnica della guida.

    Per non parlare dei sorpassi…dal 2007 ad oggi, è il pilota che ne ha effettuati piu di tutti, con o senza F-Duct, con e senza DRS, con e senza KERS…..

    Beh da una statistica lunga 5 stagioni e mezza, possiamo ben dire che Hamilton tecnicamente è il pilota piu forte tra gli iscritti al campionato.

    Ora….non era mia intenzione riaprire il solito sterile discorso, qui si stava parlando degli aggiornamenti ferrari, e l’essenza dell’argomento di discussione dovrebbe essere questa.

    Io ho dato una mia interpretazione (come facciamo tutti su questo supporto d’informazione sportiva) alle “noie” in qualifica della rossa e sottolineato quanto io creda che la rossa da ora a fine campionato sarà sempre competitiva, e in qualifica e soprattutto in gara….non ho fatto altro.

    PS…grazie F1-Ferrari per la stima….gia ne parlammo l’anno passato e sai che è reciproca.

    • ti sei dimenticato che nel 2007 hamilton aveva quasi tutto il team dalla sua parte e veniva coccolato , quindi surclassato non credo , considera che alonso aveva si è no 4 – 5 uomini per lui contro hamilton che aveva tutta la squadra

      • nell 2008 la macchina era tutto forchè inferiore e nonostante cio stava per perderlo lo stesso come un pollo ,nel 2009 quando ha fatto le 3 pole la macchina era assolutamente la piu veloce o cmq al livello della red bull e della brawn , stiamo parlando di fine stagione 2009 quando poi tutti si sono adeguati al doppio diffusore

      • la Ferrari aveva avuto grossi guai di affidabilità nel 2008 tra l’altro…come velocità le vetture erano alla pari…di sicuro la Mclaren non era inferiore.

    • hamilton nn ha mai surclassato alonso in un gp prevaleva l uno e poi l altro…sia chiaro con tutto il team che se avesse potuto avrebbe preso alonsoa calci in faccia…poi hamilton quando la situazione nn er aserena intorno ha guidato come nel 2011 nnc è bisogno che io ti ricordi i suoi risultati …alonso in una situazione altrettendo difficile anche s eper motivi diversi s eè giocto il mondiale… hamilton l annos corso è stato massacrato da button…. detto questo nn minimanete intenzione di sminure il talento dìi hamilton

      • Guarda caso poi..il rendimento di Alonso nel 2007 è sceso proprio dopo ciò che successe in ungheria…dove fu chiaro e cristallino che aveva definitivamente rotto con la squadra. Tutte casualità??? ma non credo proprio

    • è inutile perchè non si arriverà mai ad essere d’accordo. Anche perchè non tieni conto di una marea di cose….che hamilton ha avuto una vettura da titolo fin dall’esordio, mentre altri no….l’unica vettura non velocissima che ha guidato è stata quella del 2009….ma siamo sempre lì la Ferrari ha fatto macchine peggiori della Mclaren dal 2009 ad ora…basta andare a rivedersi le classifiche costruttori di tutti questi anni….Mclaren sempre davanti a Ferrari.

      • nel 2009 la ferrari era nettamente superiore alla mclaren prima di congelare lo sviluppo, nel 2010 la ferrari era meglio nonostante un massa demotivato dopo il gp di germania, nel 2011 meglio la mclaren grazie agli scarichi soffianti senza era in crisi come dimostrato a silverstone, quest’anno la mclaren e’ stata meglio nei 4 gp e negli ultimi 4 nei 6 gp centrali meglio la rossa, ma molti di voi hanno la memoria corta

      • posso sapere quanti gp ha vinto negli ultimi anni la meclare e quanti la ferrari ???

      • quanti gp ha vinto massa e quanti button

      • voglio aggiungere che sul bagnato e a livello di affidabilità e cambi gomma il livello della rossa e’ stato superiore e di molto alla mclaren e per vincere un titolo questi elementi sono fondamentali

      • nn ci sono speranze per voi per ammetere il problema è necessario lottare con le hrt… e forse difendereste il team ferrari anche in quell occasione dicendo che alla fine nn va poi cosi male….

      • ma cosa vai dicendo?
        se sono stato il primo dopo la prima giornata di prove a jerez a criticare la rossa beccandomi dell’ignorante da uno pseudo ingegnere del blog, e’ chiaro che se il nostro livello e’ quello di singapore il titolo lo prende vettel a occhi chiusi, 15 giorni prima cosa abbiamo della redbull?
        in questo campionato si ragiona gara per gara, tutto gira intorno alle pirelli chi le sfrutta meglio vince

      • che Massa sia demotivato continuate a dirlo voi…invece si vede benissimo che quando la macchina c’è..Felipe fa delle ottime. La verità è che la Ferrari è stata la vettura più incostante in assoluto negli ultimi anni….se è uscita qualche gara buona è perchè quella pista si è adattata alle caratteristiche della vettura….lo svantaggio, i problemi di trazione e di carico ci sono ancora adesso…nelle 4 gare centrali la Ferrari non ha risolto un bel niente…altrimenti non saremmo di nuovo a questo punto, ma saremmo sicuramente più vicini ai nostri avversari.

      • gli ingegneri hanno sempre definito la F2012 una vettura con grande potenziale ma complessa…per via dei tanti concetti che hanno estremizzato e delle novità di questa monoposto. A nessuno viene in mente che sia complessa da interpretare oltre che per gli ingegneri anche per i piloti??? questo per me spiega chiaramente le difficoltà di Felipe ad adattarsi….e proprio per il fatto che è stata definita un ” oggetto complicato” mi pare evidente che Alonso abbia veramente una dote pazzesca nell’adattarsi e nel fare risultato con qualunque macchina. La Mcalren al contrario non ha assolutamente stravolto il progetto del 2011 anzi…e ne è uscita una monoposto più ” semplice” da capire, da guidare e anche da sviluppare a quanto sembra.

      • ma hai visto la gara, o solo le prove?
        se parli delle prove ti dò ragione, in gara io ho visto un alonso all’attacco quando e’ passato alle morbide, anche massa ha dichiarato che in gara la sua ferrari sembrava un’altra rispetto alle qualifiche, non mi risulta abbiano introdotto novità il sabato notte, il problema quindi non e’ di natura aerodinamica ne forse neanche meccanica, non rimangono che le pirelli

      • tranquillo che la gara l’ho vista….il problema principale sono le qualifiche come da 4 anni a questa parte…ma non il solo. Che la ferrari vada meglio in gara anche questa è una costante. ma l’obiettivo è quello di partire dalla pole credo. Non partire in fondo e recuperare sempre in gara.Le gomme erano il problema lo scorso anno…quest’anno ancora le gomme??? e pensare che hanno pure preso un tecnico specifico per poter interpretare meglio le mescole….

    • e per la cronaca Raikkonen è sempre stato uno specialista nei giri veloci in gara…non in qualifica!!!!

    • diciamo che a parità di macchina hamilton farebbe piu’ pole e vittorie ma alonso in un campionato otterrebbe più punti, perchè lo spagnolo fà meno errori e gestisce meglio le gare, hamilton ha piu’ talento alonso piu’ intelligenza tattica e freddezza oltre all’esperienza naturalmente, attenzione a vettel che e’ quasi allo stesso livello

      • mah ho molti dubbi con questo alonso….

      • neanche alonso nel 2010 era al livello di quello attuale, l’esperienza a quei livelli conta molto

      • mah hamilton nn mi sembra cambiato molto velocissimo lo è sempre stato l anno scorso ha guidato malissimo quest anno molto bene ma quello milìgliorato di piu mi sembra alonso…

      • alonso ha questi livelli ha corso anche il 2011 dove fino all’ultimo gp ha lottato per il titolo di vice campione

  • poi onestamente avete mai visto hamilton fare la pole o cmq fra i primi 4 in qualifica con una macchina inferiore di almeno 5 – 6 decimi come è ora la ferrari? hamilton ha fatto pole o prime file con macchine o super veloci o cmq competitive! quelle 5 – 6 gare in cui quest’anno la mclaren era lenta hamilton soffriva da cani anche in qualifica

  • “in qualifica paga qualcosa perche’ Alonso non ha la tecnica di guida di gente come Hamilton e Vettel”

    Non intervengo molto nel blog ma vi leggo sempre con piacere….e vorrei commentare questa frase di Caribbean (che io stimo, lo premetto).

    Però…siamo realisti…Hamilton (lasciamo perdere Vettel) potrà essere anche il numero 1 sul giro secco….ma infliggere 8/9 decimi (a Singapore) all’asturiano per via della tecnica di guida…beh…non è realistico.

    La verità inconfutabile è che la Rossa fa parecchio fatica in qualifica. Ad eccezione di Monza (pista a sé per diverse ragioni), Silverstone e Hockheneim (pioggia, nella quale le “carte tecniche” delle auto si mescolano e non poco)….la Ferrari ha sempre stentato…ahimè.

    Ad alti livelli la tecnica di guida (ammesso e non concesso che Lewis sia superiore a QUESTO Nando nella fattispecie prima accennata) può darti 1/2/3 decimi a seconda del tipo di circuito….ma non 7/8/9. Nel modo più assoluto.

    Fora Ferrari….possiamo farcela….ma occorre un deciso passo in avanti in quel di Maranello. Avanti!

    • Caribbean Black

      Non ho mai parlato di distacchi quantificati in termini di tempo tra hamilton e vettel e alonso in questo post, e mai crederò che ci sia un tale divario tra loro….non mi mettete parole in bocca che non ho mai detto PER CORTESIA…Grazie…

      Non lo penso e ne mai l’ho pensato che ci sia un divario di guida tecnica tra loro così ampio….ho sempre e solo sottolineato che c’è una differenza tra loro in fatto di guida e massima espressione al limite nell’interpretazione dei tracciati….

      Non ho mai parlato specificatamente della pole di singapore, dove era evidente e palese che con le supersoft, vettel ed hamilton ne avessero di piu grazie alle loro auto.

      Sicuramente c’è un deficit prestazionale in qualifica per la rossa, ma non credo sia dovuto a lacune tecniche, quanto a scelte oculate da parte dei tecnici della ferrari :)

      • Giusto Caribbean….non hai accennato a “numeri” sui distacchi.

        Però….se in una SITUAZIONE GENERALE in cui Hamilton è costantemente avanti (e non di poco) ad Alonso in qualifica parli/scrivi di “tecnica di guida”…beh….significa che ti piace stuzzicare :)

        A mio modo di vedere se la Ferrari (con Alonso) ha una posizione media di partenza pari al 5° / 6° posto….significa che c’è qualcosa che davvero non va.
        Poi ci può anche stare che la Scuderia privilegi le prestazioni in gara….ma solo come conseguenza della scarsa competitività del Sabato.
        Insomma….di necessità virtù.

  • io non credo che come dice carribean alonso sia inferiore a hamilton come tecnica di guida , prendiamo monza per esempio , avevano la macchina competitiva ugualmente alla pari e probabilmente alonso avrebbe fatto la pole , quindi non vedo questa superiorita nella guida di lewis o se c’è è molto limitata , sicuramente non è superiore vettel che è si maturato molto ma non è al livello di alonso e hamilton , e poi ripeto per l’ennessima volta che i guai tecnici o ritiri che capitano agli avversari non sono dovuti alla sfortuna ma ha una macchina poco affidabile, l’affidaiblità conta anche piu dell essere veloci perche è quella che ti fa arrivare al traguardo , quindi non è fortuna ma incapacità da parte di mclaren e red bull di fare macchina affidabili

    • ti diranno che li la ferrari era superiore diu 1 sec alla emclaren ecco perche lottava aper la pole…e poi prendiamo singapore alonso ha fatto un giro monstre pari pari a quello di hamilton….solo che lui guida un missile fernnado una carretta….

    • questa cosa della velocità di hamilton superiore ad Alonso è tutta da dimostrare….la Mclaren negli ultimi 3 anni ha fatto macchine più performanti della Ferrari, soprattutto in qualifica, che resta uno dei talloni d’achille della rossa da alcuni anni. Quindi per avere la certezza di questa presunta superiorità..come ho già detto…bisognerebbe metterli ORA sulla stessa identica monoposto, ma sappiamo tutti che è impossibile. Di certo sono i due piloti migliori della F1 attuale..su questo non ci piove.

      • Cmq guarda caso…nelle qualifiche di Monza, che è la velocità per eccellenza…Fernando era davanti sia nel Q1, che nel Q2…curioso….

      • i casi della vita….

      • Caribbean Black

        A monza, ochi attenti si sarebbero resi conto che nelle chicane del primo e secondo settore, Hamilton batteva alonso, per poi perdere nel confronto solo nel 3° settore, dove la macchina rossa ne aveva di piu.

        A monza, è stata evidenziata una differenza di set up tra le 2 squadre, la mclaren preferì concentrarsi sulle velocità di punta, la rossa no.

        La pole si fa nel q3 non nel q1 e q2

      • sai benissimo che la ferrari avendo piu carico pagava qualcosa nei primi 2 intertempi perche fatti quasi esclicamente di 2 rettilinei….da qui la spiegazione….

      • certo come no…nei primi due settori è hamilton che batte Alonso..invece nell’ultimo è la Ferrari ( e non Alonso) che fa la differenza…Mahhhhh. Cmq la superiorità della Mclaren c’era anche a Monza…così come a Spa, la Ferrari è andata bene perchè la pista si adattava alle caratteristiche della vettura e ne minimizzava i difetti. La macchina però è sempre quella…inferiore ancora alla Mclaren come testimonia l’ultima gara. Quindi il merito di Alonso c’è ed è enorme perchè cmq stava giocandosi la pole con una vettura inferiore o cmq altalentante nelle prestazioni.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!