Adrian Sutil ad un passo dal ritorno in Force India

10 dicembre 2012 15:13 Scritto da: Antonino Rendina

Il pilota tedesco avrebbe superato la concorrenza di Jules Bianchi e Jaime Alguersuari.

Quella del secondo pilota della Force India sembra diventato un poema omerico, una specie di Odissea del volante con tanti pretendenti per un sedile abbastanza ambito.

Orfano di Nico Hulkenberg, che ha firmato per la Sauber, il team anglo-indiano ha vagliato negli ultimi mesi svariate candidature: Jaime Alugersuari, Jules Bianchi (tester nel 2012), Sebastien Buemi e Adrian Sutil, questi i nomi più importanti.

Proprio quest’ultimo – quasi una “bandiera” per la squadra con sede a Silverstone – sembrerebbe averla spuntata, stando ai rumors sempre più insistenti che parlano di una firma imminente. Un po’ come l’Ulisse omerico che torna a casa e sconfigge i Proci.

Adrian ha corso con gli “indiani” dal 2008 al 2011 ed è stato assoluto protagonista nell’ultimo biennio. La rissa dell’anno scorso con Eric Lux, vice del team Lotus, e la conseguente condanna penale l’hanno un po’ allontanato dal Circus. Ma la pena, lo ricordiamo, è stata sospesa con la condizionale e il “pianista” tedesco è a tutti gli effetti un uomo libero.

Libero, in questo caso, di riprendere tra le mani la propria monoposto. Non a caso Adrian Sutil gode della piena stima di Vijay Mallya, proprietario del team, che proprio qualche mese fa dichiarò: “Riprenderci un pilota valido come Adrian è una eventualità che stiamo considerando”.

In attesa dell’ufficialità, ci sono ottime probabilità che la line-up 2013 della Force India sarà composta da Paul di Resta e Adrian Sutil, già compagni di squadra nel 2011.

7 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!