FIA, Nessun caso Vettel. Whiting: “Manovra regolare”

29 novembre 2012 15:18 Scritto da: Davide Reinato

Sono passate solamente poche ore da quando la Ferrari ha deciso di scrivere alla FIA per avere un chiarimento su quello che qualcuno già chiamava “Yellow Gate”. Non si parla d’altro da domenica sera: Vettel ha superato in regime di bandiere gialle? Dalla FIA hanno nuovamente ribadito che è tutto regolare.

Un portavoce della Federazione ha spiegato ad Autosport che la parte interessata dalla bandiere gialle a Interlagos iniziava poco prima della curva 3 e terminava 150 metri prima della curva 4, dove lampeggiava la luce verde. Tuttavia, tra questi due pannelli luminosi, un commissario sventolava la bandiera verde in quel giro.

Secondo il regolamento, i commissari hanno la precedenza sui pannelli luminosi a bordo pista e sulle luci LED poste nell’abitacolo dei piloti. Per questo motivo la FIA non ha dubbi che il sorpasso di Vettel su Vergne è regolare.

“Se i pannelli luminosi non coincidono con le postazioni dei commissari, per regolamento vale il primo segnale esposto”, ha dichiarato Charlie Whiting ad Autosprint. “Nel caso specifico, si parla del quarto giro del GP del Brasile, fra l’ultima luce gialla e la luce verde c’era una bandiera verde sventolata sulla sinistra. La distanza era approssimativamente di 350 metri”.

Vettel, che ha reagito dopo la bandiera verde, non ha commesso dunque nessuna infrazione. La FIA ha anche confermato che nessuna squadra ha mosso reclamo ufficiale per la revisione dell’episodio e che, pertanto, non entrerà nel merito delle decisioni che sono state già prese dagli Steward in Brasile.

 

394 Commenti

  • si ma vorremmo sapere l’opinione fia con qualche motivazione se no a sto punto come ho gia detto in precedenza, baciamo le mani

    • A me pare un pò una buffonata. Ed anche il comunicato Ferrari mi lascia perplesso soprattutto quando dicono che hanno inoltrato richiesta di chiarimento sulla base delle circostanze emerse su internet. Ma loro al muretto ed a Maranello che ci stanno a fare? Se non hanno prove o riscontri e fanno una richiesta alla FIA di chiarimento sulla base di internet, mia pare si perda un pò la faccia. E siamo la Ferrari cavolo.

      • avrei qualcosa da dire ma aspetterò una qualche giorno per dirlo

      • In pratica hanno voluto dire che hanno fatto la richiesta per tener buono Alonso e tutti i tifosi. Siccome sapevano che in ogni caso nulla sarebbe cambiato, loro di loro iniziativa non l’avrebbero mai fatta. Si capisce che non vogliono arrivare ad uno scontro. Alonso fra qualche anno finirà la carriera e con la FIA non avrà più nulla a che fare ma la Ferrari continerà presumibilmente molteplici rapporti, non soltanto come F1 quindi devono pur tutelarsi.

      • si, come avevo anticipato in un mio commento qualche giorno fa’, in Ferrari si sonto trovati tra due fuochi……..l’unico modo per gestire la cosa era quella di tenere a bada entrambi……un sorta di paraculata!!!

        p.s. la cosa non mi meraviglia purtroppo!!

      • Ayerton…..se la cosa è ufficiale, a questo punto bisogna accettarla…..nessuno pero’ può’ vietarci di restare perplessi, io (e non credo di essere il solo) la mia idea me la sono fatta (da tempo ormai) e la f1 ci perde non poco…..ma continuare a lamentarsi, dopo che la Ferrari stessa ha accettato le motivazioni, non ha senso….diamo solo modo ai tanti antiferraristi, di attaccarci gratuitamente…….contro questa gente, questa f1, abbiamo una sola arma…….CAMBIARE CANALE…..per ora non ci riesco, ma non mi manca molto per esserne capace…….

        p.s. ci tengo a precisare, che quando i giochi sono sporchi e per qualunque motivo, si accettano, la vittima non è poi tanto diversa dal carnefice………….
        quindi vorrei rispondere alla frase ad effetto detta dal manager di alonso…..”dove non c’è giustizia è pericoloso avere ragione” ………”si ma se lo accetti avrai i tuoi buoni motivi”…….qui gli stronzi siamo solo noi, che togliamo tempo prezioso alle nostre mogli ,fidanzate, figli, per supportare, anche se indirettamente, queste schifezze…..e mentre loro si arricchiscono, noi “ci avveleniamo” e lo facciamo pure gratis……

      • pollicione verde adesso

  • La questione è conclusa. Comunicato Ferrari di pochissimi minuti fa:

    “Maranello, 30 novembre – La richiesta di chiarimento rivolta alla FIA in merito al sorpasso di Vettel su Vergne è stata dettata dall’esigenza di fare luce su circostanze emerse su Internet soltanto nei giorni successivi alla conclusione della gara e non dalla volontà di minare la legittimità del risultato sportivo. Decine di migliaia sono state le richieste ricevute in tal senso provenienti da tutto il mondo ed è stato doveroso da parte nostra approfondire, chiedendo un parere alla Federazione, un episodio che avrebbe potuto lasciare un’ombra agli occhi di tutti gli appassionati di Formula 1, non soltanto dei tifosi della Ferrari.

    Questa mattina la FIA ha inviato la risposta con la sua opinione in merito all’episodio: la Ferrari ne prende atto e, conseguentemente, considera conclusa la questione. “

  • non so se la fia a già risposto alla ferrari ma non è sta tentando di fare scadere i termini per un ricorso

  • LaLonzo di Maiale

    Alonso si sveglia adesso. Dovevi svegliarti in pista. Forse se massa lo avesse tamponato si sarebbe svegliato….Grande Grande Grande V3ttel!

  • LaLonzo di Maiale

    Ferrari: la grinta va mostrata in pista non sulla carta. mancanza di classe e stile!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!