La Brabham potrebbe tornare in Formula Uno

David Brabham, figlio di Jack, conferma che esiste una possibilità di rivedere il marchio in Formula 1. La trattativa è in corso con la tedesca Formtech.

brabham

Brabham, marchio storico della Formula 1, potrebbe presto tornare a correre nel Circus. Lo ha confermato uno dei figli di Jack Brabham, David, che alla stampa brasiliana ha raccontato di una possibilità concreta di un ritorno.

Prima però c’è una questione legale da risolvere. Nel 2009, infatti, la tedesca Formtech annunciò di avere il controllo del marchio e avrebbe voluto iscrivere la propria squadra in F1 proprio con il nome Brabham, ma l’opposizione della famiglia fermò ogni tipo di operazione a riguardo.

Oggi, David Brabham ha spiegato: “E’ un argomento piuttosto delicato, ma la possibilità esiste. La questione è legata ai diritti sul nome, c’è una trattativa in corso e i problemi sono stati risolti al 98%. Quando arriveremo al 100%, vedremo poi così succederà”.

In Formula 1, la Brabham ha vinto in passato 35 Gran Premi, conquistando due titoli Mondiali costruttori nel 1966 e nel 1967. In bacheca anche quattro titoli Piloti: nel 1966 con lo stesso Jack Brabham, nel 1967 con Danis Hulme e nel 1981 e 1983 con il brasiliano Nelson Piquet. Il declino del team fu però inevitabile e l’avventura giunse al termine nel 1992, quando le vetture presero parte solamente a tre gare del Mondiale prima di dire addio alle corse.

3 Commenti

  1. Se dovesse essere vero, scommetto tutto quello che volete che il caro vecchio Bernie farà di tutto per far tornare la Brabham in F1.. (Pubblicità.. cof-cof.. Soldi.. cof-cof)

Lascia un commento