Alonso: “Sicuro al 100% di vincere il titolo mondiale”

Sono bastate pochissime ore per trasformare il “toro matato” del post qualifiche nel solito Alonso matador  che ha contraddistinto l’intera stagione 2012 della Ferrari.

Fernando Alonso, probabilmente rifocillato da qualche ora di riposo post-briefing avvenuto dopo le qualifiche di stamattina, è tornato a trasudare ottimismo da ogni poro, da ogni azione, ad ogni fonema. Sono stati giorni davvero difficili per le ambizioni mondiali dell’asturiano: in pochissimo tempo ha visto svanire il suo cospicuo vantaggio su Sebastian Vettel – che ora guida la classifica a +6 da Alonso – ed ha visto la Red Bull tornare ai livelli inarrivabili del 2011. Inarrivabili per chiunque.

Oggi Alonso ha individuato in Adrian Newey il vero nemico sportivo, ovvero colui che dovrà essere sormontato per poter ambire al terzo iride della carriera. Vettel dunque è apparso come “passeggero” della volante RB8 e non certo come il principale avversario di questa stagione.

Non basta. Come dicevamo Fernando è tornato l’ottimista, il capo-squadra, colui che ha trainato la Ferrari F2012 in cima al Mondiale, non certo per meriti aerodinamico-meccanici:Penso che la Red Bull sia dominante al sabato e che abbiano la vettura più veloce in assoluto, sono però convinto che domani potremo mettere sotto pressione entrambi, soprattutto Webber“.

Non abbiamo grandi aggiornamenti per questo GP ma arriveranno e sono certo al 100% che lotteremo per il titolo mondiale e che alla fine lo vinceremo“, ha sentenziato l’asturiano.

Alonso, dunque, sembra essere tornato a splendere di luce propria. Dopo la ritrovata condizione, starà proprio a lui riuscire a ritrovare la guida perfetta e l’acume tattico che ha mostrato all’intero Circus per gran parte di questo incertissimo Mondiale 2012.

104 Commenti

  1. Clamorosa indiscrezione … Alonso ha firmato un accordo con il team Red Bull a partire dalla prossima stagione. Dream team Vettel-Alonso, Webber relegato a terzo pilota. Ha potuto liberarsi dal contratto Ferrari per “inadempienze” da parte del team

  2. Buongiorno,
    speriamo che alonso oggi si faccia perdonare le sue ultime uscite mediatiche, quella sua maledetta linguaccia stà rovinando quanto di buono ha fatto per 3 anni al volante della rossa che non sarà una redbull ma per il secondo anno gli sta permettendo di lottare per il titolo

  3. chi ha avuto fegato e pazienza di leggermi, conosce gia’ la mia opinione su Alonso uomo..che non sara mai un ferrarista, ma solo un mercenario…fortissimo,ma sempre mercenario resta.

    1. Salvo poi diventare un Ferrarista se dovesse vincere dei mondiali….
      Rispetto le opinioni di tutti ci mancherebbe altro, ma non vedo cosa manchi ad Alonso per essere un buon Ferrarista.
      Da qualche tempo si lamenta? Noi tifosi ci lamentiamo del team che nn è capace di sfornare aggiornamenti efficaci, lui che è il diretto interessato e che ci mette la faccia, che è in uno stato di forma tale da porer sbaragliare la concorrenza se soli avesse una vettura all’altezza non puó lamentarsi?!?!

    2. Non facciamo gli ingenui per favore.
      In caso qualcuno non lo sappia babbo natale non esiste e i piloti sono dei mercenari, è sempre stato così e sempre sarà così.
      Finora Alonso ha dato il 200% a questa squadra, andando ben oltre le più rosee aspettative di inizio anno quindi si merita rispetto.
      Poi se alcuni preferiscono ricordare 3 gran premi invece di 3 anni facciano loro.

  4. “Non abbiamo grandi aggiornamenti per questo GP ma arriveranno e sono certo al 100% che lotteremo per il titolo mondiale e che alla fine lo vinceremo“, ha sentenziato l’asturiano.
    Più leggo sta frase e più mi convinco che sia una provocazione (sempre che siano davvero parole sue): sembra quasi un presa in giro riferita al fatto che ad ogni gran premio pare che debbano portare chissà qualai soluzioni ma poi puntualmente ogni volta si dice che grandi innovazioni non ce ne sono e si aspetta il gp dopo, che in efetti è quello che è successo negli ultimpi gp. Magari sonoio che viaggio con la fantasia, ma da come siamo messi ad oggi, dire “vinceremo” o sei un folle o è una provocazione

  5. Chissà tutto questo ottimismo da dove viene, gli aggiornamenti arriveranno e sono sicuro al 100% che lotteremo per il titolo..alla fine lo vinceremo..
    Fernando ho stima di te, ma poi se non vinci il titolo che fai? dai torna con i piedi per terra che è meglio..

  6. Potrebbe essere anche una provocazione: la squadra lo cazzia per le dichiarazioni precedenti in cui accusa velatamente il team di non mettergli a disposizione la vettura per vincere e lui, appunto per provocazione, se ne esce dicendo che vinceranno il mondiale.
    Secondo me purtroppo si sta rompendo qualcosa nei rapporti tra lui e il team…..
    Andrà a finire che la coppia Vettel Alonso non la vedremo in Ferrari ma in RedBull….

      1. anche questo è vero, ma è Alonso che sta facendo il loro gioco, parla parla…poi si sa, fanno presto a togliere una virgola, aggiungerne un’altra dove conviene e ritocca un po’ qua e ritocca un po’ la e viene fuori tutt’altro…….ecco perchè per spronare la squadra che fino a qualche gara fa’ elogiava a voce alta, non deve usare quei mezzi…

      2. ho capito..ma santo cielo..è un essere umano pure lui e ogni tanto ce lo dimentichiamo 🙂 Io se credo in una persona ci credo fino in fondo…ho creduto in lui da quando è arrivato e non smetterò di farlo per due frasi del genere, palesemente manipolate.

      3. ecco lo hai detto tu stessa…anche lui dovrebbe fare lo stesso, ci ha creduto fino ad ora, dovrebbe continuare a farlo o quantomeno non sputtanare chi lo paga, in quel modo.

    1. è possibilissimo purtroppo…..ma spero davvero di no, perchè se cosi’ fosse, se noi abbiamo solo un dubbio, in Ferrari potrebbero averne la certezza di questo atteggiamento e si rischierebbe davvero una rottura difficile da recuperare…in ogni caso, se davvero è questo che crede o si è trattato solo di un passo in dietro, lo scopriremo gia’ domani!

Lascia un commento