Wolff: “Decideremo il line-up Williams 2013 a novembre”

18 ottobre 2012 12:22 Scritto da: Giacomo Rauli

Williams è rimasta una delle poche scuderie ad annunciare il line-up piloti della prossima stagione e, i pretendenti ai due sedili del team di Grove sono rimasti in tre: Pastor Maldonado e Bruno Senna – piloti titolari 2012 agli ordini di Sir Frank – e Valtteri Bottas.

Se voci estive davano praticamente per fatto il debutto di Bottas nella prossima stagione, ad oggi la situazione piloti Williams sembra molto più in bilico.

Gli sponsor portati dal venezuelano e dal nipote dell’indimenticato Ayrton, sembrano ancora servire parecchio alla Williams ed inoltre – a Grove – sono soddisfatti della stagione dei due sudamericani, così come conferma Toto Wolff:Sarà una scelta difficilissima da prendere. I ragazzi (Maldonado e Senna) hanno svolto un gran bel lavoro con noi, nonostante siano a loro modo abbastanza inesperti“.

Non c’è solo la componente tecnica e velocistica:Pastor e Bruno sono a dir poco amati e stimati all’interno del team. Ciò è dovuto all’ottimo lavoro che hanno svolto ed all’armonia che hanno saputo creare all’interno della squadra“, ha proseguito Wolff.

Ora, anche dalle parole dell’azionista di Grove, la Williams sarà concentrata completamente sugli attuali piloti, per poter chiudere al meglio questo 2012, che ha visto rinascere il glorioso team di Sir Frank, dopo gli ultimi anni di stenti economici che hanno avuto riflesso nei risultati in pista.

La decisione per il line-up piloti 2013, sarà effettuata poco prima di Interlagos e successivamente sarà comunicata con un comunicato stampa. Sino a quel momento, Pastor e Bruno, hanno completa attenzione e priorità. Anche per il bene del Team“, ha concluso Wolff.

Quello che Wolff ha omesso è però importante. Pare infatti che gli sponsor di Bottas non garantiscano più di quanto portato nelle casse di Grove da quelli dei due piloti titolari 2012 e, dunque, non avrebbe alcun senso favorire un pilota che non ha alcuna esperienza rispetto agli altalenanti ma competitivi, su piani diversi, Maldonado e Senna. 

Bottas però gode ancora di grande stima del vertice Williams, nonostante nelle libere in cui ha preso il posto di Senna, non abbia particolarmente brillato. Gli ultimi GP della stagione, probabilmente, saranno decisivi. 

 

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!