Max Chilton alla Marussia spinge Pic alla Caterham

16 ottobre 2012 19:47 Scritto da: Giacomo Rauli

Dopo la riconferma di Massa alla Ferrari, i nodi da sciogliere del mercato piloti sono rimasti relativamente pochi, tra i quali Sauber, Force India, Caterham e Marussia.

Se a Hinwil hanno fatto sapere che il line-up 2013 sarà reso noto a fine stagione (con Hulkenberg e Gutierrez già praticamente sicuri del posto), in Force India hanno più incertezze che certezze, a causa della crisi finanziaria in cui è piombato il main sponsor del proprietario Mallya, Kingfisher, rimangono  i sedili della scuderia russa e l’ex Lotus, ora Caterham.

Cerchiamo dunque di delineare la situazione piloti 2013 delle due scuderie in questione:

Marussia: Praticamente confermato Timo Glock, Charles Pic, secondo pilota Marussia in questo 2012, dovrebbe essere il candidato principale a lasciare il volante nel 2013 all’ inglese Max Chilton, terzo pilota della squadra russa che ha corso in GP2 proprio con il team Marussia. Il padre di Chilton, Graham, ha inoltre recentemente acquisito il 49% delle azioni del team in cui correrà il figlio Max nel 2013.

Caterham: I posti in bilico, nella scuderia di Tony Fernandes sono ben due. Petrov pare abbia finito i fondi e quindi il futuro in F1 sembra davvero una chimera. Heikki Kovalainen invece, stressato dai non progressi Caterham, avrebbe meditato di rescindere il contratto e fuggire verso lidi più consoni alle sue aspirazioni (sì ma, quali?). Il primo candidato ad uno dei sedili del team verde-giallo è proprio il silurato-Marussia, Charles Pic. Pic nonostante una stagione all’insegna della sofferenza causa una vettura tutt’altro che competitiva, non ha affatto sfigurato nel confronto con il ben più esperto Glock. Fernandes sarebbe convinto a dargli una possibilità, a maggior ragione se il francese riuscisse a portare sponsor per il programma F1 2013 della Caterham. Il destino del secondo sedile, invece, sarà a discrezione di Kovalainen e di ciò che deciderà nel post stagione.

 

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!