Niente Pole ad Abu Dhabi per le Red Bull, ma Alonso è dietro

3 novembre 2012 15:27 Scritto da: Giacomo Rauli

Niente Pole Position per le Red Bull e questa, già di per se, può essere considerata una notizia. Webber partirà in prima fila, ma dalla casella numero due, al fianco del Poleman Hamilton, strepitoso tra i muretti di Yas Marina. Vettel partirà invece terzo, ma con fortissimi dubbi sull’affidabilità della sua RB8, come potrete leggere più in basso.

Un’ottima notizia per le lattine arriva dalla settima piazza conquistata da Alonso, davvero molto indietro non solo in griglia ma pare anche prestazionalmente parlando.

Ecco la cronaca delle Qualifiche delle Red Bull numero 1 e 2 sul circuito di Yas Marina: 

Q1: Ricordiamo che le mescole utizzate saranno le Soft (per l’ultima volta in questo mondiale) e le Medium. Red Bull fuori con i compound più duri, un solo tentativo e nessun problema pe entrambi. Qualificate per la Q2 risparmiando un treno di Soft a testa. Unico brivido una toccata innocua al guard rail da parte di Vettel.

Q2: Primo set di gomme Soft utilizzato da entrambe le RB8. La vettura di Vettel appare meno equilibrata del solito, come se Sebastian non fosse riuscito ad assettare la sua monoposto al meglio. Nonostante qualche sbavatura di troppo, entrambi qualificati per la Q3 ed entrambe saranno presumibilmente protagoniste nella lotta alla Pole.

Q3: Subito in pista Vettel e Webber per il primo dei due tentativi che i due driver Red Bull andranno a compiere. Nel primo tentativo Vettel secondo a mezzo secondo da Hamilton e Webber terzo. Decisivo dunque il secondo tentativo. Nell’ultimo tentativo Webber conquista la seconda posizione e Vettel agguanta una buona terza piazza, considerando che Alonso partirà in settimo. 

Vettel è rimasto fermo in pista nel giro di rientro. Problemi alla RB8 N°1, con l’ingegnere di pista di Vettel che ha esortato il tedesco a spegnare immediatamente la macchina. Ricordiamo che Vettel ha già utilizzato tutti e 8 i motori nuovi a disposizione e , se il problema fosse al motore, dovrebbe sostituirlo con uno già utilizzato in precedenza.

Apparentemente tranquillo Vettel nel post qualifiche:Mi hanno chiesto di fermare la vettura ma non so di che si tratti, non mi sembra però qualcosa di grave. Con il passo gara siamo soddisfatti ma oggi Hamilton è andato troppo forte e non sarei riuscito a prederlo. Oggi abbiamo faticato ma domani andrà meglio, anche se sarà lunga e tutto può succedere“.

Soddisfatto Webber per la sua prima fila:Mi congratulo con Lewis per la pole conquistata. Noi abbiamo fatto il possibile soprattutto perchè la vettura non è perfetta, ma noi sappiamo cosa fare. Nei long run siamo a posto e domani saremo competitivi“.

Felice Horner, soprattutto per essere stato davanti ad Alonso:Qualifiche positive per noi per cui domani dobbiamo capitalizzare. Non so cosa sia successo però alla vettura di Vettel nel giro di rientro“.

Red Bull imperfetta che però avrà il vantaggio di una partenza ad handicap di Fernando Alonso, il quale partirà 7°, in quarta fila. Da verificare però l’affidabilità della monoposto di Vettel, vero e proprio cruccio della stagione in corso del team di Milton Keynes.

12 Commenti

  • Questo è quanto ne so su Vettel e la Red Bull:

    E’ il problema tecnico (motore? cambio? alternatore?). L’ordine di spegnere tutto è partito dalla Renault. Un problema tecnico che se richiedesse l’intervento dei meccanici costringerebbe il pilota tedesco a partire dalla pit lane.

    La Ferrari ha richiesto dei chiarimenti alla Federazione: nel mirino è il serbatoio dell’olio della Red Bull. Il dubbio è che sia irregolare perché viene utilizzato come zavorra mobile per cambiare l’assetto.

  • Dai, cerchiamo di indovinare la scusa con la quale non penalizzeranno Vettel, 100 punti a chi ci azzecca!

  • Vettel rischia la squalifica per poca benzina a bordo.

  • Credo che la scelta della Ferrari, sia stata mirata alla gara, perchè aveva velocità di punta molto elevate, forse sarebbe servito più carico aerodinamico.. ma domani in gara la velocità di punta unita ad una buona partenza potrebbe essere una chiave di lettura da considerare.
    Sarà uan gara lunga, occhio alal vettura di vettel che sembra avere qualche problema di affidabilità.

    Vediamo anche cosa ha avuto perchè potrebbero esserci delle sorprese…stanno tutti zitti ma quello che è accaduto alla fine della qualifica potrebbe avere delle ripercussioni…

  • Purtroppo le aspettative che tutti avevamo intuito si sono realizzate, la F2012 è al settimo posto e fose un barlume di possibilità lo possiamo avere solo con la vettura di Vettel fuori dai giochi, il fatto che non è riuscito ad entrare ai box a fine qualifica non comporta nessuna penalità almeno chè non sia rimasto senza carburante. Spero però che la FIA faccia luce su quello che le due redbull montano come correttori d’assetto perchè se davvero sono irregolari e tutti stanno zitti vuol dire che sono complici di questo brutto episodio e gli fa comodo rimanere al posto loro.
    Domani sarà dura, FORZA FERRARI TI AMERO’ PER SEMPRE!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!