GP Stati Uniti 2012, Libere 1: Vettel subito il più veloce

16 novembre 2012 17:52 Scritto da: Davide Reinato

Sebastian Vettel ha ottenuto il giro più veloce nella prima sessione di prove libere del Gran Premio degli Stati Uniti. Il pilota tedesco della Red Bull ha montato gomme Pzero Silver Hard nuove, riuscendo così a ottenere dei tempi velocissimi. Questo spiega i secondi di distacco che ha rifilato ai diretti avversari.

Hamilton è il primo degli inseguitori e, per buona parte della sessione, è stato il più veloce in pista. Il suo crono di 1:39.543 è di 1.4 secondi più lento del tedesco della Red Bull. Terza posizione per Fernando Alonso, a 2.2 secondi dalla vetta. Dietro alle prime punte di Red Bull, McLaren e Ferrari seguono i compagni di squadra: Button ha chiuso quarto, Webber quinto e sesto Massa.

La sessione è stata molto intensa, fin dal semaforo verde che aveva dato il via ai primi 90 minuti di prove. L’asfalto nuovo e sporco ha complicato notevolmente la vita dei piloti. La mancanza di grip e le basse temperature hanno fatto registrare moltissimi fuoripista e testacoda, per fortuna senza conseguenza alcuna per piloti e vetture.

E’ stata una sessione di apprendimento per tutti, dai piloti agli ingegneri. Pertanto, i tempi sono decisamente poco indicativi e anche il comportamento delle vetture è di difficile comprensione, proprio perché sono stati 90 minuti all’insegna del sovrasterzo.

GP STATI UNITI 2012 – RISULTATI LIBERE 1

POS  PILOTA              TEAM                   TEMPO      GAP       GIRI
 1.  Sebastian Vettel    Red Bull-Renault       1m38.125              30
 2.  Lewis Hamilton      McLaren-Mercedes       1m39.543s  + 1.418s   28
 3.  Fernando Alonso     Ferrari                1m40.337s  + 2.212s   29
 4.  Jenson Button       McLaren-Mercedes       1m40.528s  + 2.403s   29
 5.  Mark Webber         Red Bull-Renault       1m40.650s  + 2.525s   30
 6.  Felipe Massa        Ferrari                1m40.966s  + 2.841s   26
 7.  Nico Hulkenberg     Force India-Mercedes   1m41.023s  + 2.898s   29
 8.  Kamui Kobayashi     Sauber-Ferrari         1m41.036s  + 2.911s   28
 9.  Nico Rosberg        Mercedes               1m41.159s  + 3.034s   32
10.  Sergio Perez        Sauber-Ferrari         1m41.473s  + 3.348s   29
11.  Paul di Resta       Force India-Mercedes   1m41.783s  + 3.658s   29
12.  Daniel Ricciardo    Toro Rosso-Ferrari     1m41.825s  + 3.700s   28
13.  Jean-Eric Vergne    Toro Rosso-Ferrari     1m41.833s  + 3.708s   29
14.  Kimi Raikkonen      Lotus-Renault          1m41.880s  + 3.755s   23
15.  Romain Grosjean     Lotus-Renault          1m41.998s  + 3.873s   27
16.  Pastor Maldonado    Williams-Renault       1m42.539s  + 4.414s   30
17.  Michael Schumacher  Mercedes               1m42.588s  + 4.463s   25
18.  Charles Pic         Marussia-Cosworth      1m43.288s  + 5.163s   23
19.  Heikki Kovalainen   Caterham-Renault       1m43.443s  + 5.318s   28
20.  Vitaly Petrov       Caterham-Renault       1m43.522s  + 5.397s   23
21.  Timo Glock          Marussia-Cosworth      1m44.464s  + 6.339s   24
22.  Bruno Senna         Williams-Renault       1m44.548s  + 6.423s   29
23.  Pedro de la Rosa    HRT-Cosworth           1m46.917s  + 8.792s   13
24.  Ma Qing Hua         HRT-Cosworth           1m48.559s  + 10.434s  19

 

138 Commenti

  • massa sta facendo buoni tempo, ha gli stessi aggiornamenti di Alonso?

  • la fia che modifica i regolamenti dopo però che la redbull vince i mondiali delle farse…vi pare una cosa normale?

  • x janlucas http :// www. thefirstrow.eu/ sport/ motosport.html (togli gli spazi)

  • La Ferrari nella prima parte di prove è stata sicuramente all’altezza, ha sicuramente seguito il suo programma, senza strafare,ed in questa fase la RBR è sembrata alquanto in difficoltà, un paio di fuori pista e spessissimo con due ruote fuori dalla carreggiata a raccogliere sporco, mentre Alonso ha seguito il suo run senza troppo spremere la macchina; mentre nella seconda parte la RBR è sembrata più in forma, ma bisogna pur ricordare che Vettel il primo treno di gomme lo ha un po “maltrattato” e poi potendo utilizzare il secondo treno nuovo, in pratica lo ha sfruttato per bene andando a cogliere un tempo all’apparenza strepitoso, ma molto probabilmente con serbatoio più vuoto e gomme nuove.

    Personalmente, più che Vettel, che è venuto fuori solo alla fine, mi ha impressionato Hamilton, che sembra molto a suo agio ed il suo tempo, al contrario di Vettel, lo ha fatto registrare alla fine di un long run di 10 giri.

    Per quanto riguarda la Ferrari, come al solito, mi sembra che Alonso e Massa si siano divisi il compito di provare alcuni aggiornamenti, quindi i tempi non significano assolutamente nulla.

    Infine guardando le velocità di punta, ancora una volta la RBR è la più lenta in assoluto, ma se nonostante il carico aerodinamico mostruoso che ha, ha difficoltà, allora un po le speranze per la Ferrari si riaccendono.

  • Scusate mi dite su quale canale avete visto le prove ? Ho letto di un canale spagnolo se non sbaglio….

  • Ferrarista87

    a parte tutto…mi piace un sacco questa pista!! Stavolta Tilke ha fatto un buon lavoro…

  • che la red bull sia al limite quantomeno del regolamento è evidente ma è anche vero che ci sono squadre che pur non essendo al limite riescono a essere piu vicini di quanto siamo noi , quindi d’accordo che eguagliare le prestazioni della red bull è impossibile ma la mclaren quando porta qualcosa riesce sempre a migliorare cosi come la lotus , su una cosa concordo con domenicali , quando dice che non vince chi porta piu aggiornamenti da una gara all altra ma chi porta anche poche cose ma che funzionano bene , la red bull quest’anno è andata a step , 3 sviluppi evidenti , uno a inizio anno andato male , uno a metà stagione che li ha fatti recuperare in parte e poi questo finale dove sono tornati a dominare , cosi come la mclaren , la ferrari è l’unica che da barcellona in poi ha sempre portato qualcosa in ogni gara ma proprio per questa frenesia di migliorarsi di continuo non ha migliorato come ci si aspettava , li avesse collaudati di piu , sarebbe potuto andare meglio e smettiamola con questa storia della galleria che non funziona perche ora stanno usando quella della toyota che usa anche la mclaren , eppure non mi sembra che sia cambiato niente , ripeto qualche persona va cacciata , tomasizs di sicuro

    • è vero quello che dici, ma credo che la mclaren (l’unica più’ vicina alla redbull insieme a noi) stia rischiando qualcosa più’ di noi, non credo siano casi le ultime rotture…..la ferrari non può’ permetterselo, e se domani o domenica prossima, vettel dovesse rompere e noi vinciamo il mondiale…..mi darai ragione!!

      • Concordo, in McLaren non hanno nulla da perdere, ma comunque in Ferrari devono svegliarsi. Domenicali x primo….

    • nn guardare i tempi!!! la makkina qui si comporta benissimo e alonso la porterà in seconda fila stanne certo!!!! si sta nascondendo alla grande fidati!!!! e ora sei convinto che vettel nn era su gomme intermedie??? 😉 albi2000

  • qualcuno ha visto a fine prove la rb8 come perdeva liquidi dalla fiancata? sembra un autobotte che svuota le cisterne

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!