F1 Live, GP Corea 2012: Prove Libere 1 in diretta

Seguiamo in diretta, con il nostro consueto Live Blogging, la prima sessione di prove libere del Gran Premio della Corea. Il circuito di Yeongam, situato a 400 Km dalla capitale Seoul, ospita la sedicesima prova del Mondiale di Formula 1 2012.

Fernando Alonso arriva in testa alla classifica piloti, ma il ritiro del Giappone è costato caro al ferrarista: ora il suo diretto rivale, Sebastian Vettel, è a soli 4 punti di distacco e può contare su una monoposto decisamente più competitiva.

GP COREA 2012 – PROVE LIBERE 1 IN DIRETTA

18 Commenti

  1. Beh ovviamente indicazioni quasi nulle, qualche considerazione si potrà fare dopo le libere due, e nemmeno troppe…

    Il secondo settore di Vettel era in linea con quello di Alonso, mentre nell’ultimo le lattine sono velocissime, il ritardo è dato dal t1…attenzione però perchè proprio Vettel nell’ultimo giro lanciato ha fatto un primo intermedio ottimo, rientrando poi ai box, segno che forse si nasconde un pò (sicuramente più di Webber).

    Alonso forse aveva qualche decimino nel taschino (e forse anche Massa) ma vedremo domani in qualifica. Wait and see!

  2. secondo voi se Alonso in Giappone fosse arrivato al traguardo, in che posizione sarebbe potuto arrivare?
    se Massa è arrivato a 20 secondi, probabilmente Alonso se la giocava con Vettel.

      1. Veramente c’è qualcuno che pensa che Alonso se era in pista domenica avrebbe infastidito vettel

      2. Evidentemente qualcuno non s’è convinto che in realtà Vettel andava a spasso e solo ogni tanto si metteva a tirare..

      1. non possiamo dirlo con certezza, almeno non con la stessa certezza, di chi dice che, (proprio quando l’incidente ci ha tolto il confronto) Massa, che è sempre stato più’ lento di alonso per tutto l’anno, era addirittura più’ veloce di Alonso…….non lo so, mi sembra un chiaro tentativo di voler per forza dire che Alonso non avrebbe potuto fare niente…….io credo che di sicuro non avrebbe vinto, ma avrebbe costretto vettel a tirare molto di più’, il che, vista l’affidabilità’ delle redbull, è sempre qualcosa, meglio di niente.

Lascia un commento