Il rinnovo di Schumacher dipende dalla scelta di Hamilton!

27 settembre 2012 15:38 Scritto da: Giacomo Rauli

Man mano che passano le settimane, affiorano sempre più dettagli sull’affaire Schumacher-Hamilton-Mercedes, il quale continua a tenere banco tra le pagine di settimanali e siti internet specializzati.

Andiamo per ordine. Schumacher ha un contratto che lo lega alla Mercedes sino alla fine di questa stagione. Al termine di questa, sarebbe “svincolato”, libero dunque di accasarsi con un altro team o, più verosimilmente, riappendere il casco al chiodo. Generalmente, nei top team (in questo caso, economicamente parlando), i piloti per la stagione successiva vengono scelti ed annunciati in estate o, quantomeno, escono le prime indiscrezioni sul line-up della stagione ventura. La situazione del Kaiser, ancora incerta, è costantemente in bilico dall’inizio dell’anno.

Inizialmente si stentava a comprendere il reale motivo di questo ritardo, sino all’ “outing” più o meno volontario fatto da Hamilton da qualche settimana a questa parte. Mercedes ha messo gli occhi sull’anglocaraibico per cautelarsi dall’eventuale addio-bis del tedesco sette volte iridato, o così inizialmente si presentava la situazione.

Nelle ultime ore però, dopo il pareggio dell’offerta economica alla proposta Mercedes fatta dalla McLaren per trattenere Hamilton, è sorto un particolare non propriamente irrilevante. Pare infatti che, il rinnovo di Schumacher con il team di Stoccarda sia legato alla scelta futura di Hamilton.

Se Hamilton scegliesse di cedere alle lusinghe, sotto forma di milioni di euro della casa della “stella a tre punte”, Schumi appenderebbe probabilmente il casco al chiodo, facendo spazio a Lewis nel team tedesco, al fianco del confermato Rosberg.

E’ dunque Hamilton ad avere il coltello dalla parte del manico, ad avere lo scenario più opportuno per valutare al meglio il proprio futuro: due team che lo cercano a suon di milioni, disposti a cifre interessantissime pur di usufruire dei suoi servigi al volante delle rispettive monoposto, incuranti della crisi economica che attanaglia anche la F1.

Dal canto suo, Schumi, rimarrebbe dunque legato – in maniera diretta – alla decisione del pilota McLaren, non proprio soddisfatto dei “progressi” compiuti in queste tre stagioni dalla Mercedes, che probabilmente lascerà.

Ross Brawn continua a dire che è ancora presto per conoscere il futuro prossimo di Schumacher, che tra qualche mese sapremo, che non c’è nulla di definito. Non ha smentito però l’interesse per Hamilton:I migliori piloti interessano a tutti, noi compresi. Siamo una squadra ambiziosa“.

Queste ambizioni, probabilmente e a meno di clamorosi colpi di scena (secondo fonti autorevoli, Hamilton è vicinissimo a legarsi a Stoccarda), non vedranno come protagonista Schumacher, il quale dovrà decidere se terminare la sua carriera 2.0, non all’altezza della prima, al termine di questa stagione o cercare un sedile per il 2013, magari più competitivo di questa Mercedes.

33 Commenti

  • se il regolamento resta lo stesso e in mercedes non trovano la genialata, il 2013 per hamilton sarà il 2012 di rosberg e schumi…per me, per tiramenti di culo vari voleva andare via (e non voglio credre che sia solo per le copie dei trofei) …per me ha puntato sul 2014 e le profezie di newey sul vantaggio dei motoristi (le squadre che si fanno il motore) che avranno in quella stagione…ma pocanzi leggevo che mr. e. non è daccordo.

    se poi verranno davvero rottamati quei motori…al prossimo che mi parla di riduzione dei costi gli sputo in faccia.

    cmq per concludere il post, per rispondere a tutti quelli che si lamentano delle infrazioni regolamentari:
    se in uno sport l’ultimo ad avere voce in capitolo sul regolamento è colui che detiene i diritti tv, è ovvio che non ci si può aspettare un arbitrariato pulito e competente.

  • Ciao RONNY, speriamo di no, certo è che LEWIS viene troppo spesso influenzato da vicende extra-sportive e questo secondo me non è una cosa positiva.
    Comunque per il momento la questione del rinnovo con la MCLAREN ha la priorità assoluta.

  • davide hai letto ??? la nicole l ha tradito…non vorrei che mi va in tilt un altra volta…!!!

  • se domani hamilton annuncia il suo futuro vuol dire che rinnova con la mclaren perche l eventuale annuncio con la mercedes arrivera solo a mondiale finito.

  • Probabilmente c’entra poco. Ma finalmente ho visto il film su Senna. Altra epoca, altri piloti. Niente elettronica e tanto cuore. Di quel tempo, unico testimone è rimasto Michael. Se ne sono andati tutti. Quando Michael andà via se ne andrà tutta un’epoca do F1. Spero che concluda con noi, anche solo per un anno, la sua carriere. Spero ritorni in Ferrari. Almeno piangerò vedendolo vestito di rosso, per l’ultima volta. Alonso-Schumy, un sogno ?

  • matteyFerrari

    Buonasera cari, voglio anche io azzardare: Lewis Hamilton in Mercedes (anzi AMG) e Michael Schumacher pilota Mclaren!!!

  • Hamilton che lascia la miglior macchina attualmente in F1 per andare in una scuderia dove hanno vinto 1GP in tre anni e che ancora non sono riusciti a risolvere il problema del consumo delle gomme? Pazzia.

  • Mah!.. Sono ipotesi tutte molto plausibili; quello che faccio più fatica ad immaginare è Shumy che penda dalle decisioni di Hamilton.
    Mi sembra di vederli Ross e Shumacher che si incrociano nel corridoio:
    – Ross: “allora, Michael, che fai l’anno prossimo?”
    – Michael “ah boh! aspettiamo di vedere che decide Hamilton e poi mi adeguo!”
    :-)

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!