Webber: “L’età non conta, mi sento competitivo”

14 dicembre 2012 14:05 Scritto da: Antonino Rendina

Il pilota australiano non pensa al momento del ritiro e scagiona la RB8: “Tanta sfortuna nella seconda parte di campionato , la monoposto non c’entra”.

A trentasei anni Mark Webber  è il pilota più vecchio del Circus. Non quello con più anzianità di servizio, battuto in questa graduatoria dall’ormai veterano Jenson Button, che corre in F1 ininterrottamente dal 2000.

A chi gli fa notare che quest’anno ha beccato più di cento punti di distacco dal team mate Sebastian Vettel, il simpatico gregario australiano risponde piccato: “Fino al Gp di Italia io e Seb ce la siamo giocata. Poi ho avuto problemi tecnici, l’alternatore, incidenti con Grosjean, insomma tutto ciò che poteva andare storto si è avverato. Non c’entrano nè lo sviluppo della RB8 nè Sebastian. E’ andata così per altre cause”.

Anche se per tutti è lo scudiero di Vettel, capace di vincere a Montecarlo come di sparire dagli schermi la gara dopo, Webber non accetta a priori lo status di seconda guida conclamata:

“Io guardo all’insieme delle cose. L’apice di forma è relativo. In questi anni ho lottato per il mondiale (nel 2010 ndr) e ho vinto svariate gare. Sono sempre stato competitivo e l’età che avanza non è un problema. Il mio obiettivo è mettere insieme una stagione importante, spingere sul gas e non pensare ad altro”.

Mark non percepisce nessuno di quei segnali negativi che solitamente spingono un pilota ad appendere il casco al chiodo: “E’ vero, ho 36 anni, vado verso il tramonto della mia carriera. Eppure nella prima parte di stagione ero velocissimo, nonostante i problemi sono andato forte anche in Corea e in India. Un giorno magari guarderò guidare il mio compagno di squadra e dirò ‘okay è arrivato il momento di smettere’. Se perderò 20-0 in qualifica qualche campanello d’allarme suonerà ma non penso proprio sia arrivato già questo momento”.

In effetti valutando le prestazioni di Webber possiamo parlare di discontinuità di rendimento non certo di un pilota bollito. Spunti di rilievo qua e là ma qualche dormita di troppo. Pregi e difetti che solitamente ti condannano ad essere il prototipo della seconda guida. Ma non provate a dirglielo: “Io voglio il massimo, non mi sento un numero due”. Amen.

31 Commenti

  • Caro webber…….sai qual’è la differenza tra correre per la Ferrari e farlo per la red bull??…….semplice, in Ferrari la seconda guida corre ufficialmente come seconda guida agli occhi di tutti, in red bull invece, ammesso che tu non lo sappia, la situazione è anche peggiore, ma le facce da culo che ti pagano, non hanno abbastanza umiltà’ per poterlo ammettere………analizza per bene il primo mondiale soffiato ad Alonso, da vettel,all’ultima gara e continua a sognare di vincerne uno tu in red bull…….furono così’ bravi a farlo, da riuscire ad ingannare anche il “muretto della rossa”……non è che ci voleva tanto veramente!!!

    • Beh, avranno anche ingannato il muretto Ferrari ma tutti noi che gli gridavamo qualunque cosa da casa no…

    • lewis_the_best

      ma non dire ca**ate!
      almeno in red bull gli permettono di vincere qualche gara!
      in ferrari non gli permetterebbero nemmeno di qualificarsi davanti ad alonso!

      • ma leggi prima di scrivere la prima cosa che ti passa per la mente??….quello che succede in Ferrari è alla luce del sole, può’ non piacere la cosa, ma chi decide di correre come seconda guida, lo sa bene……in red bull predicano bene e razzolano malissimo……..io tra i due, preferisco il comportamento della Ferrari, ma nemmeno spero che tu questo possa capirlo!!

  • Webber è un pilota veloce, solo un po’ discontinuo..certo non è agevolato dalla squadra ma ha i suoi momenti. Non è per niente bollito, e secondo me gli farebbe bene cambiare scuderia, entrando come prima guida. Ha tutte le carte in regola per navigare nelle posizioni che contano. Altro che vecchio.. questo nel 2010 ha rischiato di vincere un mondiale e quest’anno comunque ha tirato fuori prestazioni da incorniciare.

  • ferrarista per sempre

    webber è solamente un discreto pilota,che riesce a fare qualche podio solo perchè ha la macchina buona e poi,anche se quest’anno all’inizio di stagione è partito forte,dopo si è perso

  • Webber: “L’età non conta, mi sento competitivo… con questa Red Bull”

  • Partendo dal presupposto che NON considero Webber una completa sega, però sarei davvero curioso di vedere un pilota più competitivo di lui al fianco di Vettel, che ne so un Raikkonen o un Button..quest’anno ovviamente non se ne parla ma negli anni a venire chissà

    • lewis_the_best

      bhe cmq qualunque pilota arrivi (fosse anche hamilton o alonso) si troverebbe a partire da una condizione di svantaggio avendo a fianco un pilota che oltre ad essere tri campione del mondo, conoscerebbe bene tutto il team, pregi e difetti della macchina ecc ecc!

      • infatti non ho detto che sarebbe sicuramente più veloce di Vettel! ma che sarei curioso di vedere più competizione nella squadra, se vedi sotto infatti io considero sbagliati i giochi di squadra come sono contrario al “pilota scudiero”! Quindi un po di pepe in più in RB come in Ferrari per me sarebbe auspicabile

  • Mark Mark…ci avresti fatto un gran piacere a rinnovare il tuo contratto con qualche gara di ritardo.

    • lewis_the_best

      eh già perchè secondo te la red bull aveva bisogno di rinnovare il contratto a webber per riuscire a favorire vettel!

      e meno male che tu saresti una grande esperta di F1!

      • Trovo solo estremamente curioso che le prestazioni di Webber siano sprofondate subito dopo aver rinnovato il contratto. Tutto qui.

      • vabè però ha avuto molti problemi tecnici..
        dài, sempre a vedere il marcio ovunque:)

  • lewis_the_best

    caro Mark sono certo che in red bull non ti chiederanno mai di fingere una rottura al cambio x avvantaggiare Vettel o di lasciarti superare da Seb mentre sei in testa a una gara però da qui a pensare di essere una prima guida ce ne passa!!

    purtroppo la tua grande occasione l’hai avuta nel 2010 e da quello che si è visto non sei stato in grado di reggere la pressione sbagliando in corea quando tu piu di tutti avresti dovuto tenerti alla larga da errori e poi scomparendo completamente nella gara finale di abu dhabi!

    questa è la differenza che c’è tra un fuoriclasse e un pilota veloce!

    • Devi avere la memoria corta se non ricordi i vari:
      – Mark, manitian the gap
      – box box box
      – problemi inventati al cambio di Vettel in brasile 2011 per far vincere Webber
      – …

    • Ma il tuo nick è lewis_the_best o redbull_the_best, non sei molto coerente nelle tue opimioni, non capisco perchè non parli di Hammilton?

      • sono solo antifarraristi…….ogni volta che c’è da buttare merda in faccia alla Ferrari, sono sempre presenti…….se non c’è occasione, la inventano!!!

    • No certo gli hanno semplicemente chiesto di correre quel tanto che basta per stare dietro a Vettel,poi ha ragione giampo quando ti rinfresca la memoria con l’elenco delle ipocrisie/ordini dai box.
      Almeno la ferrari ha l’onesta sportiva di dire chi è il primo e poi il secondo,alla Red Bull invece sbandierano tanta sportività ma poi si dimostrano degli ipocriti dando ordini elegantemente camuffati.
      Sono come quelli che si mettono il vestito buono della domenica per uscire ma poi hanno la casa piena di topi morti puzzolenti!
      (che razza di paragone,ma come mi e venuto in mente?)

      • lewis_the_best

        e come mai a montecarlo a webber non hanno detto di rallentare per fare in modo che vettel tornasse in pista davanti a tutti?
        e come mai a silverstone con vettel terzo e webber secondo non hanno detto a webber di far passare vettel ma gli hanno permesso di attaccare alonso e di vincere?
        e come mai in brasile webber ha fatto di tutto fuorchè avvantagiare vettel al via?

        mark MAINTAIN the gap! quindi secondo te a 2 giri dalla fine la red bull avrebbe dovuto dire ragazzi lottate ruota a ruota e pazienza se qualcuno esce di pista o si ritira!

        box box box! non ho idea di che gp ti riferisca!

        infine sul brasile 2011 hanno voluto far vincere webber dopo che entrambi i titoli erano stati archiviati!! dove sta lo scandalo? webber tra l’altro si giocava il secondo e terzo posto con button e alonso e grazie a quella vittoria superò alonso di un punto! che fosse vero o no il problema al cambio non capisco cosa centra quest’episodio!

      • Beh la matematica non è un’opinione: a silverstone non hanno detto di farsi da parte perchè 25-18=7 invece 18-15=3 , così Vettel ha perso solo 3 punti anzichè 7 da Alonso… forte eh?

      • lewis_the_best

        in quanti nel 2010 dopo il gp del brasile criticarono la red bull per aver lasciato vincere vettel anzichè lasciare strada a webber per permettergli di arrivare ad abu dhabi con un distacco di solo un punto!!

        tutta la stampa italiana così come pure i tifosi ferrari ridevano sotto i baffi dando dei co***oni al team red bull!!
        eppure dopo abu dhabi il campione non fu ne webber ne alonso!!
        e non mi tirare fuori la storia che volevano far vincere a tutti i costi vettel perchè vettel veniva dal vivaio di piloti red bull mentre webber no!
        qua si parla di un campionato piloti con tutto ciò che ne deriva in termini di sponsor, popolarità, soldi ecc ecc!

        lasciare che anche vettel si giocasse il titolo ad abu dhabi sfavorendo in parte webber non fu certo un rischio da poco!!

      • E perche quest’anno ad ogni partenza dove le due red bull erano in prima fila,matematicamente, dico MATEMATICAMENTE era Vettel quello che passava davanti alla prima curva?

      • F1 - Ferrari

        Ora arriverà tale risposta: perché Vettel si è dimostrato sempre più bravo.

      • lewis_the_best

        ma ce la fai???

        a parte il fatto che il gp del brasile ha dimostrato il contrario ma poi le vedevi le partenze di webber durante la stagione?? se dopo la prima curva webber aveva perso solo una posizione in red bull aprivano le bottiglie di champagne per festeggiare!!!

        webber credo che quest’anno sia stato il pilota che ha perso piu posizioni al via!

      • lewis_the_best

        f1-ferrari

        e secondo te che sei un genio quale sarebbe la risposta corretta da dare!!

      • F1 - Ferrari

        Quella che ho scritto prima.
        Ovvio…

        Grazie per il “genio”, troll!

    • Fermo restando che sono contrario a questa pratica, però dai seriamente su, come si fa a dire che in RB non si fanno giochi di squadra…si fanno ma li tengono “quasi” nascosti..almeno la Ferrari lo fa apertamente..

      • Secondo me ha ragione lewis_the_best. Webber quest’anno ha sempre fatto schifo in partenza a prescindere da chi aveva dietro. Credo, a mio modesto parere, che il problema non sia Webber che fa i giochi di squadra (che da regolamento sono consentiti) se non che li faccia la Toro rosso a favore della red bull i giochi di squadra.

  • Caro Mark vai bene cosi và che per fare lo scudiero di Vettel non hai grossi problemi con quella macchina

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!