Ecclestone sul caso Vettel: “Chiacchiere inutili”

29 novembre 2012 19:28 Scritto da: Davide Reinato

Dopo Charlie Whiting, anche Bernie Ecclestone è intervenuto sulla bufera mediatica intorno al presunto sorpasso in regime di bandiere gialle di Sebastian Vettel su Jean Eric Vergne.

Il patron della Formula 1 ha voluto chiudere il caso, affermando: “Queste sono chiacchiere inutili. E’ stato montato un caso sulla questione, non succederà nulla. Sebastian Vettel è il Campione del Mondo 2012. Io non sono il responsabile del regolamento, che è nelle mani della FIA, ma tutto ciò è ridicolo. La direzione gara era informata di tutto in ogni fase del Gran Premio”.

Ecclestone ha voluto sottolineare, inoltre, che non esiste un ricorso ufficiale e, pertanto, il caso è da considerarsi, se non mai esistito, quantomeno totalmente chiuso. “Dopo la gara non c’è stata nessuna protesta nei tempi stabiliti”, ha ammesso l’ottantaduenne. Il tempo limite, per chi volesse fare reclamo, è comunque il 30 novembre.

61 Commenti

  • I mondiali vanno vinti sul campo.. Basta con questa cultura del sospetto.. La Redbull è stata superiore a tutti e Vettel con quelle 4 vittorie di fila ha messo le mani sul mondiale.

  • Evviva Alonso ed evviva la ferrari. Il resto son chiacchiere da bar. Vettel ha la stoffa del campione e guida una super-illegale-macchina ma che dovrebbe fare licenziarsi? Pensismo a togliere nel 2013 quel sorriso da ebete a horner e a mandare newey a disegnare barche che ormai sono anni che lo dovrebbe fare

  • Il mondiale è concluso da 5 giorni ormai. Lasciamoci alle spalle questa ennesima vergogna della Fia. Vettel è un grandissimo pilota e ha meritato comunque il titolo. Alonso ha giocato pulito con una macchina regolare ma inferiore. Teniamoci la nostra onestà e l’orgoglio italiano di tifare per una scuderia che è simbolo della formula 1 da sempre. Ci rifaremo l’anno prossimo.

  • Chiacchiere inutili anche le irregolarità della Red Bull, vero Bernie!!! Il tuo mondiale “farsa” non poteva che concludersi tra le polemiche. A forza di deroghe perché non stabilite già a tavolino che vinceranno le lattine, ci risparmierete ore di tifo sofferente. Sono deluso, e non perché non abbia vinto Alonso, no, deluso dalla f1 degli ultimi anni che non riconosco più.

  • Io in 30 anni di F1 non ho mai visto recuperi così veloci come nelle ultime gare. Dalle ultime posizioni ai primi 8 in un baleno, tanto che non mi sento più in grado di seguire lo sviluppo della gara razionalmente. O la differenza tra le auto è abissale ed i nuovi piloti stanno fuori dai guai, oppure qualcosa non mi convince. Quale che sia il motivo questa F1 non fa per me.

  • Buona notte a tutti e…
    FORZA FERRARI!!!

  • Con quello che ho visto io non ci sono purtroppo prove sufficienti per incriminare Vettel dei sorpassi in regime di bandiere gialle a Vergne (perchè non è stato trasmesso) e su kobayashi perchè quando lo ha passato, sia al giro 16-17 che al 34° che al 56° non c’erano bandiere gialle.
    Direi che qualche stupido burlone ci ha trascinati tutti in 4 ore di follia, rischiando di danneggiare irrimediabilmente l’immagine della F1 e della FIA stessa, che pure io ho giudicato male (anche perchè in passato come stavolta non si è certo dimostrata all’altezza della situazione)
    Niente…mi auguro che becchino questi scemi di hollywood e non mi resta che congratularmi con i vincitori del mondiale 2012 che, bandiere gialle o no, sono stati più furbi degli altri. (per gli scarichi, l’assetto picchiato, il muso di gomma ecc.ecc.)
    Questo è quanto…pensiamo al 2013 che è meglio và…

  • Però ha passato Pic al giro tre dopo la S senna, ha iniziato il sorpasso e lo ha concluso davanti al cartello luminoso che indicava via libera (verde) da quel che mi ricordo l’azione può cominciare solo dopo aver passato il segnale di via libera, quindi in questo caso ha passato Pic in regime di bandiere gialle…
    Insomma questo è l’unico episodio davvero contestabile e constatabile ripreso dalla regia in diretta, che si può vedere dalla registrazione del gp, per il resto in tutti gli altri sorpassi di Vettel non ci sono state mosse irregolari, il problema è che nei primi giri è davvero successo di tutto e non è stato ripreso dalle telecamere destinate agli spettatori del GP.

  • Premetto che sto guardando il gp e attualmente sn ancora al 33° giro, allora, al giro 29 durante le ultime fasi di safety car si sente giovannelli dire:
    “Vettel ha passato Kobayashi al giro 17° in regime di bandiere gialle”
    Ho mandato indietro e riguardato più volte le immagini sono del camera car di Vettel, NON CI SONO BANDIERE GIALLE né in pista nè sul cruscotto, quindi le accuse che gli sono state mosse per questo episodio non sono assolutamente vere…ora non vedo l’ora di arrivare al giro incriminato con il sorpasso a Vergne…

  • Ma perché non gli cambiano il sacchetto del catetere poveretto?

  • CavallinoRampante

    Toh, guarda chi parla di chiacchiere inutili… l’ottavo nano: Minchiolo.

  • Ferrarista87

    Ma perchè la Ferrari non proferisce parola da stamattina??? perchè se hanno accettato la versione di Ecclestone e Whiting non lo fanno sapere??? perchè non dicono ” ok c’è stato il chiarimento..tutto ok” ??? Così come hanno fatto sapere del chiarimento..io credo che dovrebbero quantomeno dire due parole se è stato accettato o meno….perchè così non si capisce niente ancora di più.

  • Piantatela di blaterare a vuoto. Il mondiale è finito e non c’è nulla che possiate fare per modificare la realtà. La Ferrari dovrà riprovare l’anno prossimo, magari con una monoposto meno penosa sin dalla prima gara, invece che sperare in improbabili aiutini da parte della Federazione.

  • è lui a volere questa nave di m….!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!