Alonso: “Sicuro al 100% di vincere il titolo mondiale”

27 ottobre 2012 18:54 Scritto da: Giacomo Rauli

Sono bastate pochissime ore per trasformare il “toro matato” del post qualifiche nel solito Alonso matador  che ha contraddistinto l’intera stagione 2012 della Ferrari.

Fernando Alonso, probabilmente rifocillato da qualche ora di riposo post-briefing avvenuto dopo le qualifiche di stamattina, è tornato a trasudare ottimismo da ogni poro, da ogni azione, ad ogni fonema. Sono stati giorni davvero difficili per le ambizioni mondiali dell’asturiano: in pochissimo tempo ha visto svanire il suo cospicuo vantaggio su Sebastian Vettel – che ora guida la classifica a +6 da Alonso – ed ha visto la Red Bull tornare ai livelli inarrivabili del 2011. Inarrivabili per chiunque.

Oggi Alonso ha individuato in Adrian Newey il vero nemico sportivo, ovvero colui che dovrà essere sormontato per poter ambire al terzo iride della carriera. Vettel dunque è apparso come “passeggero” della volante RB8 e non certo come il principale avversario di questa stagione.

Non basta. Come dicevamo Fernando è tornato l’ottimista, il capo-squadra, colui che ha trainato la Ferrari F2012 in cima al Mondiale, non certo per meriti aerodinamico-meccanici:Penso che la Red Bull sia dominante al sabato e che abbiano la vettura più veloce in assoluto, sono però convinto che domani potremo mettere sotto pressione entrambi, soprattutto Webber“.

Non abbiamo grandi aggiornamenti per questo GP ma arriveranno e sono certo al 100% che lotteremo per il titolo mondiale e che alla fine lo vinceremo“, ha sentenziato l’asturiano.

Alonso, dunque, sembra essere tornato a splendere di luce propria. Dopo la ritrovata condizione, starà proprio a lui riuscire a ritrovare la guida perfetta e l’acume tattico che ha mostrato all’intero Circus per gran parte di questo incertissimo Mondiale 2012.

104 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!