La Ferrari “corregge” LCdM: “Non ha detto di no a Vettel”

15 ottobre 2012 22:21 Scritto da: Antonino Rendina

Ci mancava solo questo; il Grillo Rampante, l’ormai nota rubrica sarcastica della Ferrari, si è prodigato in una “interpretazione autentica” delle parole del presidente Luca Cordero di Montezemolo, riprendendo i media colpevoli di aver interpretato male il pensiero montezemiolano.

Il Presidente della Ferrari, ai microfoni di Giulio Delfino di Radio Rai, ha dichiarato che la Ferrari non avrebbe mai messo due galli nel pollaio perchè il bene della squadra viene prima degli interessi personali. E’ chiaro che ascoltando queste dichiarazioni il pensiero sia subito andato a Sebastian Vettel, ferrarista in pectore dal 2014. Queste parole sono sembrate a tutti la più autorevole delle chiusure, difficile pensarla diversamente.

La Ferrari però si è affrettata ad emettere un comunicato dove ha stigmatizzato una lettura, ritenuta “drastica” e strumentale, delle parole del numero uno di Maranello:

“Stamattina è bastato che un sito inglese “sparasse” la notizia di un presunto accordo fra Vettel e la Scuderia – peraltro inesistente – per scatenare la fantasia di tifosi e addetti ai lavori. Contemporaneamente, il Presidente Montezemolo stava parlando ad una popolare trasmissione radiofonica, ignaro dell’impazzare dei byte sulla Rete, ha prima rimandato a data da destinarsi qualsiasi discorso su chi potrebbe affiancare Fernando Alonso nel 2014 – peraltro, ancora non si conosce chi lo farà nel 2013, quindi non ha molto senso parlare del futuro a lungo termine.

Poi, rispondendo ad un’ulteriore domanda, ha ribadito quella che è la filosofia Ferrari: mai due galli nel pollaio ma solo piloti che antepongano sempre l’interesse della squadra al proprio, citando gli esempi delle coppie che hanno militato in rosso nell’ultimo quindicennio e che si sono sempre uniformati a questa impostazione. 

Immediatamente questa frase è stata ripresa da tanti  come un ostracismo ad un eventuale coppia formata da Alonso e Vettel. Peccato che Montezemolo abbia soltanto enunciato un principio, nulla di più nulla di meno. Alla Ferrari ci sarà spazio per chiunque dimostri di avere il talento per guidare una Rossa e di saper lavorare in armonia, con e per la squadra. E’ questo che fa dire ad un pilota e un uomo della personalità di Fernando che quella di Maranello è la squadra migliore… E lui sì che di squadre di vertice ne ha frequentate.. “

Permetteteci una battuta: chissà, forse Montezemolo si sarebbe tenuto Massa a vita ma qualcun altro ha già preso Vettel?

38 Commenti

  • A me sto Vettel non mi convince proprio…
    -Non l’ho mai visto fare una gara d’attacco
    -Non l’ho mai visto cercare di tirare fuori il massimo se la macchina non andava
    -non lo vedo partecipe allo sviluppo della macchina, tanto c’è chi gli fa trovare tutto pronto
    – ha vinto più gare con la macchina che non si è mai capito se è irregolare
    -Si lamenta sempre se non gli danno strada, come se stesse passando l’Onnipotente
    e poi chissà quante cose non mi vengono in mente..
    Una cosa è certa: NON PUò ESSERE minimamente PARAGONATO AD ALONSO, HAMILTON, ROSBERG E KUBIZA piloti con le p…e!!!

    • Non ho mai visto …….. un Gp negli ultimi 4 anni

    • puo’ sembrare paradossale, ma la redbull per vettel si rivelera’ un’arma a doppio taglio….sara’ sempre lei la protagonista, prima gli ha dato tutto, forse anche troppo quando poi non l’avrà’ più’, gli togliera’ tutto, perché si ritroverà’ in una realtà’ a lui sconosciuta…..quella che hanno vissuto solo i veri campioni!!

      p.s. caro vettel, resta in redbull, se dovessi vincere anche quest’anno, supereresti per mondiali vinti gente come hakkinen e tanti altri, senza nemmeno sapere come e perché…….puoi vincerene altri 10, per fortuna non sono i libri a ricordare i campioni!!!

  • ormai a furia di parlarne, credo sia sempre più vero: Vettel in Ferrari dal 2014.

    E va bene.

    Ma in Red Bull chi ci andrà nel 2014?

    Webber credo si avvii verso la fine carriera , quindi ci sarebbero ben due posti AMBITISSIMI , al lordo della permanenza di Newey, ovviamente.

    Hamilton si è infognato in Mercedes, così come Rosberg
    Perez in Mclaren,
    Button e Raikkonen saranno troppo vecchi e fuori “target” per i requisiti Red Bull.
    I giovani più o meno già sotto contratto te li raccomando: Vergne, Ricciardo, Alguersari, Buemi sono tutti più o meno buoni piloti ma onestamente non vedo in loro un fenomeno capace di prendere le redini della squadra.

    Chi, quindi?
    Forse Red Bull si ritirerà nel 2014 ? O passera la squadra a qualche costruttore entrante ?

    O mi sfugge qualcosa?

    • iceman-1987

      ma tu goderti la vita??? deve ancora finire il 2012 e già pensi al 2014???

    • vettel in ferrari farà solo danni specie se arriva con il terzo mondiale in tasca , credo ceh in ferrari vettel lo vedremo solo nell’ultimo anno in rosso di alonso

      poi diciamolo Alonso ha dimostrato di essere un fuori classe in + occasioni , mentre vettel?? se nn aveva la macchina sbraitava , se aveva la macchina dominava , ma è solo newey nn è lui che domina

      mi piacerebbe vederlo in rosso x vedere con una macchina f2012 quante mazzate avrebbe preso da Alonso
      e ricordiamoci che la redbull nn sarà stata superiore quest’anno ma era la macchina migliore insieme a MCL
      la ferrari quest’anno ha fatto un miracolo

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!