F1 2013: calendario presentazioni delle nuove monoposto

7 gennaio 2013 10:00 Scritto da: Davide Reinato

Ecco il calendario delle presentazioni delle nuove vetture di F1 2013, in attesa dei test invernali di Jerez che daranno ufficialmente il via alla nuova stagione.

partenza-monzaCi siamo! Ancora poche settimane e la stagione 2013 di Formula 1 entrerà nel vivo. Il consueto valzer delle presentazioni ci darà modo di analizzare – una ad una – le concorrenti del prossimo campionato e lanciarci così verso i test invernali. Questi prenderanno il via martedì 5 febbraio sul circuito di Jerez, dove la Formula 1 girerà fino all’8 febbraio. Le altre due sessioni di test previste si svolgeranno sempre a Barcellona: dal 19 al 22 febbraio e dal 28 febbraio al 3 marzo.

Al momento, ad aprire le danze delle nuove presentazioni sarà la Pirelli che, il prossimo 23 gennaio, presenterà le nuove specifiche 2013 a Milano. Seguirà la McLaren che toglierà i veli alla Mp4-28 a Woking, il 31 gennaio, mentre il giorno seguente toccherà alla Force India, sul circuito di Silverstone. La nuova Ferrari è invece attesa per il 1 febbraio. Il giorno seguente toccherà alla Sauber che svelerà al mondo la C32, guidata da Hulkenberg e Gutierrez.

La Mercedes ha già prenotato il circuito di Jerez per un filming day il 4 febbraio e tutto fa pensare che in quel giorno verrà anche svelata la nuova monoposto. Williams e Toro Rosso hanno deciso presentarsi direttamente in pista a Jerez, il 5 febbraio, poco prima dell’inizio dei test e togliere i veli alle rispettive auto in corsia box. Le altre squadre, invece, non hanno ancora comunicato nessuna data per le presentazioni delle monoposto.

Per quanto riguarda la line-up dei piloti, quasi tutto è definito. Il mercato piloti si è andato a definire già nei mesi scorsi e l’unico scossone lo ha regalato Lewis Hamilton, con il suo passaggio alla Mercedes. Solamente due posti rimangono attualmente liberi: uno alla Force India e uno alla Caterham. Facciamo, dunque, il punto della situazione per team e piloti del prossimo Mondiale di Formula Uno.

TEAM E PILOTI 2013

31 gennaio
Woking | McLaren Mercedes Mp4-28
Jenson Button – Sergio Perez

1 febbraio
Silverstone | Force India Mercedes VJM06
Paul Di Resta – (Secondo pilota da definire)

1 febbraio
Maranello | Ferrari F2013
Fernando Alonso – Felipe Massa

2 febbraio
Hinwil | Sauber Ferrari C32
Nico Hulkenberg – Esteban Gutierrez

3 febbraio
Milton Keynes | Red Bull Renault RB9
Sebastian Vettel – Mark Webber

4 febbraio
Jerez | Mercedes W04
Nico Rosberg – Lewis Hamilton

4 febbraio
Jerez | Toro Rosso Ferrari STR8
Daniel Ricciardo – Jean-Eric Vergne

19 febbraio
Barcellona | Williams Renault FW35
Pastor Maldonado – Valtteri Bottas

(Entro la fine di gennaio – Enstone)
Lotus Renault E21
Kimi Raikkonen – Romain Grosjean

(?)
Caterham Renault CT-02
Charles Pic – (Secondo pilota da definire)

(?)
Marussia MR-02
Timo Glock – Max Chilton

46 Commenti

  • Sono d’accordo con te ZIO TURE quando affermi che la McLaren potrebbe (il condizionale è d’obbligo in questi casi) avere qualche difficoltà in più nell’adozione del Pull Rod all’anteriore, mi chiedo e TI CHIEDO, fossi in Lowe e compagnia avresti stravolto un progetto competitivo come quello della Mp4-27 del 2012 per prendere strade differenti (Telaio alto, Pull Rod e probabilmente carrozzeria a scivolo nella parte posteriore, tipo Red Bull) ?
    Oppure avresti continuato a sviluppare i concetti della Mp4-27 del 2012 ?
    Una macchina che non dimentichiamolo ha pur vinto 7 Gare (E almeno altre 2/3 potevano tranquillamente essere vinte) e ottenuto ben 9 Pole position.

    • La moda del momento è quella di musi altissimi, e sembra che la soluzione pull rod anteriore diveterà uno standard come il muso alto della benetton in passato.
      E’ una scelta quasi obbligatoria che ovviamente non sarà in dolore visto che la MClaren sin dal 2009 ha scelto un telaio basso. E’ chiaro che una volta acquisita la giusta conoscenza la MClaren potra’ sfruttare a pieno il suo potenziale. Del resto il pull rod 2.0 della ferrari sarà una evoluzione che dovrebbe ulteriormente migliora l’aerodinamica e minimizzare gli svantaggi di tale soluzione.
      Newey invece continua ad andare contro corrente per difendere le sue scelte, anche nel 94 quando molti si uniformarono alla Benetton di Byrne, con musi alti e pance strette ed alte, continuo’ con il muso a formichiere…. ma l’anno successivo anche lui copio’ la benetton.
      Ora mai con un regolamento che rende le monoposto uguali, anche un piccolo vantaggio puo’ diventare importante, per cio’ che riguarda il posteriore redbull io sono abbastanza scettico, sopratutto sul tunnel che in realtà credo sia molto scenografico mentre quasi tutti ” copieranno ” la carenatura delle sospensioni posteriore dopo la strana concessione FIA in un regolamento che invece le vieta espressamente.
      Secondo me non avremo posteriori uguali, come si dice ma evoluzioni del 2012.

      • Ottima analisi, davvero complimenti ZIO !!!
        Comunque è indubbio che molti “copieranno” le soluzioni Red Bull, insomma vedremo tante piccole Red Bull sulla griglia di partenza, sia chiaro copiare non è mai bello, ma la Red Bull ha lanciato la “moda” del momento con il suo posteriore a “scivolo” con le “canalizzazioni”.
        Và dato atto alla McLaren del rischio che prendono stravolgendo un progetto valido come quello della Mp4-27 del 2012.
        L’unica che può permettersi di azzardare è la Mercedes, a Brackley devono giocoforza fare un passo avanti e non possono permettersi una macchina troppo convenzionale, anche sè il fatto che il progetto della nuova W04 sia stato portato avanti da Aldo COSTA non fà sperare a “rivoluzioni” visto che il buon Aldo non è mai stato un tecnico molto innovativo ma uno molto convenzionale che cerca sempre la soluzion e sicura senza troppi salti nel buio.

  • DAVIDE78
    ” Non mi stupirei se in questa stagione la Ferrari lottasse fin dalla prima gara contro la Redbull, tenendosi subito dietro gli altri concorrenti Mclaren compresa “….
    Questa la segno caro il Mio ZIO TURE !!!

    Segnatela pure io mi sono segnato quello che avete detto tu e Ronny con la Mclaren velocissima…. !!
    Vedrete invece che con il pull rod e il telaio alto, all’inizio avranno qualche difficoltà in piu’ rispetto al 2012, almeno nelle prime gare.

    • Dai Zio Ture che sei permaloso !!!
      Cosa vuoi che mi importi più della McLaren ?!!!
      Le mie attenzioni (e di Ronny) sono ormai per la Mercedes dove è approdato Lewis Hamilton.
      Comunque mi stupirei sè la Ferrari non dovesse essere competitiva sin da subito, a Maranello non hanno più scuse, a maggior ragione dopo avere annunciato che adottano la galleria del vento ex Toyota e dopo aver “perso” un Titolo all’ultima gara.

  • ZioTure
    Mi pare evidente che attualmente senza una galleria del vento in House la Ferrari sia messa peggio degli altri team, ma è altrettanto vero che la Ferrari corre in queste condizioni dal lontano 2009 sfiorando 2 titoli mondiali.
    Quando la galleria sarà completata la Ferrari farà un progresso, ma questo non significa che per questo la Ferrari sia tagliata fuori dalla lotta al titolo inoltre come ho gia’ spiegato la macchina versione 2013 dovrebbe comunque essere significativamente piu’ competitiva. Rispondo poi a davide78 nel 2012 dissi che le il programma della ferrari era a lungo termine e che in realtà l’obbiettivo della Ferrari era di creare la base per questa stagione…. Ora non voglio dire che la Ferrari sia la favorita assoluta, ma non mi stupirei se in questa stagione la Ferrari lottasse fin dalla prima gara contro la Redbull, tenendosi subito dietro gli altri concorrenti Mclaren compresa.

    Sicuramente lavorare su una galleria a centinaia di km di distanza crea delle difficoltà logistiche. Questa Ferrari a livello strutturale è provvisoria, ma anch’io credo nel salto di qualità nel 2013, il know how dovrebbe essere notevolmente migliorato con l’ esperienza 2012….però rimane l’ incognita gomme. Già quest’anno sono state l’ Incognita, quelle 2013 saranno ancora diverse. Bisogna poi considerare che le gomme sono sviluppate con una vettura Renault e questo non è un fattore da poco! La guidabilità del Renault è molto diversa dal Ferrari e forse più simile al Mercedes. In ogni caso se la Ferrari lavora con l’ intensità di quest’anno ma con maggiore cognizione, Alonso conferma il suo stato di forma, Massa rimane quello delle ultime gare e la squadra in pista mantiene i livelli 2012 allora ci aspetta un bel mondiale!

  • @Miriam 2013
    indipendentemente da quali saranno i risultati il prossimo anno e quelli successivi penso che il “periodo di transizione” della Rossa finirà definitivamente quando la galleria di Maranello sarà all’ avanguardia e si userà quella di Colonia sporadicamente come fa la Mclaren per avere un confronto sui dati.
    Più precisamente penso che il vero gap tecnico della Rossa stia nei mezzi: gli inglesi sono all’ avanguardia nella progettazione aerodinamica grazie (oltre che a gallerie del vento più recenti e adatte ai modelli 60%) ad un’ ottima interfaccia tra simulatore-CFD-galleria. A Maranello si è indietro sotto questo aspetto e non so se si è scelto di non investire subito sperando nella reintroduzione dei test e/o della possibilità di testare direttamente la monoposto a grandezza naturale in galleria o perchè questo metodo di progettazione non ha ricadute nella produzione stradale.

    Personalmente credo che il 2012 sia stato un anno oltre le aspettative per la Ferrari.Non abbiamo perso il mondiale, lo abbiamo quasi vinto partendo con tutti gli sfavori del pronostico e senza mai oltrepassare i limiti “imposti” dal regolamento sia tecnico che sportivo.

    • Sottoscrivo ogni virgola, bravo Simo!

    • Mi pare evidente che attualmente senza una galleria del vento in House la Ferrari sia messa peggio degli altri team, ma è altrettanto vero che la Ferrari corre in queste condizioni dal lontano 2009 sfiorando 2 titoli mondiali.
      Quando la galleria sarà completata la Ferrari farà un progresso, ma questo non significa che per questo la Ferrari sia tagliata fuori dalla lotta al titolo inoltre come ho gia’ spiegato la macchina versione 2013 dovrebbe comunque essere significativamente piu’ competitiva. Rispondo poi a davide78 nel 2012 dissi che le il programma della ferrari era a lungo termine e che in realtà l’obbiettivo della Ferrari era di creare la base per questa stagione…. Ora non voglio dire che la Ferrari sia la favorita assoluta, ma non mi stupirei se in questa stagione la Ferrari lottasse fin dalla prima gara contro la Redbull, tenendosi subito dietro gli altri concorrenti Mclaren compresa.

      • ” Non mi stupirei se in questa stagione la Ferrari lottasse fin dalla prima gara contro la Redbull, tenendosi subito dietro gli altri concorrenti Mclaren compresa “….
        Questa la segno caro il Mio ZIO TURE !!!

  • Myriam F2013

    Concordo sul fatto che il 2012 sia stato un anno di transizione per la F2012. Spero solo che non si tratti di una transizione infinita, come la politica italiana !

  • zio ture spiegami dove ho detto attenzione a tutti tranne che alla ferrari…mah..
    davide lascialo parlare…in caso di ennesimo fallimento della rosa potra sempre dare la colpa a quel cattivone di ecclestone….

  • ZioTure
    Rispondo preventivamente a John e a tutti quelli che mi diranno che sono il solito ferrarista.
    Andatevi a cercare i miei commenti nel per campionato del 2012, ho sempre sostenuto che il progetto Ferrari era a lungo termine … e non ho detto che la Ferrari era la favorita nel pre campionato 2012.

    il lungo termine è di 25 anni ???? ahhhhh nn sarebbe la prima volta ….. la mia è pura logica se a è un incompetente e rimane nel team x cosa potra fare di diverso rispetto agli altri anni ??? NULLA persino il mio cane lo capisce

  • attenzione alla lotus….nelle loro intenzioni il 2012 sarebbe dovuto essere solo un anno di transizione prima di fare sul serio nel 2013…secondo me saranno molto competitivi anche se è da valutare la perdita di elliott che aereodinamicamente ha fatto un lavoro eccellente con l ultima vettura….la mclaren e la red bull saranno inevitabilmete le vetture da battere ma sul team di woking almeno sulla carta pesera il fatto di non avere un top rider…la ferrari non ha piu scuse( a sto giro domenicali rischia di saltare per aria) poi ci sono tante scuderie come force india,williams e mercedes che possono essere delle rivelazioni.

    • Si attenzioni a tutti i team, fuor che’ la ferrari ah ah ah
      Che come sappiamo invece è in crisi totale….
      Ma svegliatevi, nessuno che dice che il prossimo anno la Ferrari potra’ capitalizzare il suo anno di transizione, nessuno dice che Mercedes, lotus, Mclaren e forse qualche altro team sta copiando la pull rod anteriore.
      Nessuno dice che solo dal secondo anno il team Ferrari ristrutturato, potrà dare il meglio di se.
      Si cercano le sorprese sulla lotus che praticamente ha quella macchina da circa 5 stagioni… semmai la sorpresa è stato il sistema renault acqua olio è quello il trucco con cui anche la Williams ha fatto un balzo in avanti.

      • Rispondo preventivamente a John e a tutti quelli che mi diranno che sono il solito ferrarista.
        Andatevi a cercare i miei commenti nel per campionato del 2012, ho sempre sostenuto che il progetto Ferrari era a lungo termine … e non ho detto che la Ferrari era la favorita nel pre campionato 2012.

      • si tombazis con acqua e olio al massima ci faceva la pasta per le pita ahhhhhhhhhhhhhhhhhh

      • Ma smettila, hai rotto…..dici sempre le solite cose, hanno dopo anno…e poi puntualmente non si avverano.

      • tatanka2003

        Zio Ture, condivido in toto…

    • sono d’accordo con zioture.. la ferrari l’anno scorso ha cambiato praticamente tutto e doveva essere un anno di transizione invece ha lottato fino alla fine e avrebbe anche vinto se non fosse per grojean.. ora ha una decente conoscenza della macchina per affinarla come si deve in tutte le sue novità… le altre squadre invece sono all’ennesimo restyling quindi come margine di sviluppo è sicuramente inferiore… per me invece, come dicevo l’anno scorso (a ragione fino all’ultimo step evolutivo), la RB soffrirà un progetto ormai vecchio e copiato nei punti di forza dalla concorrenza e le frecce d’argento non hanno un primo pilota degno di tale nome.. spero solo che kimi e lewis avranno macchine decenti

  • Grazie mille alla Redazione per avere pubblicato il mio commento sulla Williams Fw15C del 1993 !!!

  • Chissà perchè ancora non si sa nulla della data di presentazione della nuova Lotus.

    Per quanto riguarda la Red Bull, sappiamo già le loro dichiarazioni su un(presunto, forse) ritardo.

    Ragazzi, partendo completamente da zero tutti (e come potrebbe essere altrimenti), cosa vi aspettate a livello di competitività dalle varie squadre? :) così, per parlare!

    • Brian non si partirà da zero, le macchine del 2013 saranno naturali evoluzioni di quelle 2012, forse solo la Mercedes è partita da un goglio bianco o quasi per realizzare la nuona W04, ma hanno l’esigenza di fare un salto avanti in termini di performance e devono giocoforza risolvere il cronico problema dell’eccisa usura degli pneumatici che ha contraddistinto le ultime 3 annate.
      Sono curioso di vedere invece la nuova McLaren, a Woking sembra abbiano deciso di “stravolgere” il progetto Mp4-27 e prendere strade totalmente diverse, tipo telaio alto e sospensione in stile Ferrari.
      Insomma a Woking hanno rinnegato le soluzioni vincenti della Mp4-27 del 2012, secondo rumors anche la zona posteriore presenterebbe la carrozzeria superiore con lo scivolo stile Red Bull RB8 per i terminali di scarico, totalmente diversa dalla configurazione che era presente sulla Mp4-27.

      • Beh si, chiaramente saranno evoluzioni del 2012 (chi più, chi meno), ma io chiedevo che previsioni aveste sulla competitività delle vetture. Le mie previsioni sono che (sembra scontato) la Red Bull sarà molto competitiva, così come la McLaren (che però ha una piccola riserve riguardo i piloti, almeno da parte mia)…la Ferrari è davvero un grande punto interrogativo, ma credo sia impossibile partire peggio del 2012. La Mercedeslo dissi poco tempo fa…se non arrivasse almeno a migliorare la stagione 2012 sarebbe un disastro per loro. La Lotus…altro grande punto interrogativo!

    • E’ scontato dire che la Red Bull sarà la macchina da battere, credo però che sarà un campionato dove i valori in pista saranno molto ravvicinati, insomma non assisteremo più ad una stagione simil 2011.
      Sè Red Bull e McLaren saranno in prima linea un’incognita è rappresentata dalla Ferrari, sia chiaro che la certezza di chiama Alonso ma mi chiedo sè in Ferrari sapranno finalmente tenere testa a Red Bull e McLaren sotto il punto di vista tecnico.
      Per la Lotus adesso arriverà il difficile, nel senso che è facile fare la sorpresa e vincere una gara quando non hai troppa pressione addosso ma ancora più complicato è confermarsi e fare meglio della stagione 2012, fare meglio del 2012 per la Lotus significherebbe lottare stabilmente per la vittoria…..
      Pressione che avrà certamente la MERCEDES, l’ingaggio di Hamilton potrebbe tramutarsi in un’arma a doppio taglio, ok ad avere un talento come Lewis al volante ma lo stesso metterà tanta pressione alla stessa Scuderia di Brackley, insomma una presenza ingombrante all’interno del box Mercedes, senza contare anche l’attesa a Stoccarda tra i vertici della Casa Tedesca per dei risultati che ancora non sono arrivati.

  • Mi piacerebbe sapere perchè il mio commento sulla Williams Fw15C del 1993 è stato cancellato ?
    Sè questa non è censura poco ci manca !!!
    Mah…..

  • quella del 92 era ancora meglio…

    • La Fw15C del 1993 era uno sviluppo dell’ancor più fenomenale Williams Fw 14 che con Mansell vinse il titolo.

      • La FW14… ho il modellino bburago, proprio quella di Mansell,una delle macchine più belle di sempre. E te lo dice un ferrarista fino all’osso, anzi, fino al midollo :)

  • Leggevo poco fà un’articolo sù una delle migliori monoposto apparse in F1 e cioè la WILLIAMS FW15C del 1993 che permise a Prost di vincere il sio 4° titolo.
    Ho letto che la macchina era equipaggiata sia dalle famose sospensioni attive sia dal controllo di trazione, Alain Prost ha dichiarato : ” La nota più interessante e che rende l’idea di quanto l’ausilio dei sistemi tecnologici fosse fondamentale per questa monoposto, la Williams diventava inguidabile e pericolosa qualora il sistema computerizzato di bordo smettesse di funzionare all’improvviso “.
    INSOMMA INCREDIBILE VERO ?!!!
    Altro che Red Bull !!!
    Dopo aver letto ciò mi viene da pensare che la fortuna dei piloti la facciano anche le macchine, come nel caso di Prost con la “spaziale” FW15C oppure di Vettel con la “invincibile” Red Bull RB7 del 2011.

    • E l’artefice di entrambe le monoposto è Newey…

      • Ecco lo sapevo… ! Newey disegno’ solo la parte aerodinamica per altro molto simile alle precedenti 3 monoposto williams da lui disegnate. Il segreto era nella meccanica ed elettronica che Newey non disegno’ affatto. Quelle sospensioni attive furono progettate dalla Williams in collaborazione con la Magneti marelli e se non erro la loro progettazione inizio’ nel lontano 1989 quando ancora Newey era ancora lontano dalla F1, C’è da dire pero’ che sin dalla prima williams Newey mostro’ il suo valore vincendo il titolo al suo secondo anno senza sospensioni attive, ma gia’ da quella stagione quella williams aerodinamicamente iniziava ad essere datata rispetto ad esempio alla Benetton. Insomma con quell’elettronica persino un Water con le ruote era stabilissimo e velocissimo.

      • X ZIO TURE:
        Sai chi fù uno degli artefici della realizzazione delle sospensioni attive in Williams ?
        Un certo Paddy Lowe.

  • Anche io aspetto con ansia la presentazione delle monoposto, anche se tecnicamente servirà a poco.
    Visto che tutti si nascondono ed esteticamente sono quasi certo che cambierà poco durante la presentazione, solo la livrea. Solo durante la seconda parte di test a ridosso del primo gp tutti inizieranno a sbottonarsi.

    • Caribbean Black

      Si si oramai lo sappiamo tutti o quasi 😉

      Piu che altro, le presentazioni servono solo ad ingannare l’attesa di noi tifosi, è lo zuccherino che le nostre squadre ci danno in vista del campionato 😉

      • È sempre emozionante il momento in cui cadono i veli, non vedo l’ora! Anche se per avere un’idea chiara delle reali prestazioni si dovrà aspettare la prima qualifica australiana… :)

      • Ehi Amico come và, passate bene le feste ?
        Lo ZIO TURE ha ragione, le monoposto che verranno mostrate alla presentazione saranno completamente differenti da quelle che correranno la 1^ gara del 2013, ma l’attesa è sempre tanta e il momento del lancio delle nuove macchine e forse il momento più emozionante dell’intera stagione.

      • Caribbean Black

        Male Davide, le ho passate male.

      • tatanka2003

        CARAIBICO!!! Quanto tempo!!! E’ tantissimo che non ti leggo. Come stai?

    • la ferrari cosa ha nascondere ???? ahhhh tanto la figuraccia è assicurata ahhhhhhhhhh

    • Mi spiace tanto Caribbean, anche io sono stato poco bene, ho subito un’interbento chirurgico alla schiena e non sono ancora al meglio…..purtroppo questa è la vita !!!
      Vorrei chiederti sè hai Facebook, mi piacerebbe in caso averti fra gli Amici, così potremmo conoscerci meglio, mi dai in caso il contatto ?
      Grazie.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!