FIA si accorda con CVC per aumentare i proventi

3 dicembre 2012 12:49 Scritto da: Giacomo Rauli

La FIA ha gettato le basi, accordandosi con la CVC Capital Partners Ltd che gestisce la promozione della F1, per un incremento delle entrate che andranno poi a finanziare le varie attività della Federazione.

La Federazione dovrebbe aumentare i proventi di circa 40 milioni di dollari annui, paragonabili ad un aumento del 40% rispetto alle entrate 2012. Queste nuove entrate dovranno essere completamente reinvestite, non essendo la FIA un’associazione a scopo di lucro.

Questa trattativa sarebbe venuta a galla grazie a fonti interne (rimaste ovviamente sconosciute), le quali hanno fatto sapere che l’accordo sarebbe oramai imminente.

Il nuovo Patto della Concordia dovrebbe essere firmato proprio in questi giorni, così come annunciato alla riunione del 23 ottobre a Parigi, il quale dovrebbe prevedere – stando alle ultime indiscrezioni – un rinvio di almeno un anno dell’adozione dei motori V6 turbo 1.6, i quali farebbero lievitare considerevolmente i costi per le scuderie (sia fornitrici che i team acquirenti). Si preme per l’introduzione dei turbo perché potrebbe permettere  l’entrata di nuovi fornitori quali Porsche, si parla di una trattativa con Sauber, e Honda che sarebbe vicina ad un accordo con McLaren.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!