F1 Live, GP Abu Dhabi 2012: Prove Libere 1 in diretta

2 novembre 2012 09:45 Scritto da: Redazione

Seguiamo in diretta – con il nostro consueto Live Blogging – la prima sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi, terzultima prova del Mondiale di Formula 1 2012.

Sullo Yas Marina Circuit, l’imponente impianto che sorge sull’isola artificiale di Yas, tutto è pronto per iniziare. Lungo 5,55 chilometri, il tracciato è uno dei più avveniristici del mondiale. L’asfalto è liscio e l’usura degli pneumatici non è marcata. Per questo evento Pirelli ha scelto le mescole White Medium e le Yellow Soft per le PZero utilizzate in questo tracciato.

GP ABU DHABI 2012 – LIVE BLOGGING LIBERE 1

 

Sessione conclusa. A breve su BlogF1.it una sintesi della prima sessione, mentre l’appuntamento con il live blog torna alle ore 14 per seguire insieme la seconda sessione di libere sullo Yas Marina Circuit di Abu Dhabi. Grazie per essere stati con noi, a più tardi.

11:34 – Le due McLaren comandano la prima sessione di libere con Hamilton davanti a Button. Segue la Red Bull di Vettel e la Ferrari di Fernando Alonso. Quinto Webber, sesto Schumacher, settimo Maldonado, ottavo Rosberg, nono Bottas e decimo Raikkonen

11:30 – Fernando Alonso chiude il suo giro con 1:44.366 e chiude la sessione con il quarto tempo.Intanto, viene esposta la bandiera a scacchi

11:28 – Vettel ha girato in 1:44.4, poco prima Hamilton aveva segnato 1:44.7. Continuano a girare con tempi alti, probabilmente valutando le gomme medie con un certo carico di benzina. Nelle libere 2, solitamente, si fa lo stesso con le coperture più morbide

11:27 – Sfortunato Giedo Van der Garde, che avrebbe dovuto effettuare questa prima sessione a bordo della Caterham. La vettura sembra aver avuto un problema tecnico che lo ha costretto a fare solamente tre giri, di cui nessuno cronometrato, ed è quindi in ultima posizione.

11:23 – Jenson Button migliora il suo limite cronometrico, abbassandolo in 1:43.748. Solamente le due McLaren sono scese sotto l’1:44 in questa prima sessione

11:20 – In questi ultimi dieci minuti, alcuni piloti si stanno concentrando molto sui run con più carburante a bordo. Vettel ha fatto un errore nel terzo settore, arrivando lungo nella via di fuga in asfalto.Nessun problema per il tedesco, che riprende la pista pochi istanti dopo.

11:17 – Le due McLaren e le due Red Bull in pista adesso. Rosberg si inserisce intanto in settima posizione con 1:45.194

11:13 – I primi cinque sono ai box. Hamilton è attualmente il leader della classifica con 1:43.285, seguito da Button con 1:44.034. Sette decimi di differenza tra i due. Terzo tempo per Vettel con 1:44.050, quarto Webber con 1:44.542. Quinto tempo per la Mercedes di Schumacher che ha fatto segnare 1:44.952, solo sesto Alonso con 1:44.974

11:07 – Kimi Raikkonen si porta in ottava posizione con 1:45.422. Intanto, i piloti nelle prime quattro posizioni sono rientrati ai box. Fernando Alonso trova un po’ di traffico nel suo giro veloce, ma chiude ugualmente facendo segnare 1:45.7, ma ovviamente non migliora la sua sesta posizione.

11:02 – Mark Webber si inserisce in quarta posizione, scalzando Alonso. In pista anche Nico Hulkenberg, recentemente confermato il suo passaggio alla Sauber a partire dal prossimo anno. Il tedesco arriva ora sul traguardo e segna un tempo di 1:47.678, non migliorando la sua prestazione.Migliora invece Hamilton che abbassa ulteriormente il suo crono in 1:43.285

10:58 – Hamilton è al comando con 1:43.449, avendo migliorato ancora il suo limite, seguito da Button con 1:44.148. Terzo tempo per Vettel che ha fermato il cronometro in 1:44.643, quarto Alonso con 1:45.309

10:53 – 1:45.402 è il primo giro veloce segnato da Vettel, gli vale il terzo tempo. Webber è attualmente undicesimo, ma sembra sia concentrato su alcune valutazioni aerodinamiche, come conferma la vernice flo-vis sull’ala anteriore. Anche Lewis Hamilton completa il suo primo giro veloce, segnando 1:44.001 e si porta subito al comando.

10:50 – Fernando Alonso si porta al comando della sessione con 1:45.099. Seconda posizione per Schumacher a 2 decimi dalla Ferrari, terzo Bottas a tre decimi. In pista anche Lewis Hamilton.

10:46 – 1:45.309 per Schumacher che si porta al comando. Migliora anche Bottas che segna 1:45.401.Alonso fa segnare ora il suo primo giro cronometrato in 1:45.831 ed è in quarta posizione. Massa è invece scivolato in ottava posizione. Intanto, Sebastian Vettel ha finalmente lasciato i box della Red Bull ed è sceso in pista

10:43 – Fanno registrare dei tempi anche i primi big: Massa 1:46.048, gli vale la seconda posizione dietro a Bottas. Raikkonen stacca 1:46.237 ed è quarto. Michael Schumacher stacca 1:47.961 ed è attualmente in nona posizione

10:40 – Jules Bianchi è ora in pista. Il francese segna 1:46.953 e si porta temporaneamente in quinta posizione. Nei giorni scorsi, il magazine Autosprint ipotizzava un interesse nei suoi confronti da parte della Ferrari, ipotizzando un suo coinvolgimento in squadra come titolare a partire dal 2014.

10:37 – Valtteri Bottas si porta al comando con 1:46.085, seguito da Maldonado con 1:46.406. Sergio Perez è attualmente terzo, quarto Vergne con 1:46.708. Chiudono Chilton e Qing Mua che hanno girato entrambi in 2:27

10:33 – Vergne abbassa il suo tempo in 1:46.708. In pista c’è anche Maldonado che porta la sua Williams sotto il traguardo, segnando un giro cronometrato in 1:47.847 ed è secondo.

10:29 – Jean Eric Vergne segna un giro cronometrato in 1:48.885 e si porta al comando della sessione.

10:25 – Ai box della Scuderia, Piero Ferrari chiacchiera con Luca Marmorini, responsabile dei motoristi. Intanto, Max Chilton è tornato nuovamente in pista. Sul tracciato anche la Toro Rosso di Jean Eric Vergne. Il francese – unitamente al compagno Ricciardo – è stato confermato in squadra per la prossima stagione [Approfondimento]

10:21 – I nuovi piloti approcciano con giudizio al tracciato di Yas Marina, portando avanti degli aerotest a velocità costante. Basti pensare che Chilton ha realizzato un tempo di 2:27, mentre Qing Ma è ora in pista e sembra non andare molto più veloce del collega che l’ha preceduto. Intanto, la temperatura dell’asfalto è aumentata a 45 gradi

10:15 – Max Chilton è in pista per i suoi primi giri a bordo della Marussia. Il britannico sembra essere in procinto di debuttare in F1 come pilota titolare già l’anno prossimo. Approfittando del supporto economico del padre.

10:10 – In Ferrari si proverà la nuova ala anteriore rivista, mentre altre modifiche di dettaglio sono state portate qui, come un nuovo monkey seat. C’è grande attenzione rivolta alla F2012, ma da queste prove – purtroppo – non avremo nessun riscontro per quanto riguarda le prestazioni. Come sempre, bisognerà aspettare che il weekend entri nel vivo per vedere i veri valori in campo.

10:07 – Doppio giro di installazione per Felipe Massa, che rientra ora ai box. Tutti i piloti hanno effettuato almeno un giro e sono ora ai box per controllare che tutti i sistemi funzionino alla perfezione. In questa sessione, come di consueto, le squadre proveranno diverse soluzioni aerodinamiche e meccaniche, anche in vista del nuovo anno.

10:01 – Semaforo verde in fondo alla pitlane. Inizia la prima sessione di prove libere ad Abu Dhabi.Kimi Raikkonen è stato il primo ad andare in pista, seguito via via da tutti gli altri. Anche Alonso lascia ora la pitlane

09:59 – Tutto è pronto per iniziare. Ci sono diversi giovani piloti in pista oggi: Ma Qing Hua con la HRT, Jules Bianchi con la Force India, Giedo Van der Garde con la Caterham, Max Chilton con la Marussia e Valtteri Bottas con la Williams

09:56 – 32 gradi centigradi la temperatura dell’atmosfera, ben 43 gradi quella dell’asfalto. La superficie della pista è molto liscia e usura poco le gomme. Per questo motivo, Pirelli ha portato qui due mescole che si adattano molto bene: Pzero White Medium e Pzero Yellow Soft.

09:48 – Come era prevedibile, splende il sole al circuito dello Yas Marina. Nei giorni scorsi, però, nella regione si è abbattuta una tempesta di sabbia che non ha provocato danni, ma ha sicuramente peggiorato le condizioni del tracciato, molto sporco anche in traiettoria.

09:45 – Appassionati di Formula 1, ben trovati online per il consueto live blogging su BlogF1.it. Tra poco meno di quindici minuti il semaforo verde darà il via alla prima sessione di prove libere del Gran Premio di Abu Dhabi, terzultimo appuntamento con il mondiale di F1 2012.A tre gare dalla fine, la lotta al titolo è ancora aperta. Sebastian Vettel, con la vittoria in India, ha allungato ulteriormente in classifica rispetto a Fernando Alonso. Lo spagnolo è ora indietro di 13 punti e, nonostante non parta con il favore del pronostico, pare essere motivatissimo allo sprint finale per tentare di riportare l’iride a Maranello.

98 Commenti

  • La ferrari ci ha abituato ad andare lenta il venerdi’ per vedere un riscontro bisogna aspettare il sabato.
    Hanno un loro metodo di lavoro diverso e poi in emergenza figuriamoci se si possono permettere di cercare il tempo.

  • ???????
    Qualcuno ci ha capito qualcosa?

    • Niente di niente la redbull ha fatto dei numeri da circo facendoci credere che hanno dei problemi, la ferrari ha svolto il suo lavoro distribuendo a Massa e Alonso delle novita’, in particolare massa ha provato un alettone anteriore con nuove paratie, mai viste prima d’ora.

  • giro strepitoso di hamilton….vai lewis…regalaci la vittoria !!!!!!

  • io pure ci metterei la firma su questa griglia di partenza ma non ci credo , poi nessuno ha potuto spingere forte vuoi perche era ancora sporca la pista vuoi perche c’era traffico ma nessuno ha fatto un giro buono , anche lo stesso tempo di hamilton è altissimo

  • ragazzi io ci metterei la firma a questo risultato nelle qualifiche !!!!!

  • Magari la RB non usa l’assetto picchiato perche’ la Rai gli ha beccati con il “pezzo” in mano e sono sotto osservazione…non svegliatemi vi prego..

    • ragazzi qualcuno mi può spiegare cos’è questa storia della Rai che ha beccato la redbull??

      • Cosa abbiano beccato e’ tutto da chiarire…hanno visto un meccanico con un pezzo sospetto all’avantreno che secondo loro potrebbe essere quello che fa variare l’assetto..ma cosa grave e vietata che sembrava ci fosse un attacco che sempre per loro poteva essere un collegamento con fluido..vietatissimo.
        Comunque secondo me e’ una cazzata visto che nessuno poi ha riportato niente…..

      • niente di che,era una battuta di minideto…

        l’ingegner bruno nuovo capo progettista ferrari 2013…ottimo Interpretatore delle zone grigie del regolamento….ahaha

      • Nello scorso gran premio le telecamere Rai sorpresero i meccanici rb sarmeggiare nel vano delle sospensioni anteriori dove sembrava installassero una specie di congegno idraulico ( correggetemi se sbaglio) definito dall’ingeger Bruno il terzo elemento con fantomatiche proprietà di correttore d’assetto(vietato).
        E quando a fine gara la vettura di Vettel inizio’ a fare le strane scintille sull”avantreno, si rafforzarono i sospetti, soprattutto tra i tifosi della rossa.

      • Se hai visto l’ultima gara avrai notato Vettel che faceva scintille col fondo gli ultimi giri, così come avrai notato che dopoo poche curve il problema è sparito…
        A fine gara se ne sono sentite di tutti i colori, dal detrito raccolto in pista, passando al cedimento meccanico fino ad arrivare al correttore d’assetto!
        Quest’ultima ipotesi è stata avanzata dalla rai, precisamente dall’Ing. Bruno(non l’ultimo arrivato), il quale ha ripreso in parco chiuso delle immagini che vedevano i meccanici RedBull lavorare sull’anteriore con l’inserimento di un pezzo che, a suo modo di vedere, poteva essere un collettore idraulico in grado di regolare l’altezza da terra della vettura.
        Questo è quanto…sulla verità di queste immagini non si è capito ancora nulla, almeno io non ho ancora letto una spiegazione decente e non parlo tanto del fondo che toccava terra, ma quanto di quello che stessero facendo in RedBull…

    • E’quello che con la mia mente malata spero…non so più a che cosa sperare!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!