Force India: se parte Hulkenberg probabile l’arrivo di Sutil

29 ottobre 2012 15:59 Scritto da: Giacomo Rauli

In questo 2012 pieno di colpi di scena nella stagione estiva, il mercato piloti non è ancora concluso. Force India si ritrova con solo un pilota sicuro per l’anno venturo e sta cercando di risolvere il prima possibile la situazione di Nico Hulkenberg, dato partente a fine stagione con destinazione Hinwil, per formare con Esteban Gutierrez il line-up Sauber 2013.

Detto della precaria situazione finanziaria in cui versa da qualche mese il team indiano, le prestazioni della monoposto guidata da Di Resta e lo stesso Hulkenberg stanno sorprendendo, soprattutto dopo i pesanti aggiornamenti arrivati per i GP estivi, sino all’ultimo disputato al Buddh International Circuit di New Delhi.

Vijay Mallya, proprietario del team, sta cercando di trattenere il giovane teutonico che ultimamente si sta mettendo in luce con ottimi risultati alla domenica, offuscando la leadership dello scozzese Di Resta. “Ho letto dalla stampa che Nico Hulkenberg avrebbe già firmato con la Sauber per il prossimo anno. Se fosse vero gli farei i migliori auguri perché tra di noi c’è un gran rapporto e lui è davvero un ragazzo stupendo, oltretutto è davvero molto bravo“, ha detto Mallya.

Nonostante ciò, nessuno è venuto a dirmi ufficialmente che Nico correrà con un altro team il prossimo annoha proseguito Mallyaper cui farò di tutto per trattenerlo. Ricordo che ho offerto ad entrambi i nostri piloti titolari il rinnovo contrattuale perchè sono estremamente contento di loro. Stanno disputando una gran stagione e in questo momento siamo molto forti, basta vedere gli ultimi risultati“.

In caso di mancato rinnovo con “l’incredibile Hulk”, Mallya ha già individuato il sostituto ideale, ovvero Adrian Sutil: “Se non dovessimo riuscire a riconfermare Nico, Adrian Sutil sarebbe un probabilissimo candidato a prendere il suo posto. Lo conosciamo bene ed è davvero un ottimo pilota. Ci aiuterebbe certamente il prossimo anno ad elevare il nostro status all’interno del Circus. E parlo dal punto di vista prestazionale“.

Andrian Sutil, classe 1983, ha già corso con Force India dal 2008 alla stagione scorsa quando, a fine stagione (16 dicembre) venne licenziato dallo stesso team indiano, nonostante il 9° posto conquistato nella classifica piloti. Probabilmente il suo licenziamento fu determinato dalla lite, sfociata in rissa, avvenuta in un pub a Shanghai, per la quale il tedesco è stato condannato a 18 mesi di reclusione – pena però attualmente sospesa –  e a devolvere 200.000 euro in beneficenza.

Per Sutil, dunque, sarebbe la grande occasione della carriera: rientrerebbe in F1 a 29 anni, per di più in un team che – almeno in termini di prestazioni – è tra le outsider di questo Mondiale 2012. I buoni presupposti ci sono tutti anche se l’operazione rimarrà legata al volere di Hulkenberg. 

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!