Interlagos laurea Vettel tre volte Campione del Mondo

25 novembre 2012 19:16 Scritto da: Giacomo Rauli

Con il sesto posto colto nel GP di Interlagos Sebastian Vettel si laurea Campione del Mondo per la terza volta consecutiva a soli venticinque anni, il più giovane di sempre.

Il Mondiale vinto da Vettel va ad aggiungersi al titolo Costruttori conquistato dalla Red Bull la settimana scorsa ad Austin.

Gara bellissima, emozionante quanto difficile per Seb il quale è partito male perdendo tre posizioni (sopravanzato anche da Alonso) ed è successivamente stato coinvolto in un incidente che ha coinvolto Bruno Senna e Sergio Perez. Ad aver la peggio sono stati il brasiliano della Williams ed il messicano della Sauber, mentre la RB8 di Vettel ha riportato un danno alla carrozzeria all’altezza dello scarico di sinistra.

Fortunato nel frangente Vettel: la monoposto di Senna, infatti, dopo il primo urto con la RB8 è saltata sulla sospensione della monoposto del tedesco la quale però non ha ceduto ed ha permesso a Seb di rimontare dal fondo con veemenza sino alla conquista del terzo iride.

Ultimo brivido per il tedesco di Heppenheim è avvenuto al 53° giro, quando il box Red Bull ha richiamato Vettel per il cambio gomme. Montato un set di Medium ha iniziato a piovere ed al 55° giro la RB8 n°1 è dovuta rientrare per montare le Pirelli Cinturato intermedie. Questo doppio stop ha fatto perdere a Seb tante posizioni ma non ha certo impedito al neocampione di rimontare per la seconda volta e terminare sesto, posizione che gli ha permesso di riconquistare l’iride e raggiungere Brabham, Stewart, Lauda, Piquet e Senna nella ristretta cerchia dei tri-Campioni del Mondo di F1.

Ecco le prime dichiarazioni del neo campione:Probabilmente è stata la gara più dura della mia vita, ma sono riuscito a mantenere la calma e a credere in me stesso. Qualcuno ha provato anche delle manovre un po’ al limite, ma noi mi sono fatto irritare o distrarre ed ho continuato a spingere fino alla fine“.

Mark Webber ha terminato l’ultima gara della stagione al 4° posto, in una gara abbastanza anonima, condita da qualche errore di troppo che però gli ha permesso di terminare il GP davanti al compagno di team.

Raggiante e rilassato il progettista Newey:Gara difficile, complicata e stressante! All’inizio non sapevamo nemmeno se Seb avesse potuto proseguire, a causa dei danni alla RB8 che, ho visto ora, sono stati notevoli nella zona dello scarico di sinistra. poi è arrivata la pioggia ed il caos ai box. Pensavamo non potesse più farcela, ed invece lui è stato grande. Anzi, immenso“.

Al settimo cielo Chris Horner:Incredibile aver vinto dopo tutto ciò che è capitato al primo giro, ma Seb è stato grande. Fernando è davvero andato fortissimo e per questo rende ancora più importante il titolo di Seb. Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto. grandissimo Vettel ma anche Webber ha fatto molto bene. Stagione incredibile, molto bella e difficile. Ora andiamo a festeggiare nello stile Red Bull“.

51 Commenti

  • Luca ferrarista

    Conplimenti al riconfermato Campione del Mondo anche se questo periodo di dominio RB mi ricorda l’epoca di Prost e Balestre… Chissà come mai…

  • odioso quel ditino… però seb è davvero forte onore a lui..

  • Grandissimo Seb! E grande ritorno di Kimi! Complimenti ad entrambi.

  • massimogioan

    Il ringraziamento più grande deve essere per la Fia, che con i suoi mancati provvedimenti ha permesso alla red bull di terminare il campionato ed a una ferrari troppe volte negligente e incapace di strategie e sviluppo all’altezza del suo nome. Alonso grandissimo pilota !!!!! Vettel quando imparerà la modestia potrà forse essere un campione.

    • MotoreAsincronoTrifase

      per me e’ quest’atteggiamento il vero problema ferrari. Colpa della fia, colpa della pirelli, colpa della sfortuna ecc ma mai colpa nostra. La verita’ e’ che la ferrari e’ stata la terza forza del mondiale e spesso la quarta dietro la lotus. Alonso ha fatto una gran stagione ma i mondiali non si vincono solo col pilota. Finche’ non darano la colpa a loro stessi non miglioreranno mai

      • MotoreAsincronoTrifase

        di8menticavo, patetici anche i commenti di domenicali che invece di dire svilupperemo meglio la macchina si metteva a gufare gli altri. La ferrari non caccia un aggiornamento decente da un terzo di stagione e adesso se ha perso e’ colpa della fia.

      • sono pienamente d’ accordo. In Italia vediamo solo il rosso e non ci accorgiamo che dietro quel cavallino rampante manca la capacita di inventare qualcosa di competitivo

      • Forse non avete ben chiara la questione.
        Non è che la Ferrari ha perso per colpa della Fia.
        E’ la RedBull ad aver vinto per colpa della FIA.
        Così come anni addietro fu la Brawn a vincere un titolo per colpa della FIA e delle sue schifezze! Tutto per avere un suo tornaconto in termine di spettatori e soldi.

  • Complimenti a Sebastian Vettel ha dimostrato se c’è ne era bisogno di essere un campione..perchè gliene fate una colpa se guida una macchina velocissima??
    Complimenti anche allo sconfitto, Alonso ha fatto un grandissimo mondiale, anche se nel finale di stagione ha accusato un po..

  • Grandissimo Vettel, nonostante le sfortune dal primo giro, riesce a strappare coi denti la vittoria.
    Ritrovarsi dopo 3 curve in testacoda e l’ultimo con la vettura danneggiata, avere problemi con la radio, il che porta a 2 pit stop nel giro di pochi minuti, uno dei quali da 11 secondi, spinge l’acceleratore quando rimangono 5 giri alla fine senza guardare la classifica. Un vero campione, un vero talento, un vero guerriero.

    Tanto di cappello al grandissimo Alonso che nonostante una pessima macchina si porta a 3 punti dal vincitore. Coi denti si fa strada durante tutto l’anno ma delude parecchio nell’ultima gara. Invece di essere aggressivo e andare ad attaccare, dopo essere partito in modo strepitoso(non senza l’aiuto di un Massa sorprendente) si accontenta del quarto posto e va a velocità di crociera sperando e pregando. E ha non poca fortuna, la safety car quando c’erano 40 secondi dalla Force India, Hulkenberg che fa fuori Hemmilton e porta se stesso dietro ad Alonso. Tutto ciò ovviamente non può oscurare un mondiale grandioso. Il titolo se lo meritava ma la scuderia no, a differenza della Red Bull.

    Insomma, il tutto è andato così come doveva andare. E ora aspetto decine di click sul pulsantino rosso dai fan boy della Ferrari, d’altronde questo blog li appartiene :)

  • Indubbiamente Alonso ha raccolto di meno ma in modo più combattuto e meno facile di Seb durante l’anno. Vincere o arrivere a punti col bidone che aveva, l’avrebbe reso molto ma molto più meritevole del titolo del tedesco. Per questo nel mio cuore sono affezionato ad Alonso. Con Schumacher non mi sentivo allo stesso modo, lo sento uno di noi…un amico, un italiano.

  • Sia Vettel che Alonso meritavano questo Mondiale, ma il Campione del Mondo può essere solo uno. Ed è qui che la Vettura entra in gioco. Vettel vince sena mai essere stato in testa al mondiale se non durante queste ultime settimane e per alcuni questo dato può essere una truffa o una chiara dimostrazione di abilità.
    Alonso si è dimostrato molto forte, ha accettato la sconfitta e ciò lo contraddistingue. Anche come Campione.
    Se vogliamo contestare i Mondiali per superiorità del mezzo, liberi di farlo. Ma che questo si applichi anche ai Mondiali a partire dal 1950.
    Grazie a Seb e Fernando per quello che ci hanno regalato in questa stagione, per chi come me apprezza questo sport.

  • Vettel ha dimostrato di essere un grande campione al pari degli altri 2 secondo me, oggi nonostante le avversità non ha mai perso lucidità, è indubbiamente un grande campione, però ha anche un culo assurdo, ditemi voi quante colte capita di essere centrati in 2 punti della vettura e non rompere manco un alettone??????? di norma con un contatto del genere ti ritiri……

    Sembra proprio un predestinato, neanche la sfortuna riesce a fermarlo, incredibile….

  • I complimenti vanno a tutti e due anche se avrei preferito una sorte diversa….. MA NESSUNO HA NOTATO IL SORPASSO DI VETTEL IN REGIME DI BANDIERA GIALLA SU KOBAYASHI?

  • Complimenti!!! e spero di vederti un giorno in ferrari 😉 Per me lui è il vero erede di schumy. Non ditemi che non è un campione, xchè significherebbe solo che avete le bende sugli occhi…… se è solo la macchina che lo fa vincere, allora cosa dovremmo dire di schumy?? (Webber non fa le stesse cose!)

  • Bravissimo Seb, il giusto campione del mondo visto che per tanti non sapeva fare sorpassi tra abu dhabi e interlagos direi che ha dimostrato che sa rimontare
    Peccato non aver potuto assistere a una sfida fino all’ultima gara anche hamilton causa rotture varie della sua mclaren

  • Complimenti a Sebastian Vettel …

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!