FIA, Nessun caso Vettel. Whiting: “Manovra regolare”

29 novembre 2012 15:18 Scritto da: Davide Reinato

Sono passate solamente poche ore da quando la Ferrari ha deciso di scrivere alla FIA per avere un chiarimento su quello che qualcuno già chiamava “Yellow Gate”. Non si parla d’altro da domenica sera: Vettel ha superato in regime di bandiere gialle? Dalla FIA hanno nuovamente ribadito che è tutto regolare.

Un portavoce della Federazione ha spiegato ad Autosport che la parte interessata dalla bandiere gialle a Interlagos iniziava poco prima della curva 3 e terminava 150 metri prima della curva 4, dove lampeggiava la luce verde. Tuttavia, tra questi due pannelli luminosi, un commissario sventolava la bandiera verde in quel giro.

Secondo il regolamento, i commissari hanno la precedenza sui pannelli luminosi a bordo pista e sulle luci LED poste nell’abitacolo dei piloti. Per questo motivo la FIA non ha dubbi che il sorpasso di Vettel su Vergne è regolare.

“Se i pannelli luminosi non coincidono con le postazioni dei commissari, per regolamento vale il primo segnale esposto”, ha dichiarato Charlie Whiting ad Autosprint. “Nel caso specifico, si parla del quarto giro del GP del Brasile, fra l’ultima luce gialla e la luce verde c’era una bandiera verde sventolata sulla sinistra. La distanza era approssimativamente di 350 metri”.

Vettel, che ha reagito dopo la bandiera verde, non ha commesso dunque nessuna infrazione. La FIA ha anche confermato che nessuna squadra ha mosso reclamo ufficiale per la revisione dell’episodio e che, pertanto, non entrerà nel merito delle decisioni che sono state già prese dagli Steward in Brasile.

 

394 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!