Ferrari correrà in India con la bandiera della Marina Militare

24 ottobre 2012 22:13 Scritto da: Giacomo Rauli

La Scuderia Ferrari, attraverso il sito ufficiale ferrari.com, ha reso noto che questo weekend correrà nel GP di New Delhi con la bandiera della Marina Militare italiana, che sarà posizionata nella parte anteriore delle monoposto di Fernando Alonso e Felipe Massa.

In questo modo la Ferrari vuole rendere omaggio alla Marina Militare italiana auspicando che le autorità indiane ed italiane trovino presto una soluzione per la vicenda che vede coinvolti Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due marò arrestati e trattenuti in India.

18 Commenti

  • io penso che non bisogna mescolare lo sport con la politica solo in certi regimi si fa o è stato fatto
    1 il fatto che la ferrari corra con questo simbolo non fa altro che peggiorare una situazione già complessa che deve essere risolta dalle autorità competenti.
    2 io penso invece che il sig montezemolo visto che molto probabilmente scenderà in campo nelle prossime politiche prenda la palla al balzo per apparire come l’ eroe di turno
    3 proviamo poi ad invertire i fattori due marinai indiani uccidono due pescatori italiani cosa farebbe l’italia?

  • Ammirazione per la Ferrari e per la decisione di LCdM. Speriamo solo che il gesto non sia controproducente per la situazione…

  • Il ministro degli esteri Indiano sta facendo un gran baccano sulla questione e ha rilasciato diverse dichiarazioni ai giornali!!! *_*

  • Bellissimo gesto…amore eterno x la Scuderia Ferrari…

  • grisu,Rior e Federico 27 NON POSSO FARE ALTRO CHE ESSERE DACCORDO

  • Scusate ma cosa sono i maró????

  • …meno male che in dogana non se ne sono accorti, altrimenti sarebbe stato una vera beffa!

  • massimogioan

    ecco…….per una volta in 35 anni, la Ferrari mi fa vergognare…….. Omaggio alla Marina Militare ??? e per cosa ??? perchè è serva degli armatori ?? Omaggio a due assassini che hanno sparato su innocenti inermi ???? vergogna……. un bel tacer non fu mai scritto ……

    • Ciao Massimogioan…invece a me non fa vergognare per niente..la Marina militare non è serva degli armatori, forse deve obbedire a quello che gli dice lo stato di appartenenza e cioè la tua nazione sempre che te sia italiano…la marina militare svolge tutti i santi giorni, magari anche quando sei a letto che ti riposi, aiuti umanitari, uomini e donne impegnati a recuperare povere persone che sfidano la morte per venire in italia (a trovare poi cosa?) oppure a recuperare corpi in mare…bè scusa comunque questo è solo un’esempio…due assassini, ma se ancora non gli hanno fatto un processo?? viene continuamente rinviato senza un motivo!!! Vergogna forse per questa povera italia che nel mondo non alza mai la voce!!!!!!!!

      Inoltre in questi giorni, grazie alla ferrari, si sente nuovamente parlare di questi due ragazzi, colpevoli o non colpevoli per carità, ma almeno nuovamente si parla…
      Forza Ferrari.

    • @Massimogioan, purtroppo la situazione non è per niente semplice da valutare.
      In primo luogo i mari in cui è avvenuto “l’incidente” sono pieni di Pirati (sì proprio come nell’800), questi signori catturano navi minacciando di morte i marinai che ci lavorano e chiedono riscatti ingenti per rilasciarli.
      Sono state stabilite delle regole di ingaggio e degli atteggiamenti che le imbarcazioni devono rispettare, ti ricordo che solo pochi mesi fa c’è stato un altro “incidente” uguale con una nave USA nelle stesse acque perché un peschereccio Indiano non ha rispettato le distanze di sicurezza.
      L’incidente sembra sia avvenuto in acque internazionali in un periodo in cui in India ci sono le campagne elettorali e questo fatto ès tato ampiamente strumetalizzato dai politici e dalla stampa locale.
      Come vedi la sitauzione è più complessa di quella che immagini e prima di giudicare bisognerebbe appurare i fatti, il fatto di riportare un poco di attenzione mediatica sull’argomento magari ridurrà tempid i attesa almeno per iniziare a lavorare sull’accaduto!!!

    • Lo sai almeno perchè ci sono i militarti sulle nave che solcano i mari Indiani E Africani?
      Prima di parlare sarebbe meglio che leggessi i giornali e che ti informassi su ciò che avviene nel mondo (oltre la formula uno)
      Sennò se devi parlare a vanvera faresti meglio a tacere,faresti meno brutta figura.
      Comunque ti spiego: sono ormai un paio di anni che le navi commerciali di tutto il mondo vengono prese d’assalto,mitra in mano dai nuovi pirati che rubano il bottino o chiedono riscatto agli armatori per restituire le navi agli armatori,e rapiscono gli equipaggi.
      Le marine militari di tutto il mondo e non solo quella italiana quindi sono impegnate in operazioni di scorta e protezione del carico e degli equipaggi il tutto sotto l’egida dell’ONU.
      Quindi,,per favore ti invito a cambiare idea sull’operato della nostra marina.
      Quello che sia poi effettivamente successo in quell’Incidente è sicuramente increscioso,ma comunque tutto da verificare.
      W l’Italia,W la Ferrari

    • Intendi un meschino silenzio, come spesso sono abituate le autorità italiane ed un certo tipo di Italiani? Eri presente, immagino, durante i fatti per emettere una sentenza così estrema…

  • Sempre più orgogliosa di tifare Ferrari!

  • Speriamo che se ne accorgano gli indiani.

  • CavallinoRampante

    Sempre grande la Scuderia.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!