Il budget, la più grande incognita in Mercedes

4 gennaio 2013 14:57 Scritto da: Davide Reinato

Come lo stesso Schumacher ha confermato, il budget limitato della Mercedes è uno dei fattori che ha plafonato lo sviluppo e le prestazioni delle Frecce d’Argento

schumacher-mercedes-2012I segnali sono molto chiari: ci si ritroverà spesso a parlare della Mercedes in questo 2013. L’arrivo di Lewis Hamilton ha alzato l’asticella delle aspettative e a Brackley tutti sanno che dovranno dare il 110% per migliorare la situazione attuale. Alla factory ci si è fermati giusto il giorno di Natale, mentre tutto il personale si è poi concentrato nel lavoro sulla nuova W04. Le aspettative su tecnici, piloti e monoposto sono molto alte.

Il timore – nonostante le promesse – resta quello di vedere una Mercedes ancora in affanno rispetto a Red Bull, McLaren e Ferrari. La chiave di lettura della situazione delle Frecce d’Argento non sono le competenze dei membri del team, di altissimo livello, ma il budget a disposizione. Secondo quanto dichiarato da Michael Schumacher, è stato proprio il budget limitato a plafonare le prestazioni delle Frecce d’Argento. “Sicuramente è stato un fattore determinante”, ha ammesso il tedesco. “Negli anni la Red Bull ha costruito un’infrastruttura ad hoc e ha un budget che permette al team di far fronte a tutto nel miglior modo possibile. Niente di più e niente di meno di quello che avevamo in Ferrari anni fa”.

Secondo i dati della Bild, Mercedes-Benz investe tra i 60 e gli 80 milioni di euro a stagione, circa la metà di quanto ha speso la squadra campione del mondo 2012. E lo stesso costruttore ha ammesso che non esiste possibilità di avere un budget più elevato per il 2013.

Questi semplici dati potrebbero far capire come l’arrivo di Hamilton al posto di Schumacher potrebbe non cambiare nulla. Sebbene Lewis punti a guidare la Mercedes a diventare un top team, il rischio di una grande delusione è dietro l’angolo. Per questo lo stesso Ross Brawn ha cercato di volare basso. Riferendosi all’anglocaraibico, ha dichiarato: “So che nel profondo del suo cuore vorrebbe vincere sempre, ma deve anche capire che siamo in via di sviluppo in questo momento”.

Perché quando si parla di sviluppo non ci si riferisce solamente alla monoposto. Ma anche – e soprattutto – all’adeguamento delle strutture. Tra queste, anche la galleria del vento che è stata aggiornata alla scala del 60%. Mercedes come Ferrari: l’inadeguatezza del wind tunnel ha portato ad una perdita netta di prestazioni. “Ci è mancata la giusta comprensione delle coperture Pirelli. Il passaggio alla galleria del vento al 60% ci permetterà questo salto di qualità”, ha recentemente sentenziato Ross Brawn. Le informazioni che si possono trarre dagli pneumatici alla scala del 60% sono decisamente più dettagliate rispetto a quelle al 50%. Per questo il Team Principal  è ora più ottimista: “Contiamo di trarne benefici nel corso dell’anno. Fare pronostici, comunque, è totalmente inutile adesso”.

20 Commenti

  • .finirà tutto in una bolla di sapone con la mercedes ritirata dal mondiale e fornitrice solo di motori e hamilton ritorna a casa Mclaren

  • Intanto nei prossimi giorni la Mercedes potrebbe diramare un comunicato con l’ufficializzazione dell’incarico di Presidente e NON SOLO del Team Mercedes AMG Petronas a Niki Lauda.

  • con hamilton non cambierà nulla, la mercedes farà la fine della TOYOTA e della BMW….
    si ritirerà per mancanza di risultati…

    forse continuerà a fornire solo i motori ad altre scuderie ma nulla di più

    • Hai forse la sfera di cristallo ?
      Perchè non mi dai una bella sestina vincente al SuperEnalotto ?!!!
      Ma dai come fate a dire certe cose ?!!!…..
      Già prima dell’inizio della stagione agonistica vi sbilanciate a tal punto, ti ricordo si diceva lo stesso della Lotus dopo il disastroso 2011 e poi sappiamo tutti come è andato il 2012 per la Scuderia di Enstone.

      CERTO E’ che sè la Mercedes dovesse fare una macchina competitiva e smentire tutti quelli che vi state divertendo a fare commenti sarcastici, gli stessi dovreste fare come gli struzzi e andare a cacciare la testa sotto la terra !!!

  • Cerchiamo di ragionare e usare il buonsenso…secondo Voi una azienda che ha un budget annuale di 60 milioni…può permettersi di darne 20 quindi 1/3 solo ad un pilota??non credo proprio…

  • io ho letto che se la mercedes fara una buona vettura e sara sviluppata bene nella prima parte allora potrebbero anche aumentare il budget a stagione in corso per essere competitivi fino alla fine per cui è u n problema che non esiste questo

    • ronny , nn voglio civittare sai quanto dopo alonso tifi hamilton, ma nn illuderti ….sta a sentire uno che ne è ormai assuefatto dalle figure di cacca del proprio team, o si ha il genio o ci si attacca ala tram…..in meclaren hanno boukoski che pare essere il nuovo newey , della rb inutile parlarne, in ferrari stendiamo 20 veli pietosi, in mercedes….. tante teste con anche ottimi tecnici ma nn geni…. e alla fine il genio trova sempr eil modo di fare la differenza 2012 docet….

  • Secondo me sono dati sbagliati. Io penso che le prime 5 scuderia spendano almeno il doppio di questi soldi, Mercedes compresa.
    La realtà e’ che ci vuole esperienza e spregiudicatezza, cosa che in Mercedes non hanno.
    Per quanto riguarda il limite di budget penso sia un’altra bufala. Mercedes ha fatto 6 miliardi di utile ( miliardi), e fare queste figure barbine per risparmiare un po’ di soldi credo sia molto improbabile…..
    Vincere non è così semplice, tutto qui, ed i soldi in questo caso non sono sufficienti a colmare GAP tecnici, di persone, e di idee

  • Scusate ma a me sembra che i tedeschi si dall’inizio hanno voluto in qualche modo copiare la politica vincente Ferrari, cercando di scimmiottare le mosse della Rossa.
    – Prima hanno cercato di ricreare l’accoppiata ferrar Brawn Shumacher ed è stato un fallimento.
    – Poi hanno comprato dalla Ferrari Costa che anche se non ha disegnato la monoposto ha contribuito alla progettazione della monoposto 2012 un mezzo fallimento…

    – Da team scadente hanno preso Hamilton che dovrebbe essere Schumacher giovane del 1997, dimenticando che Hamilton e Shumacher sono due piloti completamente diversi e che il regolamento è totalmente diverso dagli anni passati.

    Quello che vedo dall’esterno sono scelte grossolane fatte da gente inesperta. Solo Brawn si salva in questa massa di incompetenti, ovviamente non mi riferisco ai tecnici ma alle scelte politiche che secondo me sono veramente sbagliate.

  • Secondo me non è la Mercedes che investe meno è la redbull che investe di piu’. Non ci sono i dati di Mclaren e Ferrari ma non penso siano tanto lontani dalla Mercedes.
    E’ comunque interessante notare come in mercedes ci si muovi lentamente, ad esempio la Ferrari ha aggiornato la propria galleria nel 2011 per poi capire che non c’era nulla da fare… Mentre la mercedes sembra stia ripercorrendo le scelte sbagliate della Ferrari.
    In ogni caso, se gli uomini mercedes conoscevano il loro budget ridotto, perche’ darsi la zappa sui piedi prendendo un pilota come Hamilton. Che se pur velocissimo è quasi scontato che creerà piu’ pressione se la macchina andrà male. E’ una mossa sbagliata in partenza, bisognava invece investire prima nella squadra, magari ingaggiando un pilota giovane da far crescere all’interno del team per essere pronti un domani a prendere piloti come Hamilton.

    • pare che la ferrari nel 2011 abbia speso 199milioni… dubito sia mai scesa sotto i 100 (anche perchè sui piloti pure ci spende tanto)..

      • Ma in Ferrari l’accordo con lo sponsor spagnolo Santander prevede anche il pagamento dell’ingaggio di Alonso. A me sembra che dopo il 2008 sia cambiato qualcosa all’interno della Ferrari. Non vedo gli piu’ lo sviluppo di una volta e non sto parlando di soluzioni che funzionano o no ma del numero significativo di pezzi nuovi prodotti.
        Anche in questa stagione ho visto la solita storia dopo metà campionato la Ferrari dorme, nelle altre stagioni hanno addirittura bloccato lo sviluppo pensando alla macchina della stagione successiva. Anche la Mclaren non mi pare piu’ quella di una volta…

  • Certo è che la Mercedes con l’ingaggio di HAMILTON ha attirato sù di sè tutte o quasi le attenzioni della vigilia del campionato 2013.
    Ognuno dice un punto di vista, Tifosi, Giornalisti, appassionati, ex piloti adesso commentatori…..addirittura c’è chi usa toni sarcastici parlando della Mercedes e ricordando il passato recente, io dico invece che forse sarebbe meglio aspettare prima di trarre affrettate conclusioni e dare giudizi, il tempo mai come adesso sarà un’imparziale giudice…..

  • la force india con un budget ancora minore forse è stata la monoposto che è maggiormente cresciuta dall inizio alla fine…forse la mercedes non ha un budget per vincere ma per fare bene si e nessuno chiede a loro e a lewis di vincere il mondiale l anno prossimo…magari dal 2014 dove la crisi si spera sara meno pesante potranno anche aumentare il budget

  • Non è che hanno speso parte del budget per ingaggiare Hamilton e ora si ritrovano a fare i conti con quel che rimane???
    A parte le provocazioni…la Mercedes forse anche nel 2013 non sarà la migliore in assoluto, ma ha già vinto il campionato dei Rumors 2013!!!!!!!! 😉

  • la force india non vuole i motori mercedes nel 2014…la Mclaren non la vogliono xk sono gelosi del loro motore,e hanno paura ke la mclaren vinca solo grazie al motore…!!!

  • Certo è che intorno alla Mercedes sè nè dicono di cose, ma la verità è che nessuno può ancora realmente prevedere cosa riserverà il futuro, credo sia ancora troppo presto prima di dare giudizi ed emettere sentenze, solo il tempo ci dirà come realmente finirà questa storia…..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!