Pirelli sceglie mescole Medium e Soft per Abu Dhabi

1 novembre 2012 12:48 Scritto da: Davide Reinato

Pirelli, per la terzultima prova del Mondiale 2012, ha scelto i compound Medium e Soft. Lo Yas Marina Circuit è piuttosto impegnativo con gli pneumatici, nonostante la superficie liscia ne limiti molto l’usura. Le squadre hanno a disposizione una buona quantità di dati e informazioni legati al degrado prestazionale e al consumo delle gomme e la cosa facilita molto il loro lavoro nel weekend di gara.

Il circuito di Abu Dhabi è spesso stato sede di test per Pirelli, poiché l’ampia varietà di curve e le temperature sempre alte, hanno permesso al team di sviluppo di lavorare in qualsiasi condizione.  Una particolarità del GP di Abu Dhabi è che la gara inizia al tramonto e si conclude in serata. Questo significa che le temperature – a differenza delle altre corse – tendono a diminuire nel corso della competizione e ciò influenza notevolmente la strategia per l’utilizzo delle due mescole.

Paul Hembery – direttore Motorsport di Pirelli – ha dichiarato: “Sappiamo che la combinazione medium-soft funziona molto bene su questa pista. Le squadre hanno a disposizione molte informazioni sulle caratteristiche della pista e questo dovrebbe metterli in una posizione di forza per la scelta delle strategie, fondamentali per un buon esito della gara. Con un campionato così equilibrato, la scelta della giusta strategia potrebbe letteralmente decidere le sorti del titolo. Ovviamente, ad Abu Dhabi sono determinanti le qualifiche, dunque ci aspettiamo una lotta serrata nel corso delle tre sessioni di prova del sabato”.

5 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!