Ecclestone cerca la pace: “Spero che nel 2013 vinca la Ferrari”

3 gennaio 2013 14:50 Scritto da: Giacomo Rauli

Dopo i dissidi degli ultimi mesi, Ecclestone tende la mano alla Ferrari dicendosi speranzoso di veder trionfare la Scuderia di Maranello e Fernando Alonso alla fine della stagione 2013.

domenicali ecclestonePassata la tempesta, la quiete sembra far capolino tra le nuvole portate dagli ultimi scontri tra Ecclestone e la Ferrari.Dopo mesi di guerra dialettica, piuttosto serrata, ecco che Mister E lancia una sorta di armistizio alla Rossa dicendosi speranzoso di vedere la Scuderia di Maranello e Fernando Alonso Campioni del Mondo 2013.

Dopo il triennio magico della Red Bull il quale ha portato a ben sei titoli mondiali consecutivi, ecco che Mister E esce allo scoperto in un’intervista rilasciata a la Gazzetta dello Sport: “Dopo tre anni fantastici della Red Bull Vettel, così come ho spiegato, per me è un vero Campione ma è ancora giovane e può certamente migliorare carattere ed in termine di personalità. Dopo tre anni di dominio Red Bull non sarebbe certo un male se cambiasse la scuderia al vertice della F1, magari con la Ferrari ed Alonso tornati alla vittoria finale“.

Le parole del gran capo FOM appaiono senza alcun dubbio come un tentativo di riallacciare i rapporti con Maranello, da qualche tempo piuttosto tesi a causa di vedute decisamente differenti per quanto riguarda regolamenti, proposte sul futuro della categoria, introiti e Patto della Concordia ancora ufficialmente da firmare. Anche lui, nonostante la grande sicurezza nei suoi mezzi (che sono indiscutibili) pare abbia capito che la F1 avrebbe difficoltà a sopravvivere senza la Scuderia più presente della storia della categoria, sia essa competitiva o in un anno di transizione.

8 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!