Montezemolo rimarrà Presidente della Ferrari

2 gennaio 2013 13:53 Scritto da: Giacomo Rauli

Il Presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo ha reso noto che non si candiderà alle elezioni politiche in febbraio, cercando di evitare conflitti di interesse che lo porterebbero ad abbandonare la guida dell’impresa automobilistica di Maranello.

montezemolo-alonso-massaNonostante un ruolo di spicco nel “nuovo” panorama politico italiano, che lo vede impegnato nel sostenere la candidatura dell’ex Premier Mario Monti come candidato per il Centro, Luca Cordero di Montezemolo ha fatto chiarezza sul suo futuro che continuerà ad essere rosso. Il rosso Ferrari, s’intende.

In un’intervista rilasciata al quotidiano la Repubblica, il Presidente ha fatto sapere che non parteciperà in prima persona alla vita politica italiana non puntando ad un posto in Parlamento, bensì limitandosi a dare l’appoggio del suo partito Italia Futura a Monti per tentare di vincere le elezioni nazionali che si terranno a febbraio.

Non sarò in corsa per una poltrona in Parlamento alle prossime elezioni – ha esordito Montezemolo – Lascerò questa possibilità a persone che dal 2009 ad oggi hanno fatto ben di più per il movimento. Non voglio essere il punto di riferimento di Italia Futura“.

Parole dettate probabilmente dall’eventualità di un conflitto di interessi che si potrebbe verificare qualora Montezemolo fosse eletto parlamentare e che lo porterebbe poi a dover lasciare la presidenza della Ferrari. Proprio per evitare ciò il Presidente della Rossa ha immediatamente dichiarato di preferire la Ferrari al Parlamento: “Appoggerò Italia Futura, ma senza creare conflitti d’interesse che mi impongano di abbandonare le cariche attuali“.

Si profila dunque un prosieguo del fortunato binomio Montezemolo – Ferrari, il quale ha portato alla Scuderia di Maranello ben tredici Titoli Mondiali dall’ormai lontano 1991, anno in cui l’odierno Presidente prese le redini della creatura di Enzo Ferrari.

7 Commenti

  • Abbiamo rischiato di fare la fine Milan con Berlusconi

  • Meno male, pericolo scampato!
    Il nome del suo successore era: Lapo Elkann!

  • Meno male, prima buona notizia del 2013.
    Ci mancava solo che la politica, dopo aver distrutto gran parte del paese, riuscisse a danneggiare uno dei pochi vanti rimasti all’Italia. Alcuni potranno criticare le scelte di Montezemolo, ma i traguardi raggiunti, i successi sportivi e le vendite del marchio sono indiscutibili.
    Vai presidente, torniamo a vincere!!! Forza Ferrari.

  • alexander brandner

    Speriamo che si occupi di più della Ferrar,i e di poca politica……

  • Meno male che il presidente e rimasto…..la ferrari ha bisogno di lui….e l unico che ha veramente la ferrari nel cuore.w la ferrari w il presidente montezemolo.

  • io sono felice perche senza di lui ci sarebbe stato il rischio di vedere una ferrari ridimensionata perche sicuramente il suo posto sarebbe stato preso dagli elkann e sarebbe stata la fine per la ferrari con quegli incompetenti! non vinciamo dal 2007 è vero ma ricordiamoci quanto abbiamo vinto con montezemolo presidente e che a parte il 2009 e il 2011 abbiamo sempre lottato per il titolo fino all ultima gara negli ultimi 15 campionati

  • tatanka2003

    Si può dire di tutto, criticare è lecito sempre, ma quest’uomo (molto invidiato…) parla con i numeri, senza contare tutti i secondi e terzi posti…
    E’ poi da apprezzare la coerenza, rimane alla guida della Ferrari senza andare ad impantanarsi o a ‘sistemarsi’ con la politica…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!