Abiteboul in vista del 2014: “Le squadre devono collaborare”

27 dicembre 2012 13:54 Scritto da: Davide Reinato

Il team principal della Caterham guarda all’anno della rivoluzione tecnica in F1 e avverte: “Per il bene della categoria, le squadre devono collaborare”.

cyril_abiteboul_caterhamI team di Formula 1 devono forzatamente studiare una migliore cooperazione se vogliono sfruttare il cambiamento radicale delle regole del 2014. Questo è il pensiero del Team Principal della Caterham, Ciryl Abiteboul che, in una intervista al magazine Autosport, fa il punto della situazione sul futuro della categoria.

“Sarà come nel settore automotive, quando si vuole produrre qualcosa di nuovo: si cerca di condividere la piattaforma iniziale, che poi è quello che Renault e Caterham stanno già facendo per il rilancio di Alpine”, ha ammesso il francese. “Per essere più efficienti e più competitivi, si collabora. Penso che la stessa cosa dovrà accadere in Formula 1″.

Competere uno contro l’altro in pista ma, una volta fuori, remare tutti nella stessa direzione per il bene comune della categoria. Tuttavia, Abiteboul specifica che le piccole squadre si opporranno alle vetture clienti: “Dobbiamo trovare un compromesso e sono sicuro che possiamo fare meglio in questo momento. Sia come Caterham che più in generale come F1, ma non vogliamo veture clienti”.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!