Grosjean-Lotus, il matrimonio è destinato a durare

8 dicembre 2012 07:30 Scritto da: Giacomo Rauli

Nonostante manchi ancora un annuncio ufficiale, siamo in grado di anticiparvi che il rapporto tra Grosjean e la Lotus continuerà. Il francese è stato avvistato a Enstone per le prove di sedile.

Romain Grosjean e Lotus Renault sono destinati a proseguire insieme il cammino in F1 anche nel 2013, nonostante la riconferma del francese debba ancora essere ufficializzata.

Possiamo confermare, infatti, che Romain, proprio in questa settimana, è stato in fabbrica ad Enstone per prendere le misure al nuovo abitacolo della monoposto 2013 e dare le proprie indicazioni al pool di ingegneri che ne segue lo sviluppo.

Dalle informazioni ricevute possiamo dunque porre fine al tormentone delle ultime settimane, che voleva Grosjean appiedato dopo una sola stagione a causa della sua eccessiva irruenza in pista. Ad Enstone, invece, avranno certamente tenuto conto degli ottimi risultati conquistati alla prima stagione completa (o quasi) del francese, in grado di poter primeggiare sia in qualifica – dove spesso ha messo in ombra Raikkonen – che in gara, seppur saltuariamente.

Si spengono così le già flebili speranze di piloti come Kobayashi o Bruno Senna, che puntavano forte sul secondo sedile Lotus per rimanere nel Circus, per di più in un top team. Certamente la competitività della squadra, mostrata in questo 2012, avrà fatto gola a molti driver senza sedil. Boullier e soci, dopo aver fatto rientrare in F1 Grosjean dopo il successo in GP2, credono ancora nel francese e pare vogliano puntare su di lui anche per la prossima stagione.

Il panorama piloti 2013, per quanto riguarda i top team, è così virtualmente completato. Rimangono solo da assegnare tre sedili per aver le line-up complete per il prossimo mondiale, stiamo parlando infatti dei posti vacanti in Force India (che annuncerà i piloti 2013 a metà dicembre), Caterham e Marussia.

29 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!