GP Abu Dhabi 2012, Libere 1: McLaren al comando

2 novembre 2012 11:48 Scritto da: Davide Reinato

La prima sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi si è appena conclusa con la McLaren al comando. Lewis Hamilton ha realizzato il giro più veloce con 1:43.285, staccando di tre decimi il compagno di squadra, Jenson Button.

Dietro le due vetture di Woking, spunta la Red Bull di Sebastian Vettel, con un distacco di sette decimi dal tempo migliore. In questa fase delle prove, la RB8 non è apparsa ancora al massimo della forma e – soprattutto Vettel – ha dimostrato di avere ancora da lavorare per settare la monoposto secondo le sue esigenze. Non è mancato un paio di sbavature che hanno sottolineato come il tedesco non sia esente dalla pressione in questa fase del campionato.

Quarta posizione per Alonso, con un giro veloce di 1:44.366 arrivato sotto la bandiera a scacchi. Sia lo spagnolo che Massa – undicesimo e staccato di oltre due secondi – hanno provato nuove soluzioni aerodinamiche, come la nuova ala anteriore. Per ammissione dello stesso Massa, possiamo riportare che i nuovi aggiornamenti sono rappresentati da singoli pezzi che, durante le prove, vengono comunque testati da entrambi i piloti. Nel caso questi vengano deliberati per la gara, verranno montati sulla monoposto dello spagnolo.

Mark Webber chiude in quinta posizione, dopo aver condotto diversi aerotest in pista, come dimostrava la vernice flo-vis sulla sua ala anteriore. Sesto tempo per Schumacher, che ha preceduto il venezuelano Maldonado e il compagno di squadra Rosberg.

Ancora un buon lavoro da parte del finlandese Valtteri Bottas, nono tempo per lui. Ad Abu Dhabi c’è stato ampio spazio per i test driver. Troviamo così Bianchi (Force India) in quindicesima posizione, Chilton (Marussia) in ventiduesima e Quing Ma (HRT) in ventitreesima. Sfortunato Van der Garde (Caterham), rimasto fermo per quasi la totalità della sessione a causa di un problema tecnico.

GP ABU DHABI 2012 – RISULTATI LIBERE 1

POS  PILOTA                TEAM                    TEMPO      GAP      GIRI
 1.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes        1m43.285             20
 2.  Jenson Button         McLaren-Mercedes        1m43.618s  + 0.333   18
 3.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault        1m44.050s  + 0.765   21
 4.  Fernando Alonso       Ferrari                 1m44.366s  + 1.081   20
 5.  Mark Webber           Red Bull-Renault        1m44.542s  + 1.257   21
 6.  Michael Schumacher    Mercedes                1m44.694s  + 1.409   21
 7.  Nico Rosberg          Mercedes                1m45.194s  + 1.909   19
 8.  Pastor Maldonado      Williams-Renault        1m45.347s  + 2.062   24
 9.  Valtteri Botta        Williams-Renault        1m45.347s  + 2.062   23
10.  Kimi Raikkonen        Lotus-Renault           1m45.422s  + 2.137   15
11.  Felipe Massa          Ferrari                 1m45.567s  + 2.282   23
12.  Nico Hulkenberg       Force India-Mercedes    1m45.587s  + 2.302   18
13.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari          1m45.722s  + 2.437   19
14.  Romain Grosjean       Lotus-Renault           1m45.743s  + 2.458   19
15.  Jules Bianchi         Force India-Mercedes    1m45.769s  + 2.484   21
16.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari          1m45.811s  + 2.526   21
17.  Daniel Ricciardo      Toro Rosso-Ferrari      1m46.649s  + 3.364   22
18.  Jean-Eric Vergne      Toro Rosso-Ferrari      1m46.708s  + 3.423   24
19.  Heikki Kovalainen     Caterham-Renault        1m47.418s  + 4.133   22
20.  Timo Glock            Marussia-Cosworth       1m47.891s  + 4.606   19
21.  Pedro de la Rosa      HRT-Cosworth            1m48.354s  + 5.069   21
22.  Max Chilton           Marussia-Cosworth       1m48.887s  + 5.602   21
23.  Ma Qing Hua           HRT-Cosworth            1m50.487s  + 7.202   20
24.  Giedo van der Garde   Caterham-Renault        no time               3

59 Commenti

  • da notare le velocità di punta della rossa 318.7 per Massa e 318.1 per Alonso contro i 313 delle mclaren e i 311 delle rb. I problemi di graining potrebbero sparire con l’ evolvere della pista, o correggendo il set up, speriamo!

  • Quel strano foro comparso sotto lo scarico Ferrari^_^speriamo funzioni e ci dia più carico aerodinamico….gas!!!!!!!!!

  • A quanto pare Fernando ha provato una nuova ala anteriore ma ha dovuto ritornare alla soluzione utilizzata in India in quanto la nuova ala provocava problemi di graining sui pneumatici anteriori.

      • Il graining e la gomma che scivola contro la superficie in curva provocando i cosi detti grumi sul battistrada!!!

      • Dallo pneumatico si distaccano riccioli di gomma.

        Ma potrebbero anche essere dovuti alla pista sporca e si raccolgono riccioli staccatisi dalle coperture di altre vetture, oppure dal fatto che si seguono traiettorie diverse e si raccolgono sul lato sporco della pista.

      • Concordo…

      • ecco si raccolgono pezzi di gomma dalle altre vetture o traiettorie diverse quindi non penso che sia colpa dell’alettone

      • Non credo… si parla di un grosso e prematuro problema di graning sugli pneumatici anteriori tanto che Fernando stesso ha chiesto di tornare all’ala vista in India…

      • Il graining si verifica quando, la gomma scivola contro la superficie in curva anziché opporvisi per effetto del grip. L’abrasione laterale contro la pista crea dei grumi sul battistrada, riducendo l’aderenza disponibile. Questi grumi poi si staccano, lasciando dei piccoli crateri sulla gomma, un effetto, questo, facilmente riconoscibile.

        Il graining può essere causato da diverse ragioni. Uno dei motivi più comuni per il graining degli pneumatici anteriori è un assetto non bilanciato, che può produrre un eccesso di sottosterzo e il conseguente scivolamento.
        L’ipotesi più probabile visto il sottosterzo sulla vettura di Fernando è che la nuova ala non abbia fornito il carico sperato, ipotesi che si va a rafforzare viste le modifiche sul posteriore che invece avrebbero creato maggior carico.

    • uff, almeno funzionasse una cosa, ma dove hai preso questa informazione?

  • per la cronaca: i tempi così alti rispetto allo scorso anno potrebbero essere dovuti anche alla tempesta di sabbia di pochi giorni fà oltre che allo scarso uso della pista

  • comunque è davvero difficile trarre conclusioni dalla prima sessione…mi piacerebbe una mclaren cosi potente ma so che non sara cosi…gia dalla prossima sessione ferrari e soprattutto red bull inizieranno a gettare via la maschera e fare sul serio

    • Non so per la Ferrari, mi auguro che sia come dici, ma per la RBR, nutro dei dubbi per la prossima sessione visto il poco tempo a disposizione fra la prima sessione di prove e la seconda, non si fanno prove di altezze estreme, perchè piccole variazioni di altezza richiedono poco tempo, ma al contrario, per cambiare completamente assetto con altezze maggiori ci vuole un bel po di tempo e dai commenti che ho letto, la RBR, stavolta sembra aver usato un assetto piuttosto piatto e non rake.

    • non ho mai visto Vettel che riuesc a risparmiarsi in prova, ha imparato da poco a farlo in gara.
      se avesse avuto un mezzo a posto avrebbe già fatto segnare tempi ottimi. Se non l’ha fatto allora c’è speranza.

  • Eccomi di ritorno, la prima notizia è che per la prima volta in Ferrari hanno approfittato delle 4 possibilità di deroghe agli orari di lavoro iniziando alle 4 di stamattina a mettere mano alla F2012, poi sembra che non tutti gli aggiornamenti siano disponibili in due esemplari, per cui Massa ancora una volta dovrà correre in versione “risparmio”, poi non sembra siano stati provati tutti insieme sulla stessa vettura ma a turno.

    Poi i tempi mi sembrano molto alti rispetto alle prove dello scorso anno, qualcuno potrebbe dire le impressioni che si hanno avute sulla precisione di guida?

    • Così però diventa anche difficile chiedere a Felipe di fare da spalla a Nando…

    • La RB non sembra perfetta come al solito, invece la Mc sembra decisamente a suo agio…

      • Quello che mi stupisce non è la Mclaren, perchè è ovvio che si siano dedicati al setup e non tanto alle migliorie apportate (che probabilmente sono di poco conto), quello che invece mi stupisce è il comportamento della RBR, assetti strani, non più rake ed in più con una macchina estremamente nervosa, cosa sta accadendo in casa RBR? Aggiungerei che di solito, visto il poco tempo a disposizione fra la prima sessione di prove e la seconda, non si fanno prove di altezze estreme, perchè piccole variazioni di altezza richiedono poco tempo, ma al contrario, per cambiare completamente assetto con altezze maggiori ci vuole un bel po di tempo.

  • zio ture ok…lasciamo perdere le vetture ma ci sono piste come budapest,singapore,montreal a anche abu dhabi ecc ecc ecc dove hamilton di piede ci mette mezzo secondo di suo.

  • ma con quanta benzina a bordo hanno girato!?! 1.43 il miglior tempo!! ce vettel l’anno scorso ha fatto 1.38 cm pol position!!

  • Si delle novita’ di cui ancora non si era parlato c’è una ulteriore ala anteriore diversa provata sulla vettura di massa che presenta una paratia simile a quella Mclaren.

  • credo che contino zero queste libere 1 forse anche le libere 2 conteranno poco e vi spiego perche : inanzitutto perche anche nella seconda sessione la pista sarà ancora sporca , non dimentichiamoci la tempesta di sabbia che ha colpito la zona una settimana fa e che ha sporcato la pista piu del solito e poi perche credo che la ferrari continuera lo sviluppo dei pezzi almeno per la prima parte della seconda sessione , quindi dovremo aspettare le libere 3 per farci delle idee

    • Ma io vorrei capire chi cerca di trovare una validità a questi tempi. La Ferrari ha distribuito le modifiche su due vetture per farne una domenica…
      La redbull si diverte a girare con strani assetti mai visti prima.
      Forse la Mclaren è quella che non ha portato novità è ha potuto girare senza pensieri. Per il resto mi pare evidente che siamo alle solite, sono dei test quindi al massimo possiamo cercare di capire la guidabilità delle vetture ma i tempi non indicano un bel niente. Da quello che ho potuto capire i test veri per le qualifiche si fanno il sabato mattina.

      • si perchè a guardare tempi e comportamento in pista la rb non sembra la solita bibita effervescente

      • sono perfettamente d’accordo…..sul discorso guidabilita (ho visto ogni minuto delle prove libere) oltre alla mclaren chiaramente, mi ha impressionato un giro in particolare di massa, non ricordo quale giro fosse, ed il tempo non era dei migliori (anche se in quel momento anche gli altri erano ben distanti dai tempi fatti alla fine delle prove) ma la macchina era perfetta, aggrediva le curve accelerando molto prima del solito ed apriva l’ala già’ in curva, cosa che solitamente riusciva solo alla redbull…….ripeto, non posso sapere che configurazione aveva e quanta benzina in quel momento, pero’ la macchina era perfetta, l’io notato subito………la cosa strana è che non posso dire lo stesso di alonso, nel senso che in quel giro, quella di massa sembrava una redbull….

  • a parte la posizione l’unica cosa che mi è parso di capire e che i tempi migliori sono venuti con gli aggiornamenti

  • l’ anno scorso il miglior tempo nelle libere 1 fu di button 1’40″263 , ben 3 secondi più veloce di quello di hamilton oggi !!!!! oggi stavano passeggiando …

  • Buongiorno a tutti gli Utenti, buon inizio per Lewis Hamilton e la McLaren ma nelle libere PF2 si capirà di più.

  • forza lewis…regalaci un week end da ricordare !!!

  • Le seconde libere ci diranno qualcosa di più…cmq la Ferrari ha portato diverse novità speriamo che funzionino!!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!